Utente 176XXX
Salve, sono una ragazza di 24 anni. Da circa 8 anni, ogni tanto il mio polso destro diventa umido. Solo la parte esterna del polso diventa umida, non bagnata o sudata, proprio umida e questa "umidità" fa si che ogni cosa che tocca il polso, orologio, bracciale, maglia, mi infastidisce e devo toglierlo.
Il mio medico dice che è semplice sudorazione ma a me pare strano dato che anche d'inverno, quando ho freddo mi capita.
Non mi capita sovente, mediamente 2 volte al mese.
Scrivo molto e uso molto il computer durante il giorno ma cerco sempre di tenere una postura corretta del braccio.
Nel 2008-2009 ho avuto male all'avambraccio, la diagnosi è stata: Capsulite rediocarpica in lassità legamentosa. Il trattamento è stato di 10 sedute di laser terapia e 10 di magnetoterapia. E il dolore mi è passato. Ogni tanto ritorna(raramente, mentre prima era quasi tutti i giorni) ma poi passa dopo qualche minuto.
Questa umidità del polso è legata in qualche modo alla tendinite?
Grazie in anticipo!!

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Silvio Boer
28% attività
12% attualità
16% socialità
TORRE PELLICE (TO)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Sempre + sovente vediamo disturbi della mano e del polso legati all'uso eccessivo o improprio per il mouse o telefonino anche nei giovani. Il fatto di aver già avuto una diagnosi e relativa cura per un problema di questo tipo farebbe pensare ad una complicanza associata ad un problema circolatorio localizzato al polso. Se le sembra che il disturbo sia importante e dovesse peggiorare si rivolga al suo Medico per ulteriori accertamenti (ecografia polso ed esame elettromiografico) altrimenti cerchi di limitare l'uso del polso in posizioni viziate e non porti possibilmente oggetti o tessuti a contatto con il polso. Segua un programma di educazione alimentare e ginnastica per scendere di peso e migliorare la circolazione periferica. Cari saluti Dr.Silvio BOER