Utente 847XXX
Salve, vi contatto per chiederVi un parere sul referto di una scintigrafia miocardica con Indicatore Positivo.
Il referto dice: L'esame scintigrafico eseguito con rilevazioni statistiche del torace a 15' e 4 ore dopo la somministrazione endovenosa del radiofarmaco ha evidenziato scarsa concentrazione del radiocomposto in sede miocardica in fase precoce ed assente in quella tardiva.

Valori H/M ridotti

H/M 15'= 1.44
H/m 240' = 1.24

Cosa vuol dire? E' necessaria una visita cardiologica urgente?E' grave?

Grazie per le risposte e per quello che fate per noi...
Saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
No , guardi lei non necessita di alcuna vista cardiologica urgente, anche se la risposta o e' incompletamente riportata o e' assolutamente incomprensibile.
Cordialita'
cecchini
www.cecchinicuore.org
[#2] dopo  
Utente 847XXX

Iscritto dal 2008
Grazie per la risposta,ma per quanto riguarda il referto ho ricopiato quello che c'era scritto, il fatto di essere incomprensibile credo che dipenda dal motivo per cui è stata effettuata la scintigrafia....lo scopo dell'esame era di natura neurologica e più precisamente per il morbo di parkinson...ecco io credevo che evidenziasse anche dei problemi di natura cardiologica ma probabilmente l'esame è limitato al campo di indagine....
Grazie ancora per la risposta nonostante fosse poco chiara...