Utente 108XXX
Buongiorno dottori. Sono un ragazzo di 18 iperteso. In questi ultimi giorni mi sto misurando la pressione e noto che ho a volte 140-90 e alcune volte 135-80(85). Sono un ragazzo un po' sovrappeso e sto facendo di tutto per fare una buona dieta. Ho anche un soffietto dalla nascita. Qualche anno fa feci elettrocardiogramma e ecocolor doppler e risultò tutto apposto. Volevo sapere se dovevo preoccuparmi con questa pressione abbastanza elevata. Premetto che sono anche un tipo ansiosissimo e che proprio in questi giorni mi sto fissando con questa pressione e i battiti cardiaci. Non ho giramenti di testa ecc solo questa pressione un po' altina. Cosa dovrei fare? Premetto che la pressione alta l'avevo già da quando ero bambino all'incirca 10 anni che però non ho mai avuto problemi cardiaci.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
I valori della pressione arteriosa sono in effetti ai limiti superiori della norma per un giovane della Sua età. Se gli accertamenti svolti finora non hanno dato risultati patologici, per il momento si limiti a seguire una dieta povera di sodio (oltre che ipocalorica), a praticare regolare attività fisica aerobica e a non assumere sostanze eccitanti, e ovviamente a non fumare (se attualmente fosse fumatore). D
opo qualche mese di tale regime, a giudizio del curante potrebbe essere opportuno eseguire un monitoraggio della pressione arteriosa (cosiddetto Holter pressorio) per ottenere una definitiva valutazione.
Cordili saluti
[#2] dopo  
Utente 108XXX

Iscritto dal 2009
Egregio dottore nel pomeriggio ho riprovato a misurarmi la pressione e ho notato che ho 120-80 e alcune volte varia dai 130-90 e 120-90. A volte mi scende anche a 110. Comunque il mio medico curante ha detto che potrebbe essere anche un motivo di ansia oppure è proprio l'ipertensione lieve che ho che mi fa avere questi risultati.
[#3] dopo  
172248

Cancellato nel 2011
Gent.mo Utente

C'è anche un meccanismo riflesso: più spesso si misura la pressione nell'ambito dello stesso periodo di tempo, più tendono ad innalzarsi i suoi valori. Le suggerisco di non impazzire dietro a misurazioni successive e ripetute per cercare rassicurazione ma di misurarla solo ad intervalli precisi che il Suo Medico di Medicina Generale Le indicherà. Accumulando valori su valori può fare solo danno perché falsa i risultati. Gli aggiustamenti si fanno nell'arco di mesi, non più volte al giorno.
[#4] dopo  
Utente 108XXX

Iscritto dal 2009
Ma si rischia qualcosa di molto grave con questa ipertensione?