Utente 195XXX
Illustri Dottori.
Vorrei sapere quanto può uno stato ansioso generalizzato incidere su alcuni meccanismi attinenti alla sfera sessuale.
In particolare,è da un paio di mesi ( in cui sono molto ansioso,ma non prendo assolutamente ansiolitici)che riscontro una totale assenza di erezioni mattutine,seppure,
nei momenti di intimità con la mia ragazza,tutto funziona discretamente bene.
(Ho 22 anni,sono normopeso e non ho mai avuto disturbi sessuali,se non qualche raro episodio di eiaculazione precoce)
Ringrazio anticipatamente,

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
L'ansia libera generalmente dell'adrenalina che è un simpaticomimetico e che contrae tutto, comprese le strutture normalmente coinvolte in un'erezione, ad esempio quelle mattutine.