Utente 204XXX
Buon pomeriggio,

volevo rivolgermi al dottor Fedi con il quale avevo già avuto un consulto che ha come oggetto Extrasistoli non monitorate ma ho dovuto aprire un nuovo account perchè l altro mi dà problemi di accesso.
Dopo essere stata rassicurata sul fatto che il mio cuore è sano dopo 7 ECG e HOLTER 24 ore : 0 battiti ectopici, essendo un soggetto ansioso ho a periodi durante il giorno qualche extrasistoli che mi rende nervosissima perchè mi crea ansia. Le mie extrasistoli non sono mai state monitorate se non 25 anni fa ed erano sopraventricolari dopo episodio di forte ansia.
Desideravo sapere se è normale che io le avverta di più se compio un movimento, tipo piegarmiin avanti, alzarmi in piedi, alzare un braccio ecc... Mentre le avverto ogni volta che entro in asia per qualcosa e quando mi sembra di essermi rilassata ecco la mia extrasistole che compare. E' normale?
A volte poi sento un certo affanno, magari solo a spazzare il pavimento o a parlare al telefono perchè lo faccio con molta ansia.
Il mio medico curante che mi ha vista durante uno di questi episodi mi ha detto che si tratta di.... non ricordo la prima parola...sospiroso. Per dire che si tratta di ansia. Mai fatto test da sforzo perchè mi è stato detto che il cuore è sano da più medici e quindi nn necessario.
E' proprio così?
Grazie per una risposta.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Gentile Signora,
mi pareva di essere riuscito nella richiesta di consulto a cui fa riferimento a rassicurarLa circa la benignità degli episodi aritmici che tanto La angosciano, ma evidentemente non è così.
Con questo mezzo posso solo confermarLe il consiglio di non fare troppo caso se un particolare movimento viene da Lei interpretato cone causa di insorgenza delle Sue rarissime, innocue, innocenti extrasistoli, e di non cercare inconsciamente di riprodurlo per averne conferma.
Segua piuttosto, senza perdere fiducia, i consigli che Le daranno i Suoi curanti, a cominciare dallo psichiatra.
Un'ultima raccomandazione: La prego per il futuro di evitare di indirizzare le Sue richieste di consulto ad un medico in particolare (in questo caso a me, e La ringrazio per la fiducia), per una doverosa forma di rispetto verso gli altri validissimi colleghi che collaborano su questo Sito.
Cordiali saluti

[#2] dopo  
Utente 204XXX

Iscritto dal 2011
Mi scusi non volevo essere scorretta ma non sapevo come continuare il colloquio con lei ( persona e medico di rara professionalità e sensibilità!)per i motivi indicati in merito all'accesso dell altro account.
Sinceramente non cerco di riprodurli..mi vengono sempre inaspettate, appunto seduta ...in macchina...se alzo un braccio...al pc quando , se parlo al telefono..quando vogliono insomma o in seguito ad un ansia.Che ho abbastanza costante.
Ad es. da tre gg mi è rotto un capillare in un occhio producendo una macchia enorme davvero e ho pensato subito; oddio ho la pressione alta. So di non essere ipertesa ma morivo se non la misuravo ed era 130/80 anzichè 110/70 ma non ero dal mio medico. Dopo un pò rassicurata...ecco la mia extrasistole o magari due o tre. Come se si scaricasse l ansia ( quanto vorrei essere un medico per capirne il meccanismo!!) Allora anche l affanno nn è nulla, c'è l ho anche ora mentre scrivo una sensazione di mancanza di fiato, meglio così che lo pensi anche Lei mi rassicura.
Grazie ancora !!!
Cordiali saluti.
[#3] dopo  
Utente 204XXX

