Utente 202XXX
Sono un ragazzo di 20 anni, ancora vergine.
Scrivo per chiarire alcuni dubbi sul mio organo sessuale, consapevole che questo servizio di consulenza online non può in alcun modo sostituire la visita da un andrologo, che farò presto. Ecco i miei 4 dubbi: è normale che…
1) …durante l’erezione, il glande non si scopre completamente da solo, ma solo manualmente? Autonomamente si scopre approssimativamente solo metà glande, manualmente si scopre completamente, senza problemi e senza dolore
2) …durante l’erezione il prepuzio si “arrotola” sotto la corona, invece di distendersi completamente? Se tento manualmente di distenderlo completamente (come accadrebbe, credo, durante un rapporto penetrativo) il frenulo “tira” (ma solo se voglio tirarlo completamente). Per "tira" intendo che è teso e diventa più chiaro (perché scorre meno sangue al suo interno), ma non avverto un particolare dolore. Temo che in futuro, durante i rapporti, si laceri
3) …il mio rafe penieno è molto evidente? Gli altri ragazzi ce l’hanno "color pelle", io più scuro (rossastro) e con una “cresta” come “prolungamento del frenulo” (poi l’arrossamento continua fino ai testicoli, ma senza “creste”)
4) …a metà asta del pene compare un’escrescenza dura? Si trova nella parte superiore (quella opposta al corpo spugnoso), è circolare (circa 4 mm di diametro), incolore (perché sotto pelle), totalmente indolore e compare solo a volte durante le erezioni prolungate nel tempo
Grazie per l’attenzione e per l'utile servizio che offrite! Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
1) E' normale

2)Probabilmente il prepuzio è un pò esuberante, ma anche questo rientra nella normalità

3) Se asintomatico fa parte della normale variabilità fra individuo ed individuo.

4)Tale "escrescenza dura" deve essere attentamente valutata da un andrologo, ma se non ci sono curvature in erezione: nulla di preoccupante.
[#2] dopo  
Utente 202XXX

Iscritto dal 2011
Gentilissimo Dottor Scalese,
grazie per la risposta veloce e precisa.
Per quanto riguarda l'"escrescenza dura": il mio pene non è perfettamente dritto in erezione, ma la curvatura (verso l'alto) è davvero molto leggera.
Mi incuriosiva il fatto che questa escrescenza compare solo in seguito ad erezioni prolungate nel tempo e solo alcune volte. Mi chiedevo se questo avesse un significato...
Grazie, cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Se non è palpabile a riposo nulla di preoccupante! Comunque per maggiore tranquillità è opportuno seguire il consiglio di cui sopra.
[#4] dopo  
Utente 202XXX

Iscritto dal 2011
Grazie di nuovo, Dottore. Sono più tranquillo ora,
ma farò presto una visita. Cordiali Saluti.
[#5] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Prego! Mi faccia sapere.