Login | Registrati | Recupera password
0/0

Blocco in amore

(archivio consulti: per vedere la pagina aggiornata clicca QUI)
  1. #1
    Utente donna
    Iscritto dal
    2011

    Blocco in amore

    Salve,
    vorrei chiedere un consiglio. Sto conoscendo un uomo che secondo me ha un blocco. Da quello che ho capito forse ha avuto esperienze passate non positive. Quando ci stiamo per baciare o lo rivedo dopo un po’ di tempo è come se fosse rigido. Per esempio eravamo al mare domenica scorsa e quando sono arrivata al lettino non si è mosso di un millimetro, non si è mai staccato. Si capiva che era teso e rigido. Mi ha confidato che è un po’ bloccato con me. Io vorrei iniziare una relazione vera e propria con lui, noto che a lui piaccio molto ma se gli parlo di relazione esclusiva mi dice che preferisce essere mio amico e continuare a frequentarci. Di fatto è sempre lui che mi cerca anche perché io vedendo che non vuole iniziare una storia sto sulle mie. Mi dice sempre che vorrebbe innamorarsi, che vorrebbe sposarsi e avere figli. Che non sta bene das fidanzato ma poi di fatto si comporta in modo diverso. Non abbiamo ancora avuto rapporti intimi ma dubito ne potremmo avere se fa fatica anche solo a baciarmi, quando mi avvicino è come se si irrigidisse. Non penso di non piacergli anzi ho la sensazione di piacergli molto. Spesso mi dice che stiamo prendendo questa storia troppo seriamente perché spesso e volentieri parliamo molto del futuro e delle aspettative che entrambi abbiamo. Mi dice sempre che secondo lui sono inaffidabile e che sono uguale ad una sua ex per cui ha perso la testa ma che a quanto pare non è andata a finire bene. Questa cosa mi spaventa perché non vorrei fosse ancora innamorato di lei e che mi riveda in lei e questo lo blocchi per paura che vada a finire male come con l’altra. Io non so come comportarmi. Sicuramente non ha fiducia in me anche se sono una persona assolutamente fedele ma essendo una bella ragazza ho molti corteggiatori. Il punto è che se continua cosi io mi allontano sempre di piu, perché non sono una che corre dietro agli uomini e soprattutto non posso aspettare in eterno. C’è qualcosa secondo voi che posso fare per migliorare la situazione? Io ho un carattere molto ribelle e sono provocatoria non so se questo posso bloccarlo ulteriormente ma in realtà quando parliamo assieme e stiamo assieme stiamo molto bene e lui me lo dice sempre. Però io a sapere che lui non vuole iniziare una storia seria mi spengo e ci rimango male e metto tutto in dubbio. Non riesco a buttarmi. Sbaglio io o forse o capito male? A volte mi viene il dubbio che mi stia prendendo in giro ma alla fine è sempre lui che mi cerca e non avendo ancora fatto sesso non mi puo’ cercare per chissà quale motivo se non per stare con me. Anche perché spesso mi vuole vedere di giorno, vuole pranzare assieme o uscire con gli amici che abbiamo in comune mentre io preferirei una relazione piu’ esclusiva vorrei fare piu in fretta.
    Premetto che appena conosciuti è stato lui a voler mettere i puntini sulle i, da subito senza nemmeno conoscerci mi ha chiesto se iniziavamo una relazione e io l’ho respinto proprio perché non lo conoscevo. Ora che lo frequento da un po’ e che voglio qualcosa di piu’ è lui che si tira indietro. Forse conoscendomi non gli piaccio piu’? ma allora perché mi chiama per vederci?

    Mi aiutate un po’ a capire meglio?





  2. #2
    Indice di partecipazione al sito: 13 Psicologo specialista in: Psicoterapia

    Risponde dal
    2010
    Gentile Utente

    Le sembrerà forse banale, ma le chiedo: ha provato a fare tutte queste domande a lui?


    Dr.ssa Paola Spera
    Psicologa

  3. #3
    Indice di partecipazione al sito: 1249 Psicologo
    Risponde dal
    2010
    Gentile Amica,

    forse il suo quasi-fidanzato è un po' confuso, o forse non è sufficientemente interessato ad iniziare una storia.
    Il fatto che lei ci dica questo:

    "Mi dice sempre che secondo lui sono inaffidabile e che sono uguale ad una sua ex per cui ha perso la testa ma che a quanto pare non è andata a finire bene"

    mi fa anche pensare che in lei riveda l'altra più di quanto la realtà lo possa giustificare.
    Dal momento che siete in una fase iniziale di conoscenza le suggerirei di pensare bene se insistere o meno ad approfondire la relazione con una persona che le sta dando queste risposte e questi riscontri e che da subito ha voluto "mettere i puntini sulle i", per poi proseguire con un atteggiamento ambiguo e altalenante.



    Dr.ssa Flavia Massaro, psicologa a Milano e Mariano C.se
    www.serviziodipsicologia.it - fmassaro@medicitalia.it

  4. #4
    Indice di partecipazione al sito: 200 Psicologo specialista in: Psicoterapia

    Risponde dal
    2010
    Gentle ragazza,
    se la sentirebbe di dire a lui le cose che ha raccontato a noi?