Iscritto dal 2011
Dottore mi scusi ancora..ma a volte sento qualcosa muoversi nello stomaco, forse nel diaframma come un piccolo botto e anche oggi ad esempio nello sforzo non forte..regolare di defecare ho avvertito nello stomaco quella stessa sensazione di extrasistole....ma è una sensazione?? o vuol dire che mi vengono sotto sforzo o è normale avvertirle anche in quella situazione?
Ieri sono stata tesissima e avevo dolori allo stomaco, sono piena di dolori articolari nel corpo per la tensione..a volte non so distinguere se sono semplici muscoli in tensione che si muovono nel diaframma , come nella situazione di prima..oppure se non devo fare sforzi.
Difatti ho male anche alle coste flttuanti e mi succede spesso. Ho paura di andare al bagno....
Sono qui sola in casa , tutta vestita chiedendomi se devo andare al pronto soccorso. Non perda la pazienza La prego.
Non mi abbandoni,
grazie e cordiali saluti.
[#4] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Ovviamente a distanza non posso sapere se ciò che ha avvertito è stata un'extrasistole oppure una contrattura muscolare, ma in entrambe le ipotesi NON C'E' NULLA DI CUI PREOCCUPARSI nè tantomeno c'è la minima indicazione a recarsi al Pronto Soccorso.
Gentile Signora, visto che le rassicurazioni dei cardiologi, direttamente oppure on-line, non sortiscono l'effetto dovuto, Le consiglio vivamente di consultare con sollecitudine lo psichiatra di fiducia onde poter efficacemente intervenire su questo esagerato ed immotivato timore sulla salute del Suo cuore, che a quanto vedo Le sta pesantemente condizionando la vita.
Cordiali saluti
[#5] dopo  
Utente 204XXX

Iscritto dal 2011
In fondo non Le ho mai posto questa domanda. l ECG rileva con certezza se ci sono sofferenz cardiache? Considerato che ne ho fatti 7 da agosto ad oggi ......

grazie !
[#6] dopo  
Utente 204XXX

Iscritto dal 2011
scusi le avevo scritto senza aver letto la sua risposta, mi perdoni!!!! Forse dalle sue risposte è implicito che ECG e HOLTER rileverebbero certamente problematiche cardiologiche di cui preoccuparsi. GIUSTO ? Scusi l ansia a volte mi prende la mano.
Lei è sempre gentilissimo, gliene sono molto grata.

Non saprà mai quanto...l analista dice che sono vicina alla soluzione ( sapesse quanti sintomi orrendi ho avuto in questi 9 mesi ) ma che proprio per questo oppongo resistenza e mi sono "fissata" sul cuore che del resto ogni giorno mi da extrasistoli magari pochissime, ma ero riuscita a non averne per mesi o magari solo una...mi sembra che mi faccia un dispetto per impedirmi di tornare a vivere. Forse, incosciamente, con questa ansia me le provoco io e il dispetto me lo faccio da sola. Osservo i movimenti del cuore, i dolori al petto...costole..stomaco...ero riuscita a dimenticarmene..assumo anche posture sbagliate per la tensione e questi dolori( soffrendo si nevrite cervicale) aumentano....cerco una rassicurazione esagerata. Lo so. Ma è l ultimo gradino che devo superare : IL CUORE.


Un caro saluto

M.
[#7] dopo  
Utente 204XXX

Iscritto dal 2011
Dottore mi aiuti perfavore. A mezzogiorno ho avuto un fortissimo bruciore di stomaco e una sensazione di perdita di forze, mi sono spaventata tanto.
Poi verso le 13 ho mangiato un pò di pasta e il bruciore ocntinua...ma soprattutto mi è venuta un extrasistole fortissima.
Questo bruciore può essere il cuore ? e quel senso di svenimento che ho avuto ??

Devo andare al P.S. ?????

Mi aiuti perfavore
[#8] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Se Le consigliassi di andare al Pronto Soccorso sarebbe solo per farLe trattare adeguatamente questa crisi d'ansia che, seppure a distanza, appare tanto acuta da essere meritevole di intervento terapeutico.
Lei, allo stato, NON ha bisogno di ulteriori pareri cardiologici ma esclusivamente psichiatrici.
Cordiali saluti
[#9] dopo  
Utente 204XXX

Iscritto dal 2011
Grazie carissimo dottor Fedi, anche oggi le mie 3 extrasistoli con contrazione....hanno cambiato..

Ho anche fatto dopo tanto tempo una passeggiata e mi è venuta un pò di tachicardia 100/105 e me poco dopo extra sistole. Viol dire che non sopporto gli sforzi ?

