Utente 205XXX
Salve sono un ragazzo di 15 anni ed ho un problema presente ormai da un annetto che mi provoca molto imbarazzo tanto che non riesco a parlarne con i miei genitori. Ho un fisico normale per la mia età ma il problema sono i miei capezzoli,in particolare solo uno,sono molto sporgenti(7-8 millimetri). Ad entrambi non ho alcun tipo di dolore e sotto ad essi non c'è nessuna "pallina" o materiale "duro".
Non ho ancora fatto nessuna visita ma mi sono informato, quindi penso che non si possa parlare di ginecomastia ma piuttosto di ipertrofia perchè sono sempre stato molto magro. Vi chiedo cosa posso fare per eliminare questo problema?Con la fine delle sviluppo passerà?Infine chiedo se questo problema è dovuto alla masturbazione?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Nella sua fase definita puberale esiste una "tempesta" ormonale con modifica della corporatura maschile verso un organismo che sta per divenire adulto e quindi si possono modificare modifiche corporee transitorie anche se durature come quella da lei descritta con quelle caratteristiche.
Non esiste nessuna correlazione fra la ipertrofia della ghaindola mammaria maschile e la masturbazione.
[#2] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
>>Non ho ancora fatto nessuna visita ma mi sono informato, quindi penso che non si possa parlare di ginecomastia ma piuttosto di ipertrofia perchè sono sempre stato molto magro.>>

Non so qual sia la fonte delle sue informazioni e non entro nel merito della sua richiesta, ma se avesse scomodato non dico i trattati scientifici su questo tema ma almeno Wikipedia

http://it.wikipedia.org/wiki/Ginecomastia

avrebbe evitato di fare la distinzione tra ipertrofia e ginecomastia, difficilissima, forse perchè neanche c'è, anche per gli addetti ai lavori e forse avrebbe già fatto l'unica cosa più semplice che si possa consigliare nel suo caso :una VISITA

http://www.medicitalia.it/minforma/senologia/73-mammella-maschile-ginecomastia-carcinoma-patologia-mammaria.html

E chi lo dice che un soggetto magro non possa essere affetto da ginecomastìa?


[#3] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

il fatto che un adolescente, giovane anche magro possa sentirsi disturbato da una certa "prominenza" dei capezzoli è spesso più un problema estetico che funzionale, di malattia.
Spesso molti giovani, nella speranza di rendere meno evidenti i capezzoli praticano attività fisica, di palestra che tende a sviluppare i muscoli pettorali rendendo ancora più evidenti i capezzoli.
nel dubbio si faccia vedere da un andrologo. Se non ci sono concretamente segni di ginecomastia "concreta" cerchi di farse ne una ragione e magari valuti di affrontare il problema a livello psicologico
cari saluti