    Dr.ssa SABRINA CAMPLONE
    Psicologa-Psicoterapeuta Individuale e di Coppia a Pescara e Teramo
    www.psicoterapeuta-pescara.it

  5. #5
    Utente donna
    Iscritto dal
    2011
    Buongiorno dottoressa Spera,

    non ho provato perchè secondo me sarebbe assurdo. Mi ha già detto che non devo essere vincolata a lui per cui non credo che abbia senso insistere. Io mi ritiro e nel caso lui sia veramente interessato si farà avanti e supererà la cosa. Volevo solo sapere se puo' esistere un blocco come dice lui o se sono solo scuse.



  6. #6
    Utente donna
    Iscritto dal
    2011
    gentile dottoressa Massaro,

    infatti la mia decisione non è di insistere. Secondo il mio sentore lui è interessato a me e gli piaccio, volevo solo capire se puo' succedere che un uomo abbia un blocco o è una cosa improbabile che magari usa come scusa. Cmq se mi continuerà a cercare come ha sempre fatto significherà pur che gli interesso visto che non abbiamo rapporti sessuali. Per quale motivo dovrebbe continuare a cercarmi se non per un blocco o qualche altro problema?

    Grazie



  7. #7
    Utente donna
    Iscritto dal
    2011
    gentile dottoressa camplone,

    ho già parlato a lui di questo. Lui mi ha detto di avere il blocco e dice che mi vede bloccata, poi abbiamo parlato anche del resto che ho scritto. proprio perchè parliamo sempre della relazione e abbiamo creato una aspettativa troppo grande secondo lui sarebbe meglio riabbassare il tutto.
    Chiaro è che se non lo sento piu' capisco chiaramente che non è interessato ma dubito non si farà piu sentire perchè di solito dopo 2 3 giorni che non ci sentiamo vuole sapere cosa faccio, dove sono andata, se ho conosciuto qualcuno ecc.. ed è sempre lui che chiama che mi dice che non lo chiamo mai, che non sento la sua mancanza e via dicendo



  8. #8
    Indice di partecipazione al sito: 1249 Psicologo
    Risponde dal
    2010
    "volevo solo capire se puo' succedere che un uomo abbia un blocco o è una cosa improbabile che magari usa come scusa"

    Possono essere entrambe opzioni verosimili, non sappiamo però quale sia il suo caso.



    "Mi dice sempre che vorrebbe innamorarsi, che vorrebbe sposarsi e avere figli. Che non sta bene da fidanzato ma poi di fatto si comporta in modo diverso"

    Se il "non stare bene da fidanzato" significa essersi scottato un po' alla volta supererà la diffidenza, ma se il "blocco" fosse molto consistente potrebbe aver bisogno di parlarne con uno psicologo.
    Se davvero avesse un "blocco" che gli appare insuperabile e fosse interessato a costruire un rapporto con lei si farebbe aiutare a risolverlo: forse però è qualcosa di meno consistente di quanto le appaia ora, oppure è una scusa.

    Penso che solo con il tempo potrà capirne qualcosa in più, soprattutto se vi state frequentando da poco.

    Lei ci dice anche "se mi continuerà a cercare come ha sempre fatto significherà pur che gli interesso visto che non abbiamo rapporti sessuali", ma questo potrebbe essere interpretato in più modi e da qui sarebbe troppo complicato farlo.


    Dr.ssa Flavia Massaro, psicologa a Milano e Mariano C.se
    www.serviziodipsicologia.it - fmassaro@medicitalia.it

  9. #9
    Utente donna
    Iscritto dal
    2011
    Possono essere entrambe opzioni verosimili, non sappiamo però quale sia il suo caso.

    Non sono una psicologa ma se cercasse scuse molto probabilmente me ne accorgerei, perchè sarebbe con me freddo. Invece lui è molto emotivo, nervoso, mi abbraccia per strada, insomma si vede che è preso..poi da maggio non passano piu di due o tre giorni senza che ci sentiamo. Non voglio peccare di presunzione potrebbe sicuramente essere che gli piaccio ma c'è qualcos'altro di me che non gli piace ecc. Quello che però volevo sapere siccome non è la prima volta che mi succede è se puo' esistere il blocco in uomo e quali cause sono a provocarlo. Puo' essere che sia il mio carattere aggressivo e provocatorio che fa fare marcia indietro? O sono le precedneti esperienze negative che possono influire? La precedente relazione che ho avuto con un uomo separato è stata similare dopo due anni non s el'è sentita di prendersi un impegno con me ossia di fidanzarsi perchè mi diceva che aveva un blocco e ho dovuto troncare e ancora mi richiama! Sono io la causa di sti blocchi??

    Mi scusi ho fatto un errore lui mi dice sempre che non sta bene da sfidanzato..che lui è sempre stato fidanzato e non riesce a stare senza donna.

    Mi potrebbe dire qualcosa di piu' sul blocco o indicarmi qualche libro o articolo da leggere?



  10. #10
    Indice di partecipazione al sito: 1249 Psicologo
    Risponde dal
    2010
    "non è la prima volta che mi succede"

    Forse allora il problema dipende da lei, non nel senso che può essere "la causa dei blocchi", ma nel senso che finisce con lo scegliere uomini con le stesse caratteristiche, fondamentalmente non disponibili emotivamente per qualunque motivo (esperienze negative precedenti, interesse non sufficiente, mente "occupata" da altri pensieri ecc.).

