Utente 195XXX
Buongiorno,

il mio compagno ha subito due mesi fa l'asortazione radicale del rene sinistro per un tumore. Dalla biopsia è risultato tutto negativo, così come dalla scintigrafia ossea e dalla tac polmonare. Abbiamo eseguito degli esami di controllo del sangue tre settimane fa da cui risultava la creatinina a 1.5, il colestrolo totale a 308 e la gamma gt a 123. Dopo tre settimane di correzione drastica del regime alimentare (niente più salumi nè formaggi), i valori del colesterolo e della gamma gt sono scesi (rispettivamente a 240 e 85), mentre quello della creatinina purtroppo è salito a 1.8. Come mai? Vuol dire che il rene destro rimasto non funziona bene? Cosa ci consigliate di fare?

Ringrazio anticipatamente.

Clizia
[#1] dopo  
Dr. Piero Mignosi
24% attività
4% attualità
12% socialità
PALERMO (PA)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Gent.Utente,
con riferimento al caso clinico da Lei evidenziato (nefrectomia sx per neoplasia,sic!),preso atto dei valori di creatininemia(1,5>1,8 mg/dl)è da ritenersi utile uno studio completo della funzionalità renale dx (rene superstite)supportato da una valutazione morfologica ecografica.
Ciò, consentirà di avere le idee più chiare circa lo stato di "salute" del rene dx. e consentirà,ove necessario,di mettere in atto i necessari provvedimenti clinici del caso.
Distinti saluti