Vorrei stare tranquilla almeno questo w.e., mi aiuta ancora?

Grazie e mi perdoni...
[#10] dopo  
Utente 204XXX

Iscritto dal 2011
aggiungo ho un gran peso alla testa non so se sia per il caldo......
[#11] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Gentile Signora,
vorrei tanto essere in grado di aiutarLa, ma evidentemente le mie ripetute, continue rassicurazioni non servono allo scopo.
Le ripeto, per l'ennesima e spero per l'ultima volta, che le sue extrasistoli
NON RIVESTONO ALCUN CARATTERE PATOLOGICO
e che
NON SONO ASSOLUTAMENTE PERICOLOSE PER LA SUA SALUTE
visto e considerato che si tratta di un reperto normale in tutta la popolazione sana.
Le rinnovo in questa sede il consiglio di rivolgersi sollecitamente al Suo psichiatra di fiducia per il necessario intervento sulla Sua fobia verso le malattie cardiache.
Buon weekend, e cerchi di passarlo senza far caso all'attività del Suo cuore!
[#12] dopo  
Utente 204XXX

Iscritto dal 2011
Grazie, cercherò davvero di non spaventarmi . Ce la metto tutta !! Poco fa discutevo con mio marito e HOP di nuovo..devo impegnarmi e avere più coraggio e fiducia.

Buon week end Dottor Fedi !
[#13] dopo  
Utente 204XXX

Iscritto dal 2011
Dottore mi scusi, forse ho capito perchè mi allarmo così.

Un mese fa la mia vicina di casa mi disse che aveva problemi di tachicardia e con visite, ECG e HOLTER non era risulato nulla. Questa signora ha 70 anni ed è molto attiva.
Un giorno si è sentita male e ricoverata hanno scoperto che soffre di fibrillazione atriale.
QUando me lo ha detto mi sono sentita morire...i miei stessi esami e a lei non era risultato nulla come a me.
E' da lì..un mese fa che ho ricominciato a sentire il mio cuore.
Ma sono problematiche completamente diverse? Anche io ogni tanto ho un pò di tachicardia e mia mamma ad esempio che fuma un pò troppo la sera e ha 76 anni...da qualche anno se si alza la notte per andare al bagno poi ha una tachicardia tremenda. I medici non le hanno fatto fare che un ECG...dove è risultata solo una extra sopraventricolare.
Anche mia mamma sente queste extrasistole ma LEI non si spaventa !
Grazie...
[#14] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Prenda esempio da Sua mamma (tranne che per il vizio del fumo...)!
[#15] dopo  
Utente 204XXX

Iscritto dal 2011
Dottore, per la prima volta mi è successo stamattina mentre ero a letto dopo essermi alzata , nel dormiveglia ho sentito una leggerissima extrasistole. Ma è normale anche mentre si dorme..al mattino ..così???
Sono rimasta a letto ancora un ora , stanchissima e anche adesso sono in piedi ma mi sento intontita e stanchissima , confusa e spaventata.
Non mi era mai successo di prima mattina così a letto...

Cosa devo fare ?????????? piango tanto , mangio pochissimo da due gg...e mi sento tanto stanca
[#16] dopo  
Utente 204XXX

Iscritto dal 2011
MI ha almeno letta Dottor Fedi ?....perfavore.

Grazie
[#17] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Gentile Signora, vorrei passare l'intera giornata al computer, per rispondere immediatamente alle richieste di consulto, ma i miei impegni professionali non me lo consentono.
Per quanto riguarda i Suoi disturbi, avendo inutilmente provveduto a rassicurarla innumerevoli volte credo che il mio compito sia abbondantemente esaurito, e Le consiglio ancora una volta di consultare uno psichiatra, in quanto il Suo problema rientra nelle sue competenze e non in quelle del cardiologo.
Cordiali saluti
[#18] dopo  
Utente 204XXX

Iscritto dal 2011
Grazie mi scusi è stato fin troppo gentile con me, nn lo dimenticherò mai.

Un caro saluto e mi perdoni per il tanto disturbo. Non mi sopporto più nemmeno io !