    Visto che lei si definisce "aggressiva" forse trova uomini deboli, indecisi e/o problematici, come tutto sommato potrebbe essere quello di cui ci ha parlato.

    Penso che le potrebbe essere utile leggere questo libro, che le permetterà di comprendere come possa succedere di trovare sempre lo stesso tipo di uomo e cosa c'è alla base delle scelta di un partner:
    Jole Baldaro Verde: "Illusioni d'amore. Le motivazioni inconsce nella scelta del partner" (Ed. Cortina)


    Dr.ssa Flavia Massaro, psicologa a Milano e Mariano C.se
    www.serviziodipsicologia.it - fmassaro@medicitalia.it

  11. #11
    Indice di partecipazione al sito: 766 Psicologo specialista in: Psicoterapia

    Perfezionato in:
    Sessuologia

    Risponde dal
    2009
    Gentile Utente,

    oltre ai preziosi suggerimenti delle Colleghe, un percorso psicologico potrebbe essere utile per capire le dinamiche nelle Sue relazioni sentimentali e capire cosa La spinge a scegliere sempre lo stesso tipo di uomo, oltre ad avere idee più chiare su come vorrebbe che fosse il Suo compgano.

    Saluti,


    Dott.ssa Angela Pileci
    Psicologa,Psicoterapeuta Cognitivo-Comportamentale
    Perfezionata in Sessuologia Clinica

  12. #12
    Utente donna
    Iscritto dal
    2011
    Buongiorno,

    non penso di avere bisogno dello psicologo, io cerco un uomo con cui farmi una famiglia e che mi sia fedele. Non credo che sia colpa mia se attraggo uomini sbagliati. Semplicemnete non si vogliono legare con me molto probabilmente perchè non sono una donna semplice,perchè conoscendomi bene poi non piaccio, ho un carattere particolare sono impegnativa e dotata di palle, sono anche una rompi c...ni. Gli uomini quando capiscono che dovranno impegnarsi molto si tirano indietro. Ho tantissime amiche affermate lavorativamente, belle, intelligente senza alcuna problematica che sono messe come me. Possibile che siamo tutte malate? Perchè quando si parla con uno psicologo qualcuno deve avere per forza un problema?? Certo le esperienze passate negative non migliorano le cose ma io non mi sento malata. Mi sembra di essere una donna sana. Che tipo di uomini attraggo? Sicuramente non attraggo i rammolliti, ma come la natura insegna, quelli piu forti, piu corteggiati proprio perchè sono cosi è chiaro che hanno piu possibilità rispetto agli altri. Ma è una cosa naturale, la donna sceglie semopre il maschio piu in gamba per una questione animale, perchè gli garantisce la sopravvivenza dei figli...ecc. Cosa c'è di strano in tutto cio'? Oggi rispetto ad una volta gli uomini hanno piu possibilità, le donne si fiondano come delle saette in braccio a loro e loro ci stanno. Tutto qui. E' solo piu' difficile rispetto ad una volta. E' una lotta continua.






  13. #13
    Indice di partecipazione al sito: 1249 Psicologo
    Risponde dal
    2010
    "Perchè quando si parla con uno psicologo qualcuno deve avere per forza un problema?"

    Non le abbiamo detto che ha un problema o che è "malata", ma che forse attrae/trova sempre lo stesso tipo di uomo per via di sue caratteristiche e di quello che si aspetta o che non si aspetta da un rapporto.
    Andare da uno psicologo significa non solo "curarsi", tanto più che non tutti siamo anche psicoterapeuti, ma significa prima di tutto avere uno spazio per discutere delle situazioni e per capire meglio cosa succede e perchè succede.

    Se parte con l'idea che trovare un uomo con il quale creare una relazione stabile sia "una lotta" significa che non è molto serena al riguardo, non crede?
    Altrimenti non ci avrebbe nemmeno scritto, visto che non possiamo ovviamente rispondere a domande su terze persone se non per ipotesi e non possiamo dirle altro che le situazioni di "blocco" possono esistere, ma che il punto per quanto la riguarda dovrebbe essere chiedersi come mai ha trovato più di un uomo emotivamente indisponibile.
    Per fare un altro esempio, esistono anche uomini violenti e maneschi, e se una donna si trova sempre quel certo tipo di uomo è a causa di proprie caratteristiche psicologiche: dal momento che le tipologie di uomo e di donna in circolazione sono parecchie non è inevitabile trovare sempre lo stesso genere di partner.

    Legga il libro che le ho consigliato e poi ne riparleremo.


    Dr.ssa Flavia Massaro, psicologa a Milano e Mariano C.se
    www.serviziodipsicologia.it - fmassaro@medicitalia.it

  14. #14
    Indice di partecipazione al sito: 200 Psicologo specialista in: Psicoterapia

    Risponde dal
    2010
    Gent.le ragazza,
    a volte nel nostro modo di pensare ci creiamo "schemi" precostituiti che forse è necessario rimettere in discussione, per facilitare un'autoconsapevolezza più profonda dei propri bisogni affettivi.
    Non credo le possa essere d'aiuto "classificare" le persone secondo tipologie predefinite, perchè rischierebbe di non cogliere le innumerevoli sfaccettature che caratterizzano il suo modo di essere e quello delle persone con le quali entra in relazione.
    Se vuole un ulteriore spunto di riflessione le suggerisco di leggere "L'amore possibile" di Guy Corneau.


