Utente 869XXX
buonasera,
tre giorni fa ho avuto nella cavità orale delle bolle e al tempo stesso un forte mal di gola. Al pronto l'otorino mi ha diagnosticato una stomatite e mi ha indirizzato a un odontoiatra. Nel frattempo il mio medico curante mi ha prescritto la seguente terapia:
macladin 500 RM una volta al di
Mycostatin 3 volte al di
Betotal ed enterogermina
Ieri sono andato da un odontoiatra che mi ha diagnosticato una glossite da candida, mi ha fatto interrompere la cura continuando solo le vitamine e sciacqui con il bicarbonato e mi ha prescritto un tampone linguale, tampone che ho fatto la mattina stessa ed ha dato esito negativo. Il personale del laboratorio di analisi mi ha fatto notare che il risultato del tampone è comunque viziato dall'aver svolto una terapia di antibiotici e antimicotici per due giorni, e quindi sono andato da un altro odontoiatra che ha notato che le ulcerette sono rimarginate e mi ha diagnosticato una stomatite aftosa di origine virale cui potrebbe essere collegato il mal di gola dei giorni precedenti e mi ha prescritto di fare degli sciacqui con un colluttorio. Non nascondo la mia confusione per le molteplici diagnosi, ritenete opportuna tale terapia? quello che ho è contagioso? Vi ringrazio
[#1] dopo  
Dr. Enzo Di Iorio
48% attività
16% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2010
Gentile utente, se dei medici che l'han visitata non son in accordo sulla diagnosi come potremmo mai noi che non abbiamo la possibilità di visitarla dire chi ha ragione e giudicare se la terapia è giusta. E' praticamente impossibile. Mi spiace non poterle dire di più se non di farsi vedere magari da un dermatologo che ha dimistichezza con la visione di lesioni cutanee e mucose.
La saluto cordialmente
[#2] dopo  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca
40% attività
16% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Dal suo racconto ritengo più valida la terza ipotesi eziologica.
Cordialmente
[#3] dopo  
Dr. Cataldo Palomba
44% attività
8% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile Signore,
se effettivamente si è trattato di bolle, è da escludere l'infezione da Candida che si presenta in tutt'altro modo, inoltre in pz di 26 anni in buona salute, senza patolgie sistemiche particolari, una candidosi orale è un fatto più unico che raro.
Stando alle ipotesi diagnostiche formulate dai medici da cui è stato visitato, se alle bolle sono seguite ulcerette simil-aftosiche accompagnate da un lieve rialzo febbrile, non si può escludere un'infezione erpetica primaria, una gengivo-stomatite erpetica, soprattutto se non sono mai apparse in precedenza nel cavo orale o sulle labbra lesioni riconducibili a questo tipo di virus.
Cordiali Saluti