M.
[#19] dopo  
Utente 204XXX

Iscritto dal 2011
La ringrazio molto, approffito per sottomerle anche questo episodio martedi scorso mi sono svegliata con una emorragia congiuntivale abbastanza rilevante, dal giorno dopo migliorava sino quasi ad essere scomparsa ieri.
Stamattina si è ripresentata nello stesso punto.
I miei valori pressori li ho indicati anche oggi 120/80 ed ero molto agitata.
Ieri sera dal mio analista ho avuto un episodio di forte scosse alla testa mentre allungavo il braccio per prendere la mia borsa ed ero tesa...e ho avuto queste vibrazioni che sembrano essere nel cervello ma mi dicono essere di origine tensiva. Ho anche un pò tossito ieri e nei gg scorsi qualche sternuto, aria condizionata in macchina e spess finestrini abbassati.
L oculista che non mi conosce, al telefono mi ha detto che ai suoi pazienti prescrive in questi casi holter pressorio , il che mi ha terrorizzata. Ho fatto presente che non sono ipertesa e lui ha ribattuto che esistono i picchi di pressione ecc.
Il mio medico curante ha detto che non è assolutamente d' accordo e non mi prescrive Holter.
Dalla paura di incombente ictus mi sono venute ovviamente extrasistole e mi sento al solito, stanchissima. E' da stamattina alle 6 che sono in piedi da dottori e al tel per quetst' occhio e temo anche mi torni quella scossa orrenda.
Posso avere cortesemente il suo parere?
Grazie

[#20] dopo  
Utente 204XXX

Iscritto dal 2011
mi è appena venuta un extrasistoli fortissima....mentre mi sedevo proprio a sx sotto il seno !!! 96 BATTITI
[#21] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Per quest'ultimo quesito (emorragia sottocongiuntivale) confermo quanto rispostoLe oggi dal collega Cecchini nell'altra richiesta di consulto da Lei postata con la medesima domanda.
Infatti, l'emorragia sottocongiuntivale e l'epistassi non hanno alcuna correlazione con la pressione arteriosa, nonostante ciò venga erroneamente ritenuto, purtroppo anche da alcuni medici.
Approfitto di questa ultima replica per raccomandarLe ancora una volta che il Suo medico di riferimento per questi continui disturbi DEVE ESSERE LO PSICHIATRA e non il cardiologo, anche su questo Sito.
Cordiali saluti
[#22] dopo  
Utente 204XXX

Iscritto dal 2011
Grazieeeeeeeee !!! sono stata dal cardiologo, sono riuscita a prendere il taxi DA SOLA andata e ritorno !!!!
Mega visita, pressione OK, cuore OK, nessuna extra e infatti al solito nemmeno io le sentivo.
Le sentivo prima e dopo la visita.
Quindi lui mi ha detto che sono sensazioni che secondo lui non le ho, e che se anche le ho SONO BENIGNE!!!!!!!!!!!!!!!!!!
WOW, aveva ragione Lei.Anche le scosse in testa..dice ansia. Anche lui mi rimanda da psichiatra. Farebbe test da sforzo a completamento ma pensa che nn risulterà nulla ( io non lo farò...lo psichiatra non vuole).
MI ha guardato anche il fondo dell occhio con una lucina, dice che si tratta di congiuntivite ( non pensavo che un cardiologo sapesse tante cose!!! )e che non c entra Holter pressorio ecc..avevo stabimente per 20 minuti 120/85 di pressione da sdraiata e 125/85 mi pare in piedi 86 battiti, saturazione 97 che non so cosa sia. Ero agitata, mani gelate e senza pranzo...
mi ha detto di nn andare nemmeno da oculista se non pe controllo generale..troppo magra dice 49 kg per 1,60 ho perso 7 chili da novembre per l ansia.
Speriamo adesso di non spaventarmi più, devo impormelo.
Insomma volevo condividere con Lei l esito della visita
:-)))))))))))))))) Cosa ne pensa???