    Dr.ssa SABRINA CAMPLONE
    Psicologa-Psicoterapeuta Individuale e di Coppia a Pescara e Teramo
    www.psicoterapeuta-pescara.it

  15. #15
    Utente donna
    Iscritto dal
    2011
    Mah non saprei se devo cominciare a colpevolizzarmi e aleggere libri o se darmi una spiegazione molto piu' semplice del tipo che non è interessato abbastanza o c'è qualcosa che non piace di me.

    Cmq l'ho sentito domenica e mi sembrava tranquillo, mi ha detto subito se c'ero alla sera e ha fatto proproste per la settimana anche se ad oggi non l'ho ancora sentito, non so nel caso lo rivedessi se affrontare o meno l'argomento.

    E' il caso che come mi avete consigliato debba esprimergli i miei dubbi o essendo una relazione o amicizia ancora all'inizio è meglio che io stia zitta?

    E' vero che ci frequentiamo da gennaio ma ufficialmente ossia abbiamo iniziato ad uscire soli io e lui a metà maggio e al momento non c'è ancora stato proprio un vero bacio e un intimità fisica importante.

    Non è che in questa fase iniziale se gli parlo di legame o di volere una storia piu seria scappa? Vedo che quando me ne frego si avvicina ma se appena inzio a parlare dei miei sentimenti si allontana.

    Non facendo pressioni come ho fatto domenica e stando sul vago si è fatto avanti lui se nza che io dicessi nulla.

    che ne pensate?boh magari è solo timido perchè se veramente non volesse legami o volesse liberarsi di me che senso ha chiedermi ancora di uscire dopo che mi ha detto di lasciare stare?





  16. #16
    Indice di partecipazione al sito: 200 Psicologo specialista in: Psicoterapia

    Risponde dal
    2010
    Gent.le ragazza,
    non credo possa esserle utile soffermarsi su mille possibili congetture la cosa migliore è che lei si di la possibilità di essere sé stessa, l'altro avvertirà la sua autenticità e si sentirà a suo agio; in questo modo si possono creare le condizioni favorevoli per verificare se è possibile costruire una relazione affettiva significativa.


    Dr.ssa SABRINA CAMPLONE
    Psicologa-Psicoterapeuta Individuale e di Coppia a Pescara e Teramo
    www.psicoterapeuta-pescara.it

  17. #17
    Utente donna
    Iscritto dal
    2011
    Mi scusi ma dubito che essendo se stessi si possa ottenere qualcosa dal sesso opposto!

    E' statisticamente provare che esprimere le proprie emozioni con un uomo non paga, soprattutto all'inizio di una relazione!

    Gli uomini si sa hanno bisogno di tempo per aprirsi di piu' rispetto ad una donna.

    Se veramente gli dicessi tutto quello che penso non lo rivedrei proprio piu' credo!





  18. #18
    Indice di partecipazione al sito: 766 Psicologo specialista in: Psicoterapia

    Perfezionato in:
    Sessuologia

    Risponde dal
    2009
    Gentile Utente, se Lei non può concedersi "il lusso" di essere se stessa in una relazione (sentimentale o amicale che sia), dove pensa potrà esserlo?
    Forse nemmeno con se stessa?

    "E' statisticamente provare che esprimere le proprie emozioni con un uomo non paga, soprattutto all'inizio di una relazione!"

    Dovrebbe anche citarci la fonte di queste indagini statistiche! Ad ogni modo, un conto è fare una sceneggiata teatrale: uomo o donna che sia potrebbe restarci male.
    Un altro discorso è essere assertive da subito: veniamo rispettate.

    Saluti,




    Dott.ssa Angela Pileci
    Psicologa,Psicoterapeuta Cognitivo-Comportamentale
    Perfezionata in Sessuologia Clinica

  19. #19
    Indice di partecipazione al sito: 1130 Psicologo specialista in: Psicoterapia

    Risponde dal
    2008
    Ho l'impressione che lei sia in realtà più all'antica di quanto sia disposta a riconoscere. Dice di essere provocatoria e ribelle, ma se lo fosse davvero gli sarebbe già saltata addosso.

    Il fatto che lo percepisca bloccato e che lui percepisca come bloccata lei, indica che forse vi state inibendo a vicenda. Ognuno ha la sua storia e a volte, trovandosi di fronte alla persona "giusta", è possibile assistere a fenomeni davvero bizzarri.

    Al di là di questo è difficile fare supposizioni. D'altra parte sarebbe facilissimo, per uno psicologo, vedendovi in faccia capire cosa sta succedendo.

    Cordiali saluti


    Dr. Giuseppe Santonocito - Psicologo Psicoterapeuta
    Specialista in psicoterapia breve strategica
    www.giuseppesantonocito.it

  20. #20
    Utente donna
    Iscritto dal
    2011
    Buongiorno dott.ssa pileci,

    lei pensa che una sceneggiata possa allontanare un uomo?

