Utente 125XXX
Domenica scorsa ho preso un becco da un' ape; per qualche giorno la zona era un pò dolente. Il pungiglione sembra non esserci più, l'ho tolto subito.
Sono da alcuni giorni al mare, sono stata abbastanza al sole, ma da stasera la zona mi prude un pò ed è un pò arrossata, come se mi avesse punto una zanzara.
Che significa che stà guarendo o c'è qualche complicazione secondo voi?
è normale che faccia cosi', devo preoccuparmi?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Antonio Corica
40% attività
8% attualità
12% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
Il veleno sicuramente è entrato e quindi le fa prurito ancora, metta una crema al cortisone magari con un pizzico di antibiotico e sicuramente passerà presto.
[#2] dopo  
Utente 125XXX

Iscritto dal 2009
Stamattina era parecchio arrossato e in farmacia mi hanno dato del sterozinil (betametasone e velerato), in più sono passata dalla guardia medica della località turistica che mi ha dato del formistin gocce da prendere domattina.
Mi scusi ma eventuale shock anafilattico è scongiurato?
Mi stò preoccupando troppo?
[#3] dopo  
Dr. Antonio Corica
40% attività
8% attualità
12% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
Lo shock anafilattico è un evento drammatico e fortunatamente raro.
Credo si stia preoccupando troppo la puntura di ape è molto fastidiosa ma sicuramente passerà presto.
[#4] dopo  
Utente 125XXX

Iscritto dal 2009
Grazie per la risposta, la situazione stà migliorando.
Le chiedo un'ultima cosa:
in questi giorni ho notato dei lividi in 2 dita delle falanfi (il medio e il mignolo)nella zona sottostante, come se si fossero rotte delle vene superficiali.
Anche stamattina sento nel dito medio un gonfione, come se avessi preso una botta. è vero che in questi giorni ho utilizzato la bicicletta, quindi ho sforzato frenando con le falangi, ma mi sembra strano che si rompano capillari o vene per una piccola pressione.
Le chiedo se può esserci correlazione con la puntura d'ape che ho subito proprio nella zona sottostante del polso della stessa mano.
Può provocare fragilità capillare locale?