Un cordialissssssssssimo saluto !
[#23] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Mi compiaccio dell'esito della visita, che come previsto non ha evidenziato patologie di pertinenza cardiologica, e che spero vivamente possa servire a rasserenarLa.
Non dimentichi però che per il mantenimento del Suo stato di benessere giudico necessaria la consultazione dello psichiatra.
Cordiali saluti
[#24] dopo  
Utente 204XXX

Iscritto dal 2011
Buongiorno,

scusate mi è rimasto un dubbio...ieri non ho avuto nessuna extra ecc..stamattina dopo aver scritto al pc nell atto di riappoggiarmi alla sedia eccone una e mi succede spesso facendo dei movimenti, ma mi pare che non sia importante il movimento di braccia ecc.

Il dubbio è questo: come si può avere SOLO la SENSAZIONE che salti un battito se si sente proprio quel mancamento di battito..a volte sembra legato al respiro, alla raucedine che ho spesso, se mi alzo in piedi...a volte solo all ansia.
Vorrei capire come può il corpo , il cuore..non so cosa dare questa SENSAZIONE? sono muscoli, nervi ? o è sempre un processo mentale dell ansia ?
Grazie e cordiali saluti
[#25] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Gentile Signora,
Lei ha postato contemporaneamente più richieste di consulti su questo sito, in aree di diverse specialità ma tutte riguardanti lo stesso argomento. In tutte le repliche, la cui somma ormai supera il centinaio, ha ricevuto la medesima risposta: Lei ha bisogno di uno psichiatra che Le prescriva una adeguata terapia farmacologica. Non risulta che finora abbia seguito questo consiglio.
Se non sopraggiungono sostanziali fatti nuovi, per quanto mi riguarda e come Le ho già detto più volte, il mio compito di specialista cardiologo è esaurito da tempo.
Auguri
[#26] dopo  
Utente 204XXX

Iscritto dal 2011
Si è vero dottore è io ho iniziato una terapia, mi sono decisa!, con psicofarmaci quali eutimil e mutabon mite.
Ne ho paura ma li sto prendendo. Mi sono permessa di scrivere a Lei perchè pensavo che solo un cardiologo potesse spiegami come un extra sistole potesse essere anche SOLO una sensazione e non davvero un battito mancante.
Faccio analisi da anni e sono abituata a chiedermi il perchè delle cose e a cercare di capire.
Ad esempio ho pensato che magari potrebbe essere il diaframma che produce questi effetti visto che mi accade spesso da seduta o come le dicevo in fase di defecazione.
Ecco..non sono un medico e quando capisco dei meccanismi mi aiuta a non averne paura e ad essere più forte.
Ora so che anche se fossero extra sono di natura benigna e sono più serena.
Spero di essere riuscita a spiegare cosa intendevo chiedere.
Grazie ancora.

Un cordiale saluto
[#27] dopo  
Utente 204XXX

Iscritto dal 2011
Mi scusi dottore se disturbo di nuovo, volevo chiedere se è normale che a volte quando avverto un extrasistoli e sento proprio quella sensazioni di battito mancato nel petto e in gola..ecco a volte simultaneamente mi sembra di non sentire più le gambe. Poi mi alzo immediatamente e non ho nulla se non quel senso di sgomento e paura.
Quel non sentire più le gambe è paura , ansia ?

Grazie, cordiali saluti.
[#28] dopo  
Utente 204XXX

Iscritto dal 2011
<non mi abbandomi perfavore, è successa una cosa brutta a casa....mi sarebbe di conforto una risposta rassicurante (spero)

Un abbraccio
[#29] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Non è mia abitudine abbandonare nessuno. Come Le ho già scritto ripetutamente, non essendo ammalata di cuore, non può aspettarsi di essere aiutata da un cardiologo. Il Suo medico di riferimento per i Suoi disturbi deve essere solo lo psichiatra.
Arrivederci
[#30] dopo  
Utente 204XXX

Iscritto dal 2011
Grazie Dottor Fedi !

Un cordiale saluto
[#31] dopo  
Utente 204XXX

Iscritto dal 2011
Buonasera Dottore, scusi mi succede una cosa nuova.
Ogni tanto ho dei piccoli dolori al petto, cosa che in realtà è accaduta altre volte e spesso attribuita alla mia cervicalgia o all ansia, ma da un paio di gg a volte questo dolore è come una piccola leggerissima morsa che dura uno/due secondi. Come un pizzico. O come quando viene da piangere e si prova quel dolore in gola e nel petto...
A suo parere è una cosa da segnalare al cardiologo da cui ero stata o vale sempre il principio : cuore sano...quindi non preoccupiamoci a meno che accada qualcosa di eclatante?
Grazie ancora.