    Mettere in chiaro cio' che si pensa dovrebbe essere normale, sono contenta di averlo fatto anche se questo ha portato all'allontanamento di lui. Chissà quante altre volte succederà che ame non stanno bene certe situazioni o comportamenti e non sono il tipo da stare zitta!

    dunque era solo questione di tempo...se gli piaccio mi accetta per come sono altrimenti aria..

    d'altronde fin dal principio cioè da gennaio ha capito bene come ero perchè mi ha sempre detto che sono precisa impegnativa e rompi palle..dunque perchè a maggio chiedermi il numero che nemmeno l'avevo in mente??



  21. #21
    Utente donna
    Iscritto dal
    2011
    Signor giuseppe,

    il fatto che io abbia un carattere ribelle e sia provocatoria poco centra con i miei costumi sessuali. Il motivo per cui non ho ancora avuto rapporti fisici con lui è solo per evitare situazioni che poi non so gestire e per vedere se ci lui ci tiene o no. Forse ho un po' esagerato con la tempistica, probabilmente lui pensa che io lo sto prendendo in giro perchè piu di una volta mi ha chiesto come faccio a trattenermi se affermo che mi piace tanto e mi ha detto altre frasi del tipo..se continui cosi mi perdi.
    la mia reazione di distacco dal sesso è dovuta al fatto che le precedenti relazioni erano basate per lo piu su quello..e adesso con lui è come se volessi vedere se rimane anche senza..forse sbagliando perchè sarebbe importante capire anche per me stessa se c'è o meno questo feeling. E' come se chiedessi a lui un impegno prima di essere andati a letto(di fatto l'ho preteso) e lui continua a dirmi che prima dobbiamo stabilire una intimità che passa anche attraverso il sesso e poi vedremo quel che succederà. Di fatto però ne parliamo talmente tanto che quando poi ci ritroviamo soli ci diamo un bacio a stampo. Mi ha pure detto che gli sembra di essere con una 15 enne e che non è normale. forse proprio per questo mi chiede come vivo la sessualità. Tempo fa andavo subito a letto con gli uomini ma non ho mai ricevuto molto di che in cambio.



  22. #22
    Indice di partecipazione al sito: 1130 Psicologo specialista in: Psicoterapia

    Risponde dal
    2008
    >>> E' come se chiedessi a lui un impegno prima di essere andati a letto(di fatto l'ho preteso) e lui continua a dirmi che prima dobbiamo stabilire una intimità che passa anche attraverso il sesso e poi vedremo quel che succederà.
    >>>

    Sì, questo è lo stereotipo classico e tradizionale di ciò che succedeva una volta fra uomo e donna: lei vuole prima l'impegno per concedere il sesso, lui desidera prima il sesso per sapere se vuole impegnarsi. Oggi però le cose possono andare anche in modo diverso.

    Anche se lei prima andava subito a letto con gli uomini, e ora ha deciso di cambiare tattica, potrebbe non essere lo stesso quella ottimale per ricevere i risultati che spera.

    Cordiali saluti


    Dr. Giuseppe Santonocito - Psicologo Psicoterapeuta
    Specialista in psicoterapia breve strategica
    www.giuseppesantonocito.it

  23. #23
    Utente donna
    Iscritto dal
    2011
    Potrebbe..però di fatto ieri sera ho trovato sue chiamate in tutti i cell e messaggi del perchè non rispondo..

    semplicemnte ho provato a fare come ha fatto lui..

    se veramente ottengo quello che voglio comportandomi cosi..è la chiave di svolte delle relazioni in generale!

    e devo dare ragione a mia nonna e mia mamma che mi hanno sempre considerata una poco di buono perchè andavo subito e ingenuamente con gli uomini..

    Se basta cosi poco per tenermi un uomo si spiega del perchè oggi si ha tanta difficoltà a far durare le relazioni..

    Se una donna viene subito a letto con lei ..dopo il primo o secondo appuntamento che opinione si fa della donna in questione?



  24. #24
    Utente donna
    Iscritto dal
    2011
    gentile dottoressa pileci,

    mi chiedeva di citarle le fonti da cui mi sto documentando...sto leggendo diversi libri leggeri che possono sembrare assurdi ma forse un fondo di verità l'hanno..


    è la saga del famoso john gray..gli uomini vengono da marte e le donne da venenre ecc..

    è un po' anacronistico ma pare stia funzionando con il tipo in questione..

    sinceramente mi aspettavo di non sentirlo piu dopo le parole dell'altro giorno e invece ieri sera ha avuto la reazione che ho avuto io esattamente una settimana fa..di gelosia perchè appena ho acceso i telefoni stamattina c'erano chiamate e sms..

    sto seguendo pari pari cio' che dice il libro..



  25. #25
    Indice di partecipazione al sito: 1130 Psicologo specialista in: Psicoterapia

    Risponde dal
    2008
    >>> Se basta cosi poco per tenermi un uomo si spiega del perchè oggi si ha tanta difficoltà a far durare le relazioni..
    >>>

    Quindi per lei il problema consiste nel "tenersi" un uomo?

    E allora in che senso avrebbe iniziato la sua richiesta così: "Vorrei chiedere un consiglio, sto conoscendo un uomo che secondo me ha un blocco"?

    Di chi è il blocco?

