Utente 472XXX
Gent.mo Dottore,
ho 36 anni e da un pò di anni il mio viso presenta delle iperpigmentazioni. La maa è una carnagione abbastanza chiara con cute mista ma non sensibile.
Dopo aver usato per anni prodotti schiarenti ma con scarso risultato e dopo aver letto effetti positivi riguardo l'acido mandelico sulle ipercromie, mi chiedevo se un peeling di tale acido al 50% (associato magari associato ad acido fittico ed acido tioglicolico) potrebbe risolvermi il problema. Sarebbe eventualmente praticabile in casa? So che occorrerebbe eliminarlo, dopo il tempo di posa, con acqua tiepida.
La ringrazio anticipatamente e buon lavoro.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2005
no.
non sono terapie proticabili domiciliarmente.
Si consulti sempre preventivametne con un Demratologo, l'unico in grado di comprendere il suo problema e di impostare la migliore terapia.

Cari saluti.
Dott. Luigi LAINO,
Specialista Dermatologo e Venereologo, ROMA
[#2] dopo  
Utente 472XXX

Iscritto dal 2007
Grazie Dottore, per la rapidità con cui mi ha risposto.
Cordiali saluti.
[#3] dopo  
Prof. Matteo Basso
24% attività
0% attualità
4% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 28
Iscritto dal 2004
Salve,
le dò alcune delucidazioni circa la terapia che ha chiesto. L'ac. mandelico è una molecola arrivata da poco in italia ma negli USA abbiamo colleghi che lo usano da anni!Taylor ha pubblicato un lavoro con più di 1000 pazienti trattati. I risultati migliori si vedono su acne e ipercromie ma anche ringiovanimento del viso. La concentrazione più usata è 50% ma a maggio scorso io ed un altro collega abbiamo presentato a roma un lavoro su acido mandelico al 60%.Circa la ipercromie funziona bene ma un solo peeling non basta! Esiste una formulazione di mandelico 50 e 60 con tiolattico: ho partecipato alla sperimentazione. Riguardo le sue macchie si rivolga al suo dermatologo plastico-estetico di fiducia: usando la lampada ad ultravioletti le valutera secondo laprofondità e lediràcome e se si possono trattare con soddisfazione. Non dimentichi che per le macchie va benissimo la maschera a base di ac.retinoico ed idrochinone. Spero di esserle stato utile.
Saluti
[#4] dopo  
Utente 472XXX

Iscritto dal 2007
Grazie infinite per il suo consiglio, Dottor Basso.
Prenoterò una visita come lei dice.
Cordiali saluti
[#5] dopo  
Utente 472XXX

Iscritto dal 2007
Grazie Dottor Basso, prenoterò la visita come lei dice.
Volevo chiederLe riguardo la maschera di cui lei parla: la trovo da qualche parte o la applica il dermatologo?
L'idrochinone non era stato vietato per la sua tossicità?
Grazie ancora ecordiali saluti.
[#6] dopo  
Prof. Matteo Basso
24% attività
0% attualità
4% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 28
Iscritto dal 2004
Caro amico,
l'idrochinone come dermocosmetico è stato tolto ma come galenico ed applicato per poco tempo non dà nessun problema, quindi la mask la applica il dermatologo in studio. Il 3-4 giorno dalla seduta poi avrà una leggera esfoliazione ed oltre a schiarire le macchie ci sarà un miglioramento del viso in toto per l'azione del retinoico.

PS
Ricordi come crema giorno di usarne una con filtro solare.

Saluti

M.B.