Cordiali saluti.
[#32] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Cuore sano.
Buonasera
[#33] dopo  
Utente 204XXX

Iscritto dal 2011
Buongiorno Dottore, innanzi tutto la ringrazio per la Sua cortesia.
Stamattina ero sveglia dalle 4 perchè mio marito partiva alle 6 ed ero abbastanza inquieta, alle 6 ho preso il mio tavor e sono rimasta a letto ma agitata.
Quando alle 8 ho pensato di alzarmi stavo sognando o avevo la sensazione di avere extrasistole, ho pensato che era un sogno e invece alzandomi è cominciata la prima extrasistole.
Ho cercato di stare calma ma ero spaventata e avevo un pò di tachicardia circa 100 battiti..mi sono seduta per sentire il polso e quando c'era il salto del battito simultaneamente mi sentivo svenire. E' stato orrendo, non sapevo se andare al pronto soccorso per la paura di svenire in casa da sola a causa del cuore.
Poi ho preso un tavor alle 9 ed è passato, salta un battito ogni tanto.
Sono sconcertata perchè non mi era mai successo di avere quella forte sensazione di svenimento ad ogni battito mancato...cioè mi era capitato di non sentirmi le gambe ma per una occasionale extrasistole quando avevo avuto anche il tempo per spaventarmi. Oggi invece accadeva simultaneamente. E' un disturbo da attribuire al questo mio cuore? E' ansia o panico...così veloce??? Devo riferirlo o se risuccede andare al P.S.?
Grazie ancora e mi scusi per il disturbo.
[#34] dopo  
Utente 204XXX

Iscritto dal 2011
il mio cardiologo non c'è....mi sento stanchissima, mangiato pochissimo con senso di nausea..ho paura che mi torni l episodio di stamattina e nn so come valutarlo.
Mi legge Dottore perfavore ?
Grazie
[#35] dopo  
Utente 204XXX

Iscritto dal 2011
AIUTO PERFAVORE andava meglio ma ora quando saltano i battiti o il battito fa proprio BUM nel petto e io sobbalzo o lancio un urletto.
C'è da preoccuparsi ??? Son stata due settimane fa dal cardiologo e da lui niente neanche una, mentre prima e via da lui si...dice che non sono extrasistole perchè sull ECG non ci sono ma nemmeno io le sento quando me lo fanno.
Puoi spiegarmi allora scientificamente cosa sono perfavore?
Nessuno me lo diceeeeeeeeeee, ho paura da morire e se sono solo sfortunata e non le vedono sul tracciato ma quando le ho mi ammazzano???
Mi aiuti la prego la prego.....cosa accade esattamente, cos'è quel tonfo, cosa lo provoca???

son disperata
[#36] dopo  
Utente 204XXX

Iscritto dal 2011
Buon pomeriggio, mi scusi ancora. Va n pò meglio ma non so spiegarmi come mai a volte, in piedi o seduta che sia, quando avverto quel salto di battito simultaneamente mi sento svenire per un istante.
Non può essere un disturbo cardiaco...? Sto tranquilla?può essere così veloce e immediata l ansia ( la paura?)

Mi scuso il mio cardiolo è a un congresso e idem lo psichiatria, mi sento persa.

Grazie e scusi per il disturbo.

Cordiali saluti.

[#37] dopo  
Utente 204XXX

Iscritto dal 2011


Buonasera Dottori, va molto meglio per fortuna con gli psicofarmaci e vi ringrazio per il consiglio di rivolgermi ad uno psichiatra.

L unico problema che permane è quello che a volte, durante e dopo la defecazione avverto isolate extrasistole e non spiegarmi come mai.

Se gentilemente potessi sapere se è dovuto al nervo vago o al cuore..o cmq non significa nulla di che Ve ne sarei molto grata.

Grazie ancora per la comprensione e la pazienza nonchè la professionalità dimostrata che mi hanno supportata in un momento di grande difficoltà.

Cordiali saluti.