    >>> Se una donna viene subito a letto con lei ..dopo il primo o secondo appuntamento che opinione si fa della donna in questione?
    >>>

    Personalmente, prima di sposarmi, me ne facevo un'ottima opinione, dato che non decidevo se stare o meno con una donna a seconda se veniva subito a letto con me o meno, lo decidevo in base a criteri diversi.

    Ma le svelerò una cosa: appena mi accorgevo che tentavano di barattare il sesso con qualcos'altro, le scaricavo immediatamente.

    Cordiali saluti


    Dr. Giuseppe Santonocito - Psicologo Psicoterapeuta
    Specialista in psicoterapia breve strategica
    www.giuseppesantonocito.it

  26. #26
    Indice di partecipazione al sito: 766 Psicologo specialista in: Psicoterapia

    Perfezionato in:
    Sessuologia

    Risponde dal
    2009
    Gentile signora,

    non entro nel merito del testo che Lei ha citato; solamente è importante accordarci sul fatto che possiamo parlare di statistiche quando esistono studi condotti con metodi rigorosi, prendendo in considerazione un campione rappresentativo della popolazione.

    Non mi pare che il libro offra uno studio scientifico in merito.

    Quindi attenzione a prendere alla lettera o per oro colato tutto ciò che oggi si trova in libreria!

    Cordiali saluti,


    Dott.ssa Angela Pileci
    Psicologa,Psicoterapeuta Cognitivo-Comportamentale
    Perfezionata in Sessuologia Clinica

  27. #27
    Utente donna
    Iscritto dal
    2011
    Ieri sera mi ha voluto vedere a tutti i costi per parlare e per chiarire il nostro rapporto. Pare mi abbia voluto dare uno scossone dicendo le cose che mi ha detto perchè dice che sono fredda nei suoi confronti e sembra che non mostro interesse. Mi ha dato come un ultimatum, che se non inizio ad aprirmi con lui e a fidarmi chiudiamo. Dice che non vuole perdere tempo e che vorrebbe avere una relazione come si deve. Non mi ha fatto pressione sul rapporto intimo ma si lamenta che non mi viene dai di abbracciarlo o di baciarlo e che non lo chiamo mai.

    Non capisco perchè ha la necessità di definire il rapporto.

    Quando gli ho detto che voglio da LUI un impegno sembrava felice.



  28. #28
    Utente donna
    Iscritto dal
    2011
    Niente siamo punto e a capo. Dopo quella sera, sabato l'ho sentito e mi ha proposto di vederci la sera e la domenica e mi ha buttato li un : andiamo via una settimana? Sabato sera ho avuto un impegno e non sono uscita, domenica siamo stati tutto il giorno assieme al mare ma era freddissimo.

    Non si capisce..mercoledi sembrava che la fine del rapporto dipendensse dal fatto che io non volevo aprirmi poi mi sono aperta senza chiramente aver avuto un rapporto fisico e si raffreddato ma la domenica solo perchè fino al sabato mattino era tutto ok.

    Di fatto domenica sera se ne è uscito con la frase: non sono coinvolto sentimentalemnte per cui non ti voglio far soffrire è meglio che non andiamo oltre.

    Mi ha detto che inizialmente voleva vivere la storia liberamente ma io l'ho smontato perchè nelle prime due uscite non mi sono lasciata andare e ho razionalizzato e cosi anche lui ha cominciato a razionalizzare e adesso io che sono pronta lui è nella fase di dubbio...

    Cmq ci ha tenuto a precisare che non vuole fare sesso.

    Deve capire se stando lontani sente o no la mia mancanza, è in una fase che deve capire cosa sente per me.

    Allora io gli chiesto: come mai mi fai sempre il terzo grado? perchè è curioso. Come mai sabato notte mi mandi gli sms per sapere dove sono? uno che non è coinvolto emotivamente ma che ha solo attrazione fisica non gliene frega niente di sapere cosa faccio e dove sono. Risposta: sono curioso. Domanda: perchè mi chiedi sempre se ti manco? Risposta: perchè voglio capire cosa provi per me. Domanda: e perchè ti interessa se non sei coinvolto? Rosposta: perchè non capisco se sei attratta da me o no e se ti interesso o meno.

    Adesso che hai capito che mi interessi perchè te lo dicendo? Risposta: ci devo pensare. A cosa? Se iniziare o meno la storia.

    Perchè Sabato al tel mi hai chiesto se andavamo via una settimana?Risposta: stavo scherzando.

    perchè mi volevi vedere sabato sera? risposta: perchè sto bene con te. perchè sei venuto domanica al mare? perchè avevo voglia di vederti.

    quindi non ci vediamo piu? non devo piu chiamarti?risposta: adesso rifletto in questi giorni sui sentimenti che provo per te e poi ti dico, oggi non era una chiusura da parte mia sono stato solo sincero con te.

    Come fai a provare asentimenti che neanche ci conosciamo??? prima devi vivere la storia poi magari proverai sentimenti. Risposta: Prima volevo viverla adesso che ho capito che tu sei coinvolta ho paura di farti soffrire.

    che devo fare??




