Utente 198XXX
Scrivo a nome di mia moglie che ha 30 anni,da tempo soffre di secchezza oculare e dolori osseo-muscolari notevolemente aumentati in termini di frequenza e intensità dopo la 2gravidanza. Il reumatologo che la segue le ha diagnosticato a gennaio fibromialgia consigliando terapia fisica 2 volte alla settimana con esercizi di allungamento muscolare e paracetamolo al bisogno.Le fece fare analisi dalle quali uscirono dei risultati confusi, del tipo: ena 11 (negativo <8 ) e ana negativi. Poichè il resto (ves, pcr etc...) era nella norma la "liquidò " dicendo che il laboratorio aveva sicuramente sbagliato.
Purtroppo però continuava a stare male, oltre ai dolori aveva ed ha una perenne stanchezza, affaticabilità muscolare, perde peso, è arrivata a pesare 43 kg su un altezza di 1,58mt, pur non avendo variato alimentazione ha perso in un mese 3kg, le cadono tantissimi capelli, ha delle zone dove sono proprio radi, costringendola a tagliarli corti. Ha annebbiamenti alla vista, occhio che si arrossa e brucia. In virtu' di questo il medico di famiglia le prescrisse nuovamente analisi del sangue a distanza di 2 mesi, da queste è uscita una positività ana 1/320 pattern granulare + omogeneo, ena 7 ( negativo <8 ), un abbassamento dei leucociti a margine del minimo ( 4540 valori da 4500 a 10800) soprattutto relativo a quelli di gennaio dove aveva 6900.
Uno dei vari professori da cui è stata visitata fuori porta le ha segnato ulteriori accertamenti tra cui esami del sangue, capillaroscopia e visita oculistica + test di schirmer.
Di seguito i risultati:

capillaroscopia:


Fenomeno di Raynaud bilaterale e simmetrico insorto da circa 1 anno. Nega fumo e assunzione di farmaci. Spessore cutaneo nella norma, plesso venosa subpapillare visibile. Architettura microvasale conservata, densità capillare nella norma. Presenza di capilia"normoconformati con aspetto a "forcina da capelli", di tortuosità e di ectasie omogenee El dell'ansa venulare. Non megacapillari nè depositi di emosiderina né edema pericapillare. Quadro videocapillaroscopico normale. Riferita positività ANA l :320. Si consiglia completamento degli esami ematochimici (anti-ENA), visita reumatologica e rivalutazione della capillaroscopia a 6 mesi
Visita oculistica:

test di schirmer positivo meno di una tacca dopo 5 minuti. fotosensibilità. Congiuntivo filamentoso.
Esami del sangue:

CREATINFOSFOCHINASI : 53 U/L [ 2 O - 170 ]

ANTICORPI ANTICARDIOLIPINA

IgG : 9,0 GPL/ML [negativo <10][borderline 10 - 40][positivo >40]

IgM : 24 MPL [ <20 negativo][ 20 - 80 borderline ][ > 80 positivo [ positivo >40

RICERCA CRIOGLOBULINE ..... . .. : assenti

LUPUS ANTI COAGULANTE

LAC L . : 66 sec v.n. <45

LAC 2 : 53 sec v.n. <38

LAC1/LAC2 . : 1 , 25 v.n. < l, 8
Al nuovo controllo le hanno segnato nuovamente tutti gli esami fatti, piu' controllo celiachia, proteine totali, elettroforesi e sottogruppi anticardiolipina. Si può ipotizzare qualcosa o sono necessari accertamenti?grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Antonio Corica
40% attività
8% attualità
12% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
Si può completare il quadro ripetendo gli ENA, smistati nelle varie frazioni e verificare le eventuali percentuali di probabilità.
Farei la ricerca del sistema HLA.

La sindrome sicca si sposa bene, ma è da ricercare una eventuale patologia concomitante completando gli esami.
[#2] dopo  
Utente 198XXX

Iscritto dal 2011
Gent.mo Dott.
la ringrazio per la risposta.
Il medico che la segue le ha segnato nuovamente ana ed ena oltre a ves, pcr, emocromo, esami celiachia, proteine tototali, elettroforesi proteine, acla, lac e anti b2.
Con il controllo ena qualora dovesse essere positivo sarà smistato nelle varie frazioni o deve essere richiesto appositamente questo tipo di esame?.
La sindrome sicca si sposa bene con questo quadro generale? è possibile che non sia legata a malattie autoimmuni?.
Un'ultima domanda, qual è la denominazione specifica per il test per la ricerca del sistema hla?vorremmo essere precisi quando ci rivolgeremo al medico per le prescrizioni, ed è un esame che svolgono i normali laboratori ospedalieri per i prelievi?.
La ringrazio e saluto.