Utente 116XXX
Buonasera, Volevo chiedervi se per una deviazione latero madibolare di livello scheletrico, non dentale, sia possibile mettere mettere un bite che corregga l'asimmetria, anche non a livello definitivo, e ovviamente a non far piu' provare dolore.
Grazie.
[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca
40% attività
16% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Si affidi ad un buon gnatologo, alla sua età è ancora possibile, ove ci siano le premesse, risolvere il problema, magari con una terapia combinata ortodontica o protesica. Non pssiamo essere più precisi in quanto i dati in nostro possesso sono molto...esigui.
Saluti
[#2] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi
52% attività
20% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2006
Provi a leggere http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/news/1010/Asimmetria-mandibolare credo possa trovare diverse informazioni.
[#3] dopo  
Dr. Luciano Cosma
32% attività
0% attualità
12% socialità
AVETRANA (TA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
ci mancherebbe altro, si rivolga ad uno gnatologo che effettuerà uno studio del caso e le potrà dare maggiori delucidazioni. Ovviamente noi non possiamo farlo perchè ci manca documentazione del suo caso.
[#4] dopo  
Utente 116XXX

Iscritto dal 2009
Grazie a tutti per le risposte, vedete purtroppo sono a corto di dati, comunque per certo posso dirvi che ho una malocclusione che sto curando dal dentista, ho portato l'apparecchio per 2 anni, diciamo mi ha risolto molto, mi ha ricentrato il mento, denti, pero' purtroppo la mandibola e' storta, scricchiola e quando sono stressato o dormo poco fa davvero male, inoltre e' parecchio antiestetica, per dire la parte destra del volto e' leggermente all'insu', non so se mi spiego...cmq bene andro' senza dubbio dallo gnatologo sperando in un esito positivo.
Grazie ancora!
[#5] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi
52% attività
20% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2006
[#6] dopo  
Utente 116XXX

Iscritto dal 2009
Salve dottori, ad un mese di distanza vi riscrivo per darvi un po' di testimonianza ed informazioni in piu' al riguardo del mio caso.
il bite mi sta piano piano compensando la 2 classe che avevo (non l'avevo scritto), mi sta addrizzando x benino, pero' solo nella parte sinistra, cioe' quella sana, mentre alla parte destra le cose sono un po' dievrse, la mandibola e' sempre laterodeviata, anche li ci sono dei progressi, ma davvero deboli, volevo chiedervi se secondo voi sia il caso di continuare o magari non chiedere pareri anche a chirurghi maxillo facciali, ho 23 anni e francamente sono un po' stufo...che ne pensate? o dovrei aspettare ancora?
[#7] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi
52% attività
20% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2006
la chirurgia no!!!!!!!!!!!!
Provi a sentire un parere da un altro gnatologo.
[#8] dopo  
Dr. Carmine Taglialatela Scafati
24% attività
0% attualità
12% socialità
POZZUOLI (NA)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2006
Guardi a 24 anni, per unproblema osseo, serve l'ortodontista e il chirurgo e poi forse anche lo gnatologo. Diversamente lei non risolverà il problema.
[#9] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi
52% attività
20% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2006
Il collega ha a disposizione notizie che non non abbiamo. Ritengo utile fare prima diagnosi e poi terapia. Non so come sia stata fatta diagnosi differenziale tra i tre punti http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/news/1010/Asimmetria-mandibolare. Pensi che le Linee Guida del Ministero della Salute e dell'Istituto Superiore della Sanità nella Tabella C1.12 mettono tra le "Definizione delle più frequenti malocclusioni in età evolutiva" anche il Morso crociato con questa definizione: "In occlusione, alcuni denti superiori chiudono all’interno dei rispettivi denti inferiori con possibile deviazione della mandibola e asimmetria facciale. Può essere mono- o bilaterale."
Fonte Quaderni del Ministero della Salute n. 7, gennaio-febbraio 2011. Odontoiatria di comunità: criteri di appropriatezza clinica, tecnologica e strutturale pag 141
Invito il collega a leggerli.
Saluti

PS tra i problemi dell'utente c'è anche il dolore da malocclusione http://www.danieletonlorenzi.it/?p=79 mettere la chirurgia tra le terapie possibili prima di avere fatto diagnosi è una cosa "che non condivido".
[#10] dopo  
Utente 116XXX

Iscritto dal 2009
grazie a tutti x le risposte, un ultima domanda, che relazione c'e' tra postura e maleocclusioni-laterodeviazioni? iop ho una leggera scoliosi e un asimmetria leggera nella gamba destra dovuta al mio scorretto modo di camminare in eta' scolastica, puo' centrare qualcosa? oppure sono da separere i problemi fisici e posturali da quelli facciali?
grazie-
[#11] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi
52% attività
20% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2006
Secondo le linee guida del ministero della salute e dell'istituto superiore della sanità ci sono correlazioni tra malocclusioni ed alcuni tipi di scoliosi. I meccanismi non sono ben chiari, c'è però una correlazione statistica tra le due cose.
Saluti
[#12] dopo  
Utente 116XXX

Iscritto dal 2009
e x la laterodeviazione?? voglio dire x lì'asimetria facciale? centra qualcosa la scoliosi o qualsiasi altra cosa? x spiegarmi meglio, se uno e' asimettrico di fisico c'e' automaticamente un problema a livello maxillo facciale? o sono cose separate?
grazie
[#13] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi
52% attività
20% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2006
Per l'asimmetria nelle news c'è scritto: "La tomografia assiale computerizzata o indagine radiologica tridimensionale o TAC volumetrica è il solo esame che consente di fare la differenza tra deviazione laterale forzata della mandibola e asimmetria vera."
LA TAC L'HA FATTA?


Per le correlazioni tra scoliosi ed asimmetria facciale non è possibile per ora fare correlazioni certe.