  29. #29
    Indice di partecipazione al sito: 200 Psicologo specialista in: Psicoterapia

    Risponde dal
    2010
    Gent.le ragazza,
    credo che la situazione si possa riassumere così:è iniziato il gioco delle parti ma il trucco sta nel sospenderlo per vedere che mossa sceglie di fare l'altro e regolarsi di conseguenza.
    Ora sta a voi scegliere se ridefinire le regole del gioco oppure fare la cosa più semplice ma che forse percepite più "rischiosa": entrare in relazione l'uno con l'altro in modo AUTENTICO rinunciando a trucchi e strategie.


    Dr.ssa SABRINA CAMPLONE
    Psicologa-Psicoterapeuta Individuale e di Coppia a Pescara e Teramo
    www.psicoterapeuta-pescara.it

  30. #30
    Utente donna
    Iscritto dal
    2011
    Da parte mia ora non ci sono problemi. E' lui che si sta tirando indietro.

    Non vuole nemmeno venire piu' a letto con me!

    Dice che adesso ha visto che mi sono sbloccata e si è bloccato lui! E questo solo perchè l'ho smontato perchè non mi sono lasciata andare subito.

    Ma non è che sono delle palle?

    Eppure una mia amica ci ha visti assieme e mi ha detto che siamo molto in intimità e complicità e non sembra nemmeno che non abbiamo avuto rapporti sessuali vista la grande vicinanza emotiva che abbiamo.

    Ma lui sostiene che non è scattata la scintilla e che non prova sentimento ne emozione quando mi vede. Ma io vedo che trema, balbetta, cade, inciampa di continuo, ma non sono emozioni queste? come fa a dire che gli sono indifferente che quando mi vede e mi abbraccia sento che vibra? io non capisco perchè fa cosi.
    Gli ho anche detto tutto quello che sto scrivendo ma niente continua a dirmi che mi sbaglio.

    Di fatto mi è sempre intorno se proprio non gli interesso che non mi frequenti piu'!!!

    Non so proprio che altro fare, io sono vera con lui non faccio piu' giochetti gliel'ho detto chiaro e tondo ma il risultato è che lui scappa sempre piu'.

    Ma non è che abbia paura di una prestazione sessuale? Perchè mi ripete sempre sta frase: ma se non dovesse andare bene il sesso rimaniamo amici? mi saluti ancora?





  31. #31
    Indice di partecipazione al sito: 200 Psicologo specialista in: Psicoterapia

    Risponde dal
    2010
    "io sono vera con lui non faccio piu' giochetti gliel'ho detto chiaro e tondo ma il risultato è che lui scappa sempre piu'. "


    Gent.le ragazza,
    scegliere l'autenticità non significa evitare di scoprire che l'altro delude le nostre aspettative, ma forse le consente di non costruire aspettative irrealistiche.
    Per quanto riguarda gli altri aspetti non le saremmo di alcun aiuto mettendoci a fare ipotesi e congetture se lo riterrà opportuno ne parlerà direttamente con il ragazzo.


    Dr.ssa SABRINA CAMPLONE
    Psicologa-Psicoterapeuta Individuale e di Coppia a Pescara e Teramo
    www.psicoterapeuta-pescara.it

  32. #32
    Indice di partecipazione al sito: 1130 Psicologo specialista in: Psicoterapia

    Risponde dal
    2008
    >>> che devo fare??
    >>>

    Forse potrebbe rivolgere i suoi sguardi altrove, verso pascoli più verdi.

    Nessuno la obbliga a far diventare suoi i problemi altrui, se così stanno le cose.

    Cordiali saluti


    Dr. Giuseppe Santonocito - Psicologo Psicoterapeuta
    Specialista in psicoterapia breve strategica
    www.giuseppesantonocito.it

  33. #33
    Utente donna
    Iscritto dal
    2011
    Dr Giuseppe,

    visto che lei è un uomo mi dice se secondo lei sono scuse maschili o no?

    Certo che sto pensando all'idea di chiusura, ma la persona in questione mi piace molto. Vorrei solo capire se ci sono possibilità di fare evolvere la cosa per asieme a lui sto bene.

    Secondo lei quando un uomo arriva a dire certe cose è finita?



  34. #34
    Indice di partecipazione al sito: 1130 Psicologo specialista in: Psicoterapia

    Risponde dal
    2008
    Non sono scuse maschili, sembrano semplicemente scuse di una persona che non sa quello che vuole. E se si trattasse di questo, lasciarsene coinvolgere equivarrebbe a farsi carico anche dei suoi, di problemi. È disposta a tirare la carretta anche per lui?

    Un'alternativa più maligna è che stia facendo di proposito questo tira-e-molla, allo scopo d'irretirla. Se così fosse ci starebbe riuscendo benissimo, ma dovrebbe essere un tipo molto astuto e intelligente.

    In ambedue i casi deve valutare bene le conseguenze del mettere il suo cuore e la sua vulnerabilità in mano a una persona così.

    Cordiali saluti


    Dr. Giuseppe Santonocito - Psicologo Psicoterapeuta
    Specialista in psicoterapia breve strategica
    www.giuseppesantonocito.it

  35. #35
    Utente donna
    Iscritto dal
    2011
    In che senso per irretirmi? per portarmi a letto?



