Utente 214XXX
Salve, sono un ragazzo di 18 anni, ho già inviato una domanda quì e mi sono arrivate delle risposte riguardo la mia rottura del frenulo, ora, vorrei chiedere un parere riguardo un problema che ho.
Mi si è rotto il frenulo un mese fà, durante un rapporto sessuale, ho fatto visita dal medico e mi ha detto "il frenulo si è lacerato", e ha detto che avevo un infiammazione, perchè dalla rottura del frenulo mi ha detto che si è creata una ferita, e per non infiammarla dovevo mettere una crema specifica che ho applicato.
Dopo quattro giorni, ho smesso di mettere la crema perchè toccavo la ferita, e non c'era niente di doloroso, nemmeno se mettevo l'acqua [perchè mi bruciava].
Quindi, convinto che questa infiammazione era passata, ho provato a masturbarmi come prova, e provo, appena faccio uscire il glande da fuori [eretto] mi si tira il frenulo, causando intenso dolore e qualche perdita di sangue.
Dopo qualche giorno, non mi faceva più male, ma oggi ho riprovato, ho cacciato il mio glande eretto provandomi a masturbare, ma ogni volta che si allungava il glande [ovviamente scappellandomi] il frenulo si tirava, ho subito messo il glande dinuovo dentro, e mi è uscito sangue, la mia domanda è questa:
Secondo un vostro parere, cos'ha il frenulo? si è lacerato? si è tolto del tutto? non potrò avere erezioni per quando? e sopratutto, come mai ogni volta che faccio uscire il glande da fuori eretto, mi tira ed esce sangue?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,credo che convenga liberare completamente il glande dal frenulo residuo.Cordialità
[#2] dopo  
Utente 214XXX

Iscritto dal 2011
E come posso fare?
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...ricorrendo ad una frenulectomia chirurgica.Cordialita'
[#4] dopo  
Utente 214XXX

Iscritto dal 2011
Dura tanto? se faccio una visita dall' andrologo cosa mi fà esattamente? si prenota?
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore ,

prenoti la visita andrologica è il primo passo per arