Utente 191XXX
Buongiorno,
soffro da circa un anno di disturbi ai testicoli. Il primo dolore si presentò a sx a seguito di espulsione di alcuni calcoli renali sempre a sx dopo una litotrissia extracorporea. Disturbi simili, ma più blandi, rimangono ad oggi a distanza di un anno circa sotto forma di irradiazioni dolorose che partono dallo scroto e scendono lungo la gamba sx (il testicolo sx non duole). Da allora mi sono controllato con ecografie ed ecocolordoppler scrotali, che hanno messo in evidenza:
Ecografia:
- A sx cisti di 5mm ed alcune piccole calcificazioni parenchimali che non figurano microlitiasi.
Ecocolordoppler:
- Al terzo superiore didimo sx in sede sottoglissoniana tre sparsi microspots iperecogeni, millimetrici da piccole calcificazioni, non cluster.
- Piccola formazioni cistica dalla testa dell’epididimo sx di 2.7mm di diametro
- Minima quantità di idrocele fisiologico bilateralmente
- Accenno a varicocele sx con modeste maggior visibilità delle strutture venose peritesticolari senza significativi segni di reflusso alla manovra Valsalva.
Urocoltura e spermiocoltura negative.

Un mese e mezzo fa circa, sono stato sottoposto ad intervento chirurgico all’intestino, ed ho portato il catetre vescicale per 3 giorni. Degenza senza complicazioni. A distanza di circa 10 gg dalla dimissione inzia a farmi male il testicolo dx. Duole molto alla palpazione. Ripeto urocoltura che risulta negativa, e ecografia scrotale che mette in evidenza:
- Didimi di morfologia e dimensioni regolari.
- Nella parte superiore del didimo Sn si identificano alcuni spots iperecogeni, puntiformi di tipo calcare.
- Ecostruttura di entramibi i didimi regolare
- Testa e corpo dell’epididimo Dx appaiono leggermente ispessiti ma con eco struttura costanzialemente conservata.
- Presenza di minimo idrocele a Dx.
- In corrispondenza della presunta sede del canale inguinale di Dx, circa 4,5 cm cranialemente all’epididimo Dx, si identifica piccola formazione liquida rotondeggiante, di apsetto cistico, con diametro di 7 mm circa.
- Non segni di varicocele.
Esami urine normali, eccetto per un valore elevato di Eritrociti (17/microL)
Il mio medico di famiglia prescrive Prixar 500 (levofloxacina per 10gg) ma non ho benefici.
Mi chiedo:
- Quale ipotesi potrebbe spiegare l'origine dei miei dolori?
- Che significato può avere la cisti inguinale messa in evidenza durante l’ultima ecografia?
- Quali altri esami mi consigliereste di fare?

Cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Credo che in un situazione così complessa, modesto possa essere il contributo che si può apportare tramite Internet
senza una visita.
Provi intanto a ripostare con il copia incolla anche in speciliatà UROLOGIA.