Utente 150XXX
Egregi Dott.ri Vi scrivo per avere un consiglio. Specifico che sono a casa da 6 gg per una brutta influenza con raffreddore e tosse forte,un influenza che per 4 gg mi ha tenuta con 39 di febbre passata solo dopo la prima assunzione di Macladin antibiotico preso l' altro ieri.E proprio l' altro ieri sera mentre ero in una situazione di assoluto riposo hanno incominciato a venirmi delle forti fitte al seno sx che poi si sono spostate al centro del petto leggermente sopra la bocca dello stomaco.La sensazione era quella di una morsa che mi stringeva il petto facendomi urlare dal male. Mio padre mi ha massaggiata in modo molto forte la parte e dopo qualche minuto il dolore si è attenuato lasciando solo una sensazione di peso. Ieri sera mi sono recata in PS perché temevo visto il forte dolore di aver avuto qualcosa di grave. In PS mi hanno fatto l' ecg da cui non risulta nulla. Tutto ok. Però non mi hanno fatto nessun prelievo degli enzimi....ma da un ecg solamente si può capire se 12 ore prima ho avuto un infarto? E soprattutto secondo voi il dolore fortissimo che ho provato poteva esserlo? Scusate ma quando si tratta di dolori proprio in quei punti sfido chiunque a non preoccuparsi...Vi ringrazio anticipatamente.
N.B: Preciso che se vi scrivo é perché in vita mia mai ho avuto delle fitte così dolorose al petto.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Il dolore che lei ha riferito e' troppo clamoroso pe essere di origine cvardiaca e certo non passa con i massaggi. In ogni caso l 'ECG sarebbe risultato alterato.
Stia serena.
Cecchini
www.cecchinicuore.org
[#2] dopo  
Utente 150XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio per la celere risposta, mi permetto di porle altre domande. Clamoroso in che senso? Il dolore provocato da un infarto non é doloroso? Avevo letto che l' ECG non sempre rileva un infarto come invece lo fa il prelievo degli enzimi....quindi dalla sua risposta devo dedurre che non é vero? Mi scusi ancora per l' insistenza ma sono una persona particolarmente ansiogena. Cordialmente.
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Appunto. Con le persone ansiose bisogna essere chiari. Il dOlore che lei ha descritto non e' di pertinenza cardiologica. Per ciò che riguarda gli enzimi la cosa è molto più sofisticata di quanto leo pensi. Si tranquillizzi pertanto. Cecchini
[#4] dopo  
Utente 150XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio nuovamente per la sua disponibilità.
Saluti.