Utente 186XXX
Salve, ho 48 anni e da circa un anno soffro di disfunzione erettile non grave(diciamo che ho alti e bassi).sette mesi fa, a seguito di bruciore intenso al pene ,il mio medico di base mi ha prescritto una spermicoltura dalla quale è risultato che all'interno del seme erano presenti ureaplasma e enterococco fecale. per mesi ho preso tutti i tipi di antibiotico e sono circa tre mesi che i batteri sono spariti(ho effettuato piu volte la spermicoltura in diversi laboratori con esito sempre negativo),ma non il bruciore che ho fisso da piu di un anno.Ultimamente,sono stato visitato da un urologo , cui mi sono rivolto per via di un calcolo presente nell'uretere,che pensavo fosse la causa del bruciore.Invece l'urologo mi ha subito detto che la tipologia del bruciore fisso e persistente non dipendeva dal calcolo ,e mi ha fatto una ecografia dalla quale è risultato che avevo una FLOGOSI PROSTATICA con calcificazioni nella prostata.Ha detto che non esiste cura per la prostatite cronica tranne il PERMIXON e mi ha fatto prendere L'OMNIC per il calcolo. Di mia volonta' ho preso per 10 gg. le supposte di TOPSTER. Praticamente in questi giorni in cui ho cominciato con il PERMIXON , l'OMNIC e TOPSTER per la prima volta dopo mesi non ho avuto problemi di disfunzione erettile.Ora sto prendendo solo il PERMIXON e la situazione è di nuovo peggiorata.Puo' essere che le supposte di cortisone abbiano alleviato la infiammazione,inducendo ad un miglioramento della disfunzione? E' possibile che l'unica cura per la prostatite cronica sia il PERMIXON? Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,.
più facile che sia sto l' alfa litico a risistemare la cosa. La terapia per prostaite è spesso empirica (cioè sulla base di esperienze personali) e si basa fra l' altro su una corretta alimenazione: eviti thè, caffè, alcoolici, piccanti, insaccati e fumo. Piuttosto quel deficit erettivo mi pare scarsanmente inquadrato, servirebbe a naso un ecodoèppler basale e dinamico del pene e esami ormonali.
[#2] dopo  
Utente 186XXX

Iscritto dal 2010
Salve ,non ho capito qual'è l'alfa litico . gli esami ormonali sono tutti nella norma .solo il testosterone libero era molto vicino al valore minimo 10,5 a frontedi un range tra5,6e 40. Per quanto riguarda l'alimentazione, gia mi attengo a quanto da lei consigliato. volevo solo sapere se la causa della mia DE possa essere la prostatite ,e se è vero che non esiste cura , a parte il permixon. E poi com'è possibile ,che pur non avendo piu alcun batterio ,il bruciore non passa? Grazie
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
l' omnic è l' alfa litico, la causa della DE può essere la prostaite, ma non sempre, anzi solo nel 30%-40% dei casi, esitono altre terapie asltre al permixin (ma come le dico sono spesso frutto di esperienze personali), ed in assenza di patteri le pr4ostaiti bruciano ancora.