Utente 202XXX
Gentili dottori,
il 3 aprile ho contratto una frattura composta alla testa del 2 metacarpo dell indice dx....in ospedale mi hanno messo la stecca con la fasciatura e hanno detto di portarla x circa 25 giorni....ne sono passati 14 e l indice gia lo riesco a muovere quasi completamente... volevo sapere se appena non accuso piu dolore e la radiografia dice che è tutto apposto prima che scadano i 25 giorni posso togliere la stecca??e quali sono i tempi di recupero?? visto che il 9 maggio dovro giocare una partita importante di pallavolo e quindi dovrei allenarmi intensamente la settimana precedente ce la faro a riuscire a prepararmi x la partita e a giocarla senza avere problemi??

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Le sconsiglio vivamente di anticipare i tempi che le sono stati suggeriti.

Sarebbe molto utile fare tanta magneto-terapia, per accorciare i tempi di guarigione e irrobustire il più possibile il callo osseo, ma ci penserei molto bene a fare una partita di pallavolo il 9 maggio: corre il rischio di compromettere il risultato.

Buona domenica.
[#2] dopo  
Utente 202XXX

Iscritto dal 2011
E questa magneto-terapia serve solo x accorciare i tempi di recupero o è diciamo obbligatoria farla perche se no potrei riscontrare problemi??e quella partita di pallavolo (non a livello agonistico) non la posso proprio mancare e vorrei ritornare il prima possibile ad allenarmi... io la stecca la tolgo il 27 x lei venerdi 29 posso ritornare ad allenarmi se non accuso dolori e se non ci sono inconvenienti o l' osso potrebbe essere ancora troppo fragile??

GRAZIE IN ANTICIPO e Buona Serata
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Serve solo per favorire la comparsa e la calcificazione (cioè l'indurimento) del callo osseo: in pratica, accorcia i tempi di guarigione della frattura, consentendo una più precoce rimozione della stecca e quindi una più rapida ripresa funzionale del dito.

Cordiali saluti.
[#4] dopo  
Utente 202XXX

Iscritto dal 2011
Ah Grazie Mille Dottor Leccese mi è stato davvero utile.... essendo giovane però non dovrei avere problemi di calcio x fortuna...volevo dirle che siamo al quindicesimo giorno che ho la stecca e gia non avverto più dolore nel muovere completamente il dito quindi una volta tolta la stecca il 27 aprile e una volta che la radiografia ha dato esito positivo gia il 29 aprile secondo lei posso ritornare ad allenarmi senza problemi avendo poi la partita il 9 maggio, naturalmente facendo carichi di lavoro appropriati per non sforzare il dito, o potrei avere problemi riguardo alla fragilità dell osso???
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Per rispondere a questa domanda bisognerebbe vedere la radiografia che farà tra qualche giorno.

Anche se lei è giovane, la magneto dà comunque un importante contributo nel processo di guarigione.
[#6] dopo  
Utente 202XXX

Iscritto dal 2011
GRAZIE MILLE DOTTORE....La Terrò informata sull' esito della radiografia che farò o il 26 o il 27 aprile e sul consulto del mio ortopedico di fiducia dopo aver fatto la radiografia.....cosi poi potrò confrontare i vostri due pareri e potrò decidere se ricominciare l' attività fisica senza avere problemi,spero però che il fatto che riesca a muovere quasi completamente il dito senza avere dolori sia un fatto positivo...Ancora Grazie e A Presto Dottor Leccese
[#7] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
La mancanza di dolore è abbastanza normale in questa fase, perchè il callo osseo ha già cominciato a formarsi, impedendo il movimento a livello della rima di frattura (è questo che dà il dolore).

Però, questo callo è ancora in una fase iniziale, assolutamente ancora non sufficiente a consentirle dei normali e completi movimenti.

Il parere dello specialista che vede direttamente sia lei che le lastre di controllo non è in alcun modo sostituibile da un parere "a distanza".

In ogni caso, segua quello che le verrà detto dal Collega.

Cerchi di limitare al massimo i movimenti del dito in questa fase (cioè prima di rimovere l'immobilizzazione): potrebbe rallentare il processo riparativo.

Buona notte.
[#8] dopo  
Utente 202XXX

Iscritto dal 2011
Grazie di tutto dottore mi è stato davvero molto utile....la terrò informata sugli sviluppi....spero di ritornare presto a giocare e ad allenarmi...Grazie ancora
Cordiali Saluti
[#9] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Non dimentichi di essere prudente e di seguire alla lettera le indicazioni che le darà il suo specialista.
[#10] dopo  
Utente 202XXX

Iscritto dal 2011
Buonasera Dottore rieccomi....stamattina ho fatto la radiografia e 20 minuti fa ho ritirato i risultati...dice i frammenti sono in asse e in via di consolidamento....che significa questo che posso togliere la stecca essendo passati domani i 24 giorni???o devo tenerla ancora???e poi se domani la tolgo posso riiniziare ad allenarmi con la pallavolo anche senza sforzare il dito???
Spero in un esito positivo

Cordiali Saluti
[#11] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Teoricamente potrebbe togliere la stecca, ma non riprendere gli allenamenti: in questa fase, il callo osseo è in via di formazione e di calcificazione, ma non lo è del tutto !

Un trauma imprevisto dul dito, potrebbe romperlo e dovrebbe ricominciare tutto nuovamente.


La cosa più opportuna è farsi controllare dallo specialista di sua fiducia, che verificherà l'entità della calcificazione del callo.

Cordiali saluti.
[#12] dopo  
Utente 202XXX

Iscritto dal 2011
La stecca è stata rimossa ieri sera....la pelle è comprensibilmente un pò lacerata ma volevo chiederle una cosa....è normale che quando piego del tutto il dito in avanti avverto un po di dolore o devo preoccuparmi???Però x il resto riesco a fare qualsiasi movimento....

Cordiali Saluti
[#13] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
E' normale, a causa di una certa rigidità delle articolazioni: man mano che effettuerà la kinesiterapia, l'escursione articolare migliorerà e di conseguenza scomparirà anche il dolore.

Si ricordi di non esagerare....
[#14] dopo  
Utente 202XXX

Iscritto dal 2011
Oggi è una settimana che ho tolto la stecca è la mano va tutto bene tranne per una cosa....il dito mignolo quando lo piego tutto mi fa ancora un po male....questo dito era l unico che non appoggiava sulla stecca ed era ridotto nei movimenti....7 giorni fa lo segnalai al mio ortopedico di fiducia vide se riuscivo a stringere con il mignolo e disse che non c erano problemi....è normale ancora questo dolorino solo ed esclusivamente al mignolo o c è da preoccuparsi???

Cordiali Saluti
[#15] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Stia tranquillo !

Buona serata.