Utente
Buonasera. Allora, qualche anno fa mi si è rotto un molare, già otturato, e così me l'hanno devitalizzato. Da quando mi è stato devitalizzato però mi ha sempre dato problemi di irritazioni e dolori vari, ogni volta lo riaprivano, forse mettevano un po' di disinfettante e poi richiudevano. Ogni volta che toglievano l'otturazione sentivo odore e gusto di marcio ma il dentista diceva che era tutto a posto.
Poi mi si è rotto di nuovo, purtroppo l'ho trascurato per qualche mese, e il dentista ha decretato che bisognava estrarlo perchè si muoveva.

Mi ha pure detto " Tanto si può andare benissimo avanti anche senza un molare.. però il molare sopra potrebbe scendere e dovremmo togliere anche quello, così andremo meglio ad estrarre il dente del giudizio vicino, che potrebbe darti dei problemi perchè storto.." Ma da quando in qua un dentista di oggi fa certi discorsi? Non dovrebbe cercare di conservare più possibile i denti invece di aspettare che cadano? Poi sono giovane, a parte quello che doveva estrarre voglio tenermi i denti naturali finchè posso..

L'intervento è stato rimandato per mesi per vari motivi, soprattutto perchè l'agenda del mio odontoiatra è molto piena. Così sono andata avanti con il dente aperto per un bel po' di tempo con parecchio disagio.
La settimana scorsa mi ha fatto l'estrazione, ma sono convinta di aver contratto un'alveolite. La cavità appare grigia biancastra e ogni tanto ho un dolore pungente appena percettibile. Quando mi ha estratto il dente il dentista ha dovuto "scavare" un po' perchè, ha detto, c'era un po' di carie. Mi chiedo se non dovesse disinfettare la zona, dato che era rimasto aperto ai batteri per molto tempo, ma non l'ha fatto.
Non ho fatto sciacqui con il colluttorio appena dopo l'intervento, ma la sera ho bevuto una bibita calda e poi mi sono sciaquata un po'. I giorni dopo ho utilizzato il colluttorio perchè sentivo la gengiva infiammata.
Cosa devo fare adesso? E' grave? Rischio di perdere l'osso? Potrò metterci un rimpiazzo prima che cada il dente sopra?

[#1]  
Dr. Marco Finotti

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
l'estrazione ela terapia successiva va adeguatamente programmata
chiaramente una cosa da non fare dopo l'estrazione è bere bibite calde ma ormai l'ha fatto e comunque non può aver provocato la bibita un'alveolite
una rivalutazione ed eventuale curettaggio della cavità risolverà il problema
soliutamente ai pazienti vengono comunque date istruzioni dopo le estrazioni o dopo la chirurgia
le tecniche chirurgiche implantologiche e rigenerative permetteranno la riabilitazione nella zona interessata
senta magari il parere di un collega che le possa dare più fiducia e poi lo segua
cordiali saluti
Finotti Marco
www.implantologiaitalia.com
www.centromedicovesalio.it

[#2]  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
16% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Si, bene, senta il parere di un altro collega, che è meglio!
Per l'alveolite, se si tratta di questa, dovrebbe assumere dell'antibiotico come copertura, e poi farsi controllare da un odontoiatra per una eventuale toilette alveolare.
Saluti
Dr.Oscar G.ppe Muraca

La risposta ha carattere puramente informativo.