Utente 206XXX
salve,
volevo porvi la mia questione che riguarda la presenza vicino alla punta del pene in erezione di un micropunto rosso (meno di 1 mm). Sottocutaneo, che sparisce non appena il pene torna alle sue domensione normali. Il glande a riposo appare normalissimo, senza alcun tipo di fastidio o prurito in generale. Secondo voi è il caso di prenotare una visita dermatologia per la presenza di una possibile infiammazione di origine irritativa/infettiva o la presenza di questo micropuntino rosso è la causa di una papilla infiammata? non ho mai avuto rapporti a rischio ( mai fatto sesso senza preservativo nel corso della mia vita). grazie. in attesa di una risposta vi porgo distinti saluti.
[#1] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
8% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2005
salve,
è il caso di effettuiare una visita dermatologica per valutare il tipo di problema che ha. A livello mucoso non ci sono solo patologie sessualmente trasmissibili!

Saluti
[#2] dopo  
Utente 206XXX

Iscritto dal 2011
grazie per la celerità della risposta! quindi l'insorgenza di un micropuntino rosso sottocutaneo potrebbe sospettarsi di essere una patologia infiammatoria della mucosa dovuta a vari fattori che nulla a che vedere con patologie sessualmente trasmesse? e quindi quali patologie?
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Come le ha anticipato il Dr. Mocci, tante e dissimili sono le dermatosi e dermatiti possibili anche di natura non venerea (sessualmente trasmissibile).

Nel computo di queste si annoverano anche tutte le neoformazioni benigne (anche vascolari) che possono costellare la mucosa genitale, ma una diagnosi è praticamente impossibile.


saluti