Utente 195XXX
Salve,

dato che probabilmente dovrò effettuare un' operazione chirurgica, vorrei chiedere alcuni chiarimenti a riguardo giusto per farmi un' idea su cosa dovrei andare ad affrontare, e mi farebbe piacere avere altri pareri oltre a quello del chirurgo che mi ha in cura.

Come ho già spiegato nella precedente richiesta, ho la mandibola destra più sviluppata (in altezza) di quella sinistra, cosa che oltre ad essere ovviamente estetica, potrebbe andare ad intaccare anche la fuzionalità della zona mascellare (dato che già adesso mi accorgo che, quando chiudo i denti, toccano prima i denti a destra che quelli a sinistra, seppur di pochissimo).

Dato che io sono anche affetto da bruxismo la cosa non fa che peggiorare, dato che spesso la mattina mi ritrovo il massetere destro gonfio mentre quello sinistro ancora scavato, e stando allo gnatologo che mi ha visitato questa sarebbe una cosa da curare al più presto, perché più il mio massetere si gonfierà, meno probabilità ci sono che torni scavato come prima.

Oltretutto mi accorgo che a volte, inconsciamente, tendo a "tirare indietro" la mandibola destra per far toccare il molare inferiore con il dente del giudizio superiore, ed ho il timore che questo lavoro succeda anche nelle ore di sonno (ma il chirurgo mi ha già detto che i denti del giudizio li dovrò estrarre, dato soprattutto il fatto che uno dei tre non mi è nato, e quello in basso a sinistra sta crescendo piegato verso avanti).

Quindi tornando all' operazione, a rigor di logica sarebbe da "limare" la mandibola destra per farla tornare della stessa altezza della sinistra, giusto? Ma è un' operazione complessa? Nel senso: potrebbero esserci complicazioni in futuro? Inoltre la convalescenza è relativamente lunga e "fastidiosa" (ad esempio come potrebbe essere quella di un intervento maxillo facciale di secondo-terzo livello)? Le incidenze di possibili imprevisti sono elevate? E durante il periodo di immediata post-operazione mi sarà possibile indossare cmq il bite plane per il bruxismo?

Perdonatemi ma vorrei essere a conoscenza un pò di tutta la panoramica, è ormai un anno che combatto contro questo problema, e sinceramente non vedo l' ora di chirarirla al più presto, ed i vostri pareri mi sarebbero davvero utili.

Vi ringrazio anticipatamente, ed attendo una vostra risposta.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carmine Taglialatela Scafati
24% attività
0% attualità
12% socialità
POZZUOLI (NA)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2006
Gentile utente, i dati che lei fornisce non sono sufficienti per formulare una diagnosi e di conseguenza, una terapia. Poichè lei ha già dei contatti con un chirurgo maxillo facciale, si affidi.