  36. #36
    Indice di partecipazione al sito: 13 Psicologo specialista in: Psicoterapia

    Risponde dal
    2010
    gentile utente
    mi dispiace deluderla, ma nè io nè i miei colleghi siamo in grado di dirle quali sono i motivi che portano la persona in questione a comportarsi come si sta comportando, nè tantomeno sappiamo indicarle quali siano le strategie migliori per farlo capitolare e fare in modo che si comporti come lei vorrebbe.
    possiamo avanzare delle ipotesi, ma comunque il nostro lavoro non consiste in questo. purtroppo (anzi, io direi per fortuna) noi non leggiamo nel pensiero, e non abbiamo nemmeno pacchetti pre-confezionati di soluzioni che vanno bene per tutti in tutte le situazioni.
    sarà lei a dover decidere, sulla base delle informazioni verbali e non verbali che questa persona le sta fornendo, il modo migliore di comportarsi.
    in bocca al lupo, e cordiali saluti


    Dr.ssa Paola Spera
    Psicologa

  37. #37
    Utente donna
    Iscritto dal
    2011
    Gentile Dottoressa Camplone,

    effettivamente forse è iniziato il gioco delle parti. dopo una pausa si è rifatto sentire. Mi è sembrato vero, mi ha detto che ha pensato a noi e che gli dipiace di chiudere una relazione senza nemmeno viverla. Mi ha detto che lui si vuole prendere impegni, vuole trovare una persona per costruire un futuro. il motivo per cui mi ha detto che non voleva continuare è perchè mi vedeva fredda e secondo lui non ero interessata ma nell'ultima telefonata gli ho detto chiaramente che ero interessata e cosi ci ha pensato. Mi ha chiesto se c'era ancora una porta aperta.

    Io ho reagito male, non so perchè ho reagito male. Gli ho detto che in questi ultimi giorni visto che mi aveva lasciata ho trovato interesse per un 'altro uomo cosa non vera fra l'altro l'ho detto solo come per fargliela pagare.Sono stata da cani in questoi giorni e lui ha in un certo senso rinnegato il fatto di avermi allontanata, mi ha detto che avevo capito male. Forse vedendo che io non lo chiamavo ha preso paura? Forse vedendomi con uno venerdi scorso per vanità mi ha richiamata? mah

    C'è rimasto malissimo e mi sono pentita all'istante di averglielo detto.

    Gli ho anche detto che se mi andava male con l'altro magari l'avrei ricontattato.

    Come si interrompe questo gioco??

    Secondo lei dovrei affrontarlo e parlargli chiaramente dicendogli che mi sono inventata tutto solo per ferirlo visto che sono stata male due settimane? non ho dormito e mangiato pochissimo e quando mi ha chiamata ho avuto uniniziale senso di gioia seguito però da rabbia estrema





  38. #38
    Indice di partecipazione al sito: 200 Psicologo specialista in: Psicoterapia

    Risponde dal
    2010
    "Come si interrompe questo gioco?? "

    Gent.le ragazza,
    la domanda è un'altra: quale funzione svolge? Quale vantaggio secondario offre ?


    Dr.ssa SABRINA CAMPLONE
    Psicologa-Psicoterapeuta Individuale e di Coppia a Pescara e Teramo
    www.psicoterapeuta-pescara.it

  39. #39
    Utente donna
    Iscritto dal
    2011
    Per quanto mi riguarda forse respingo la persona per vedere se torna, e secondo me lui fa uguale.

    Forse dopo l'ennesimo ritorno e l'ennesiam riconferma acquisteremo fiducia e inizieremo la storia?

    evidentemente non ci fidiamo ancora entrambi l'uno dell'altro...o la paura di soffrire è troppo visto il coinvolgimento che secondo me c'è da parte di entrambi.

    Cmq siamo usciti ieri sera e chiaramente ha rinnegato tutto quanto dettomi prima sostenendo ancora la tesi iniziale. Ha negato tutte le parole dettemi prima!!! incredibile!!



  40. #40
    Utente donna
    Iscritto dal
    2011
    Buongiorno Dottoressa,

    mi vuole dire che funzione ha e che ruolo secondario svolge secondo lei?



  41. #41
    Indice di partecipazione al sito: 200 Psicologo specialista in: Psicoterapia

    Risponde dal
    2010
    Gent.le ragazza,
    il nostro compito non è quello di fornire interpretazioni, ma di facilitare, con i limiti insiti in una consulenza on line, una riflessione si di sé che possa evolvere in un cambiamento attraverso un percorso di crescita personale (psicoterapia); in caso contrario, non faremmo altro che incentivare un atteggiamento passivo e dipendente in coloro cHe si rivolgono a noi.


    Dr.ssa SABRINA CAMPLONE
    Psicologa-Psicoterapeuta Individuale e di Coppia a Pescara e Teramo
    www.psicoterapeuta-pescara.it

Discussioni Simili

  1. Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 26/06/2011, 13:41
  2. Omosessualità anomala
    in Psicologia
    Risposte: 20
    Ultimo Messaggio: 25/06/2011, 18:19
  3. Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 25/06/2011, 12:24
  4. Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 21/06/2011, 12:54
  5. Storia impossibile
    in Psicologia
    Risposte: 19
    Ultimo Messaggio: 20/07/2011, 18:09
ultima modifica:  17/11/2014 - 0,33        © 2000-2011 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it - Fax: 02 89950896