Utente 201XXX
Gentile dottore, sono un ragazzo di 23 anni. Non pratico sport da parecchio tempo. Quattro cinque volte alla settimana mi capitano delle extrasistole isolate che mi spaventano molto, alcune volte invece, più raramente, durano 3 o 4 minuti di fila. Ora ho ripreso a fare un pò di corsetta leggera, circa 20 minuti. Le cose vanno bene, solo che, durante lo sforzo, ogni tanto mi sento quella sensazione di battito mancato che mi fa fermare di colpo dalla paura. Ho appena fatto un ecocardio doppler che non ha evidenziato nulla se non un lievissimo "arching" valvolare, ma il medico che me lo ha eseguito mi ha detto che posso fare sport. Solo che io no mi sento tranquillo!! Quasi sei anni fà eseguii un holter 24h che non diede ne aritmie ventricolari ne sovraventricolati, ma è passato molto tempo. Cosa mi consiglia di fare, continuare a correre? So che si rischia la morte improvvisa!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
la morte improvvisa è un evento estremamente raro (!!) che colpisce soggetti, spesso, con familiarità per morti giovanili e non di certo soggetti come lei che soffrono di una banale extrasistolia. Abbandoni questi cupi pensieri e continui con regolarità la sua attività sportiva.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 201XXX

Iscritto dal 2011
Dottore queste extrasistoli mi continuano e mi spaventano. L'altra volta ero a cena con gli amici e improvvisamente ho sentito una serie di battiti "strani". E se avessi qualche cardiomiopatia?
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Stia sereno, è tutto ok!