Login | Registrati | Recupera password
0/0

Entesopatia calcifica dell'inserzione calcaneare del tendine d'achille sinistro

(archivio consulti: per vedere la pagina aggiornata clicca QUI)
  1. #1
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2011

    Entesopatia calcifica dell'inserzione calcaneare del tendine d'achille sinistro

    A seguito di incidente ho subito alcune frattura del pide sx, all'ultima radiografia l'esito positivo dei fenomeni consolidativi, ed inoltre entesopatia calcifica dell'inserzione calcaneare del tendine d'achille sinistro. Volevo sapere cosa significa quest'ultima. Grazie.



  2. #2
    Indice di partecipazione al sito: 364 Medico specialista in: Ortopedia

    Perfezionato in:
    Medicina manuale osteopatica

    Risponde dal
    2010
    Gentile utente, Il tendine d'Achille si attacca al calcagno posteriormente e può essere presente una calcificazione nel punto di inserzione, di solito dovuta a trazione cronica del tendine sull'osso in alcuni tipi di piede, o nel sovrappeso, o per cause che non si conoscono. Spesso questa alterazione è asintomatica, e non è preoccupante, ma se avverte dolore posteriore al calcagno lo dica allo specialista che la segue, che se serve le farà fare una ecografia per vedere la salute del tendine. Non credo che l'entesopatia sia correlata al trauma subìto.
    Cordiali saluti.


    Gianni Nucci, MD
    Chirurgo Ortopedico
    www.ilposturologo.it

Discussioni Simili

  1. Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 19/03/2011, 01:10
  2. Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 31/01/2011, 22:29
  3. Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 23/01/2011, 15:44
  4. Menischo?
    in Ortopedia
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 22/01/2011, 18:08
  5. Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 18/01/2011, 20:36
ultima modifica:  24/10/2014 - 0,08        © 2000-2011 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it - Fax: 02 89950896
 
@media only screen and (max-width: 767px) { #banner { display:none;} }