Utente 210XXX
Salve sono una ragazza di 22 anni , premetto che 2 anni fa ho avuto un bambino e sono una fumatrice e ho alcuni problemi di circolazione , dalle ultime analisi e' risultato anche che ho il colesterolo alto (credo per via della pillola anticoncezionale che mi hanno tolto). e mio padre ha subito c.a un anno fa un triplo baipas.
circa 2 mesi fa mi hanno portato al pronto soccorso ( per un apparente attacco di panico )tutto e' iniziato con fitte forti al torace poi ho avuto formicolii dopo di che mi sono sentita morire il dolore si e' diffuso al collo ai denti e alla testa e mi sembrava di dover esplodere da un momento all'altro in piu' sono rimasta come paralizzata e mi si e' alzata tantissimo la pressione e non riuscivo a respirare
quando e' arrivata l'ambulanza in base all'eta' anno escluso un attacco cardiaco . mi hanno messo l'ossigeno e portata al pronto dove mi hanno mollata in corridoio dicendo che era un attacco di panico e di farmelo passare , il tutto e' durato circa 30 40 minuti e non mi hanno fatto neanche un elettro cardiogramma ma un esame del sangue.
E vero che sono una persona stressata ma non credo che tutto questo sia uno stato d'ansia anche perche' mi accade nei momenti piu' tranquilli, cmq da allora ho spesso fitte fortissime al torace dal centro alla parte sx che si divulgano al braccio sx mi viene tipo un formicolio e mi sembra di irrigidirmi , la cosa spesso si espande anche sul collo e tempie e ho una senzazione di freddo dentro la schiena. sono andata a fare un eco al cuore mi ha detto che ho un soffio ''benigno'' e extrasistole ma che e' tutto ok di non preoccuparmi .
pero' ho spesso questi dolori e mi sento stanca , pesante . ho paura che i dottori non siano andati piu' a fondo per la mia eta' e ho il terrore che mi venga un attacco di cuore ... o al miocardio .
non so la prego di darmi un parere senza tener troppo conto dell'eta'.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
La sintomatologia che lei descrive in effetti verosimilmente attribuibile ad attacchi di panico. Tuttavi dato che suo padre (che suippongo giovane, data l'eta' della figlia) ha subito un intervento di by-pass coronarico, e che lei ha seguito terapia con anticoncezionali, e che riferisce ipercolesterolemia, pur risultando - dai datida lei inseriti - sottopoeso , e' opportuno che lei esegua un ECG sotto sforzo.
Ovviamente devo dare per scontato che lei non sia fumatrice.
Cordialita'
cecchini
www.cecchinicuore.org
[#2] dopo  
Utente 210XXX

Iscritto dal 2011
La ringrazio per la tempestiva risposta.
NO purtroppo sono fumatrice nonostante stia cercando di smettere .
mio padre ha cmq 65 anni anche lui con soffio e extrasistole , cmq anche mio nonno soffriva di cuore,dagli esami del sangue appena ritirati risulta che ho transaminasi alte , e l'helicobactery pylori credo un virus dello stomaco magari potrebbe spiegare i dolori e i bruciori al torace e vista l'infiammazione anche i linfonodi al collo (che potrebbero spiegare la senzazione di soffocamento).
la ringarazio e mi faro' prescrivere il test sottosforzo per maggiore serenita'.

buona serata
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
smetta di fumare subito. Oggi, non domani, dia retta, ha troppi fattori di rischio per giocarci sopra.
Cordialmente
cecchini
www.cecchinicuore.org