Utente 118XXX
Egr.gi Dottori
ho già usufruito delle Vs chiare e puntuali risposte, ma oggi Vi scrivo di nuovo per il mio solito problema che mi tormenta non poco, le extrasistole. Ho 48 anni, in menopausa da 2 anni, trattata nel novembre 2009 con radioiodio in 1 unica somministrazione, per un ipertiroidismo recidivante e non più trattabile con tp., manifestatosi nel 2008 con un'improvvisa FA. Ora sono in tp da 3 mesi con Eutirox da 75 mcg, prima prendevo 1 giorno 100 e un'altro 75, ma visto le mie extrasistole, il cardiologo mi consigliò di calare il dosaggio. Ho fatto anche recentemente ( tutti quest'anno), tutti gli esami cardiologici del caso, egc, test da sforzo con cicloergometro, negativo e superato ottimamente ( pratico ciclismo per passione), ecocardio con riscontro di una lieve IM, holter 24h, da cui sono emersi 12 sveb, 2 veb e 1 tripletta ventricolare. La settimana scorsa, ho fatto gli esami per la tiroide T3 3.00, T4 1.40, TSH 1.99, tutti nella norma e sono andata al controllo dall'endocrinologo da cui devo tornare tra 6 mesi per controllare un nodulino al lobo dx di 10 mm., per il quale mi ha ampiamente rassicurato che non c'è da preoccuparsi, al massimo farò un ago aspirato alla prossima visita. Nelle ultime settimane, mi sento sempre ansiosa, sento molto di più le vampate della menopausa, dormo male, ho qualche extrasistole durante il giorno e quando arrivano oltre a sentirle chiaramente, mi viene un senso di vuoto al petto, a volte tossisco e per un attimo, mi sembra che tutto si fermi. Ho spesso la PA bassa 90/55- 60, Fc a riposo 55-60, quando mi alzo dal letto o dal divano, mi gira spesso la testa per qualche secondo, a volte e a riposo mi viene la tachicardia o sento delle palpitazioni. Oggi è stata una brutta giornata perchè mi son venute delle palpitazioni e dopo 2 ore mentre mi chinavo per raccogliere delle cose, mi son sentita un tuffeto al cuore e quando ho assunto la posizione eretta, mi son venute le vertigini, ho avuto la senzazione di morire lì dove mi trovavo e mi è preso il panico, il mio battito cardiaco ha cominciato ad accellerare così il mio respiro, ho sentito un formicolio al viso, alla lingua e alle braccia, ho sudato e mi sono agitata ancor di più pensando che ero a casa da sola. Ho preso 15 gocce di Bromazepam e poi con mio grande sollievo, è arrivato a casa mio marito e mi son lentamente calmata. Nelle ultime settimane, ho sofferto anche di dolori alla cervicale, che ho alleviato con dei massaggi. Sono un pò preoccupata, questi episodi di extrasistole e tachicardie nn mi fanno vivere tranquilla, ho paura anche quando esco per le mie abituali pedalate, che mi succeda qualcosa al cuore... Vi ringrazio per la VS attenzione e pazienza.
Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Pazienti come lei, con i suoi problemi tiroidei, la sua terapia con eutirox, il suo Holter e la sua sintomatologia trarrebbe giovamento da piccole dosi di beta bloccante ad esempio propanololo. Ne parli con il suo endocrinologo.
Cordialità
Cecchini
www.cecchinicuore.org
[#2] dopo  
Utente 118XXX

Iscritto dal 2009
Gent.mo Dott. Cecchini

la ringrazio per la sua veloce e chiara risposta, ho parlato di questi problemi con il mio endocrinologo la scorsa settimana durante l'ultimo controllo. Il suo parere sui betabloccanti nn è stato positivo, perchè dagli esami cardiologici da me effettuati, la mia aritmia nn è rilevante ne pericolosa, inoltre sempre secondo l'endocrinologo, per la mia frequente ipotensione e la mia FC bassa, l'assunzione di betabloccanti nn sarebbe indicata.

Cordialmente
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Ci sono beta bloccanti che potrebbero essere utili. È comunque vero che le aritmie che lei riferisce sono del tutto innocue.
Cordialità
Cecchini
www.cecchinicuore.org
[#4] dopo  
Utente 118XXX

Iscritto dal 2009
Buongiorno gent.mo Dott. Cecchini

La ringrazio nuovamente per la sua gentile risposta.

Buona giornata