Utente 195XXX
Buongiorno,

ringrazio in anticipo per la disponibilità.
Non so se sto scrivendo nella sezione giusta, provo a spiegare brevemente la mia situazione.

Sono una ragazza di quasi 23 che da Dicembre soffre di disturbi di vario tipo, da indebolimento muscolare, a reflusso gastrico e dolori addominali, a dolori articolari (o almeno credo) e ancora non ho trovato una risposta.
Il mio medico quando mi sono presentata per la prima volta a Dicembre mi ha fatto fare degli esami del sangue che sono risultati "perfetti".
da quel momento ha cominciato ad attribuire tutti i miei disturbi a una cattiva gestione dello stress.
Per questo mi ha prescritto delle pastiglie di Valeriana per aiutarmi con il sonno e successivamente una cura di Lansox per lo stomaco che sto prendendo tutt'ora.
Nonostante ciò non è cambiato nulla e durante un'altra visita mi ha prescritto degli integratori (NEovis) che sto ancora prendendo che per lo meno mi ha risollevata un po' da punto di vista muscolare, anche se un po' di stanchezza è rimasta.
La settimana scorsa per la seconda volta sono andata perchè avevo dei dolori alla spalla sinistra e al costato e un'infezione alla bocca con lingua gonfia e un lieve bruciore, mi ha prescritto Clavulin per 6 giorni due volte al giorno...ora ho finito la cura da 2 giorni, ma la situazione mi sembra la stessa se non peggio: ho dolori alla gola con fatica a duglutire, delle piccole placchettine bianche in fondo alla lingua, la febbricola a 37-37.2 fissa da 3 settimane (mattina pomeriggio e sera senza grandi cambiamenti) e in questi giorni mentre prendevo l'antibiotico anche i dolori al lato sx del corpo dalla spalla alla coscia (a volte in zona costato, a volte spalla a costato superiore, per 2 giorni anche tra gluteo e coscia).
Il medico ogni volta che torno lì mi "rinfaccia" che gli esami del sangue a Dicembre erano a postoe quidni non mi fa fare nulla, ma io continuo ad avere problemi e confrontando gli Esami del sangue di Gennaio 2010 e quelli di Dicembre mi sono accorta che:
i LEUCOCITI sono passati da 8.67 x10^3/uL a 4.81 x10^3/uL
e in particolare i NEUTROFILI dal 74.3 % al 49,3 %
e i LINFOCITI dal 17.4% al 41%.
Questo comunque è prima di natale...ora non so quale sia la mia situazione.
Un altro dettaglio che ho trascurato, ma che il mio medico ha rilevato a Gennaio e un ingrossamento dei linfonodi (uno in particolare sotto la nuca e sull'inguine).

Cosa mi consigliereste di fare?
Il mio medico, come detto non mi fa fare nulla, ma io vorrei capirci qualcosa...sono stanca di prendere farmaci senza sapere per cosa e non vedere miglioramenti.
Vorrei chiedergli di fare degli esami, ma non so da dove partire.
Spero possiate darmi qualche dritta.

Grazie ancora, saluti e una buona giornata.
S.P.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Jan Walter Schroeder
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Credo che sia utile eseguire esami ematici per anticorpi anti-EBV e anti-CMV per vedere se si tratta di infezione virale.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Dr. Paolo Fancello
24% attività
8% attualità
12% socialità
CAGLIARI (CA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
un indaggine per rilevare un'infezione come la mononucleosi e il cmv sembrerebbe appropriata magari eseguendo un banale TORCH , che comprende anche toxoplasma e rosolia.
[#3] dopo  
Utente 195XXX

Iscritto dal 2011
Intanto voglio ringraziarvi per i consulti.

La settimana scorsa mentre attendevo i vostri consulti sono andata dal mio medico che mi ha scritto questi esami:
EMO, VES, PCR, urine, tasl-o, tampone faringeo per stafilo e strepto.
Ieri mattina sono andata a farli ma i risultati mi arriveranno Lunedì prossimo.

Secondo voi in che direzione si sta muovendo il mio medico?
Ritenete opportuno che la prossima volta gli suggerisca gli esami che mi avete consigliato voi?

Tra l'altro ieri sera sono andata a letto con un mal di gola terribile, proprio mi fa male a deglutire e stamattina mi sono svegliata con qualche linea di febbre, raffreddore e ovviamente il mal di gola che persiste.
Sono sempre in ballo.

Grazie ancora.

Saluti.
S.P.
[#4] dopo  
Dr. Paolo Fancello
24% attività
8% attualità
12% socialità
CAGLIARI (CA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
gli accertamenti richiesti farebbero parte anche di una serie che chiederei anch'io
[#5] dopo  
Dr. Jan Walter Schroeder
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
A questo punto conviene valutare i risultati e se sono sufficienti per spiegare i suoi sintomi si può iniziare la terapia, altrimenti... si vedrà.
Cordiali saluti
[#6] dopo  
Utente 195XXX

Iscritto dal 2011
Buongiorno,

ho ritirato gli esami del sangue e questi sono i risultati. Mi farebbe piacere avere il vostro parere al riguardo, tenendo conto che da Martedì sera scorso (il giorno che sono andata a fare questi esami) ho avuto febbre, mal di gola molto forte (la prima sera da non riuscire a dormire) e dolori ai linfonodi del collo e alle orecchie.


P-PROTEINA C REATTIVA 0,04 mg/dL
P-TIT. ANTISTREPTOLISINICO 351 UI/mL (*)

TAMPONE FARINGEO
Ricerca STREPTOCOCCO GRUPPO A Negativa

vSg-VES (prima ora) 10 mm/h

EMOCROMO

LEUCOCITI 5.95 x10^3/uL
ERITROCITI 4.56 x10^6/uL
EMOGLOBINA 13.4 g/dL
EMATOCRITO 39.4 %
MCV 86.5 fL
MCH 29.4 pg
MCHC 34.0 g/dL
RDW 12.7 %
PIASTRINE 250 x10^3/uL
MPV 7.8 fL
FORMULA
Neutrofili 49.9 %
Linfociti 40.2 %
Monociti 5.6 %
Eosinofili 1.5 %
Basofili 0.4 %
LUC 2.3 %
VAL.ASS.
Neutrofili 2.97 x10^3/uL
Linfociti 2.39 x10^3/uL
Monociti 0.33 x10^3/uL
Eosinofili 0.09 x10^3/uL
Basofili 0.02 x10^3/uL
LUC 0.14 x10^3/uL

URINE
pH 6.5
Glucosio, Albumina, Emoglobina, Corpi Chetonici e Bilirubina ASSENTI
UROBILINOGENO 0.2 mg/dL
NITRITI Negativi
PESO SPECIFICO 1.022
ESTERASI Debole
MICROSCOPICO SEDIMENTO Leucociti+, Cellule epiteliali, batteri


Grazie per la vostra disponibilità.
Accetto ogni genere di consiglio anche su ulteriori esami da fare.

Saluti.
S.P.
[#7] dopo  
Dr. Paolo Fancello
24% attività
8% attualità
12% socialità
CAGLIARI (CA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Onestamente questi esami ci dicono poco . Il titolo ASLO elevato significa solo che c'e stato un contatto con lo streptococco.
[#8] dopo  
Dr. Jan Walter Schroeder
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Questi esami indicano che gli indici infiammatori sono normali e che non c'è infezione in atto. Avevo suggerito l'esecuzione degli anticorpi anti-virali. Potrebbe trattarsi anche di un problema da reflusso gastrico.
Cordiali saluti
[#9] dopo  
Utente 195XXX

Iscritto dal 2011
Buongiorno,

intanto grazie mille per i consulti passati.
Se vi scrivo di nuovo è perchè grazie alla disponibilità di una dottoressa amica di famiglia sono riuscita a fare gli esami da voi suggeriti e volevo avere un parere al riguardo.

EMOCROMO nei valori di media, grossomodo simili a quelli riportati nel post sopra. Uniche differenze una leggera variazione in salita dei neutrofili e in discesa di linfociti, eosinofili e basofili.

VES (prima ora): 22

URINE: come sopra

URINOCULTURA
Sostanze antibatteriche: ASSENTI
Leucociti: ASSENTI
Carica batterica: RARI STREPTOCOCCUS AGALACTIAE (gruppo B)

VIRUS DI EPSTEIN-BARR
S-EBV - IgM: 10.00 U/mL (negativo)
S-VCA - IgG: 164.00 U/mL (positivo)
S-EBNA - IgG: 218.00 U/mL (positivo)

CITOMEGALOVIRUS
S-IgM: 8.00 UA/mL (negativo)
S-IgG: 15.20 IU/mL (positivo)


Sono un po' preoccupata per tutti questi positivi a virus e batteri diversi. Voi cosa pensate in merito? Devo preoccuparmi o stare tranquilla fino a che non vedrò la dottoressa?

Grazie mille per le risposte che si sono già in passato dimostrate utili.

Saluti.
S.P.

[#10] dopo  
Dr. Jan Walter Schroeder
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Non deve preoccuparsi, potrebbe essere che ha auto un'infezione da Epstein Barr Virus che ha provocato questi sintomi di debolezza, artralgie e febbricola. Ora sono gli IgG positivi che spiegano il pregresso contatto e non un'infezione acuta (IgM).
Può stare tranquilla.
Cordiali saluti