Utente 195XXX
Illustri Dottori.
Vorrei sapere quanto può uno stato ansioso generalizzato incidere su alcuni meccanismi attinenti alla sfera sessuale.
In particolare,è da un paio di mesi ( in cui sono molto ansioso,ma non prendo assolutamente ansiolitici)che riscontro una totale assenza di erezioni mattutine,seppure,
nei momenti di intimità con la mia ragazza,tutto funziona discretamente bene.
(Ho 22 anni,sono normopeso e non ho mai avuto disturbi sessuali,se non qualche raro episodio di eiaculazione precoce)
Ringrazio anticipatamente,
[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
L'ansia libera generalmente dell'adrenalina che è un simpaticomimetico e che contrae tutto, comprese le strutture normalmente coinvolte in un'erezione, ad esempio quelle mattutine.