Utente 212XXX
Mi è stata confermata la Tricobatteriosi Ascellare a seguito di una visita specialistica.

La prescrizione è stata questa: 2 settimane di M*clast emulsione(Ciclopirox olamina) 2 volte al dì, Utilizzo per igiene del cavo ascellare con Sp*rial gel emulsione e quando mi sarebbe passata la tricobatteriosi avrei dovuto usare un roll on antitraspirante sempre della Sp*irial.

Ieri sono terminate le 2 settimane ma i granuli gialli persistono in entrambe le ascelle, credo che il M*clast sia maggiormente indicato per una micosi ma la tricobatteriosi è dovuto ad un batterio (studio medicina da pochi anni).
Continuo con il M*clast? che prodotto mi consigliata di applicare in sostituzione del M*clast? La rasatura la lascio come ultimissima opzione.

Grazie anticipatamente

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
4% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Salve,
direi che da qui non possiamo dare, lo sa bene, consigli terapeutici. Ne parli col suo specialista di riferimento.Se non è convinto, cambi specialista

Saluti
[#2] dopo  
Utente 212XXX

Iscritto dal 2011
La ringrazio per la risposta, ma avendo la diagnonis : Tricobatteriosi ascellare, non potrei capire se il principio attivo Ciclopirox olamina è corretto o meno? o in alternativa quale principio consiglierebbe?


Spero di non aver chiesto troppo Grazie
[#3] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
4% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Come saprà consigli da qui non ne diamo. La invito nuovamente a sottoporre i suoi dubbi al suo terapeurta, senza remore. Quando lo fanno con me io, con molta tranquillità, spiego tutto ai pazienti, i quali, con i limiti dell'educazione e del rispetto hanno il sacrosanto diritto ad essere informati in maniera ad essi comprensibile


saluti