Utente 165XXX
ho 36 anni e a marzo in seguito a visita urologica ed esami ecografici (reni -vescica e prostata transrettale)mi e stata diagnosticata una leggera ipertrofia prostatica benigna,spermiocultura psitiva con poteus mirabilis e eschilachia coli,urinocultura neg.,ah dimenticavo avevo di tanto in tanto avevo la sensazione di urinare spesso e molto.Il medico urologo mi ha detto di stare tranquillo e mi ha prescritto noroxin per 15 giorni ed ipertrofan per 90 giorni,la situazione sembra essere buona nel senso che vado in bagno regolare ma da circa 20 giorni ho notato che mi si ingrossa spesso all incirca ogni 2-3 giorni dopo l eiaculazione il testicolo dx(premetto sono stato operato di varicocele sx)e ritorna normale dopo l eiaculazione o il giorno dopo, il dolore e assente ma ho una sensazione di indolenzimento leggero al tatto solo quando è gonfio.Mi chiedo se è normale con la cura che sto facendo ( ipertrofan) e se è normale che il liquido seminale sembra meno abbondante di prima.Mi consigliate una nuova visita medica da un altro dottore ?......grazie
[#2] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività +52
20% attualità +20
20% socialità +20
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
a naso nessuno dei sintomi da lei indicato sembra avere una valenza clinicqa di un qualche genere. La diminuzione dell' eiaculato accade con ipertrofia prostatica, il testicolo un po gonfio dopo eiaculazione può essere dovuto ad un sacco di cose nessuna grave: modica pervietà di un qualche dotto inguinale, modica congestione del plesso venoso operato. Ma una visita non fa mai male. Con calma e senza fretta
[#3] dopo  
Utente 165XXX

Iscritto dal 2010
la visita l ho fatta il 22 febbraio di quest anno e l urologo mi avevo visitato i testicoli dicendomi che era tutt ok,ritornarci subito mi sembra a distanza di 2 mesi forse un pò frettoloso quindi aspetterò qualche settimana per capire se è una cosa passeggera o un sintomi di qualcosa di più serio.Avevo fatto anche i tamponi uretrali ed era tutt ok, però le chiedo visto che nelle ultime settimane ho avuto una specie di influenza virale con linfonodi del collo gonfi, se questo mio stato poteva in qualche modo centrare con il testicolo gonfio.Avevo pensato alla mononucleosi ma il mio medico curante mi ha detto di no anche se continuo ad avere a distanza di un mese ancora mal di gola fequenti e stanchezza anche se i linfonodi al collo si sono sgonfiati..grazie
[#4] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività +52
20% attualità +20
20% socialità +20
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Attento alla fantasia, tranquillo.