Utente 188XXX
Buongiorno,
Scusatemi, chiedo a voi perchè sono lontano dalla mia residenza e in piu' non trovo questa informazione da nessuna parte.
Ho 34 anni, 180cm per 98 kg, sovrappeso, poco sportivo. So forse di non rientrare nelle categorie riconosciute a rischio per AAA.
Chiedo questo perchè, avverto delle "pulsazioni decise" in direzione dell'ombelico, in poche parole, posso percepire benissimo le pulsazioni dell'aorta. Altri amici mi hanno detto che loro non le percepiscono. Non capisco se sia fisiologico o mi debba preoccupare.
Mai avuto patologie significative, solo una esofagite da reflusso che ho in cura da diversi anni e che mi porta spesso dolori di tipo aneurismatico (forti dolori viscerali) ho fatto due ecoaddome in due anni senza che vi sia evidenziato nulla (ma l'ecografie in questi casi possono non vedere l'aneurisma?)
Grazie mille, e scusate per il disturbo.
[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Se lei ha eseguito ben due ecografie addominale che non hanno evidenziato alcun aneurisma non vedo motivo di preoccupazione.
Cordialità
Cecchini
www.cecchinicuore.org
[#2] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
gentile utente,

l'ecografia è un esame affidabile e ripetibile perchè non invasivo, nonostante la sua condizione di sovrappeso le pulsazioni che lei può notare sono delle pulsazioni trasmesse, cioè i visceri che sono posizionati sopra l'aorta si spostano consensulamente ai movimenti dell'aorta.

non si preoccupi, inoltre nella sua richiesta scrive che "forse" non rientra nella popolazione a rischio: che cosa intendeva?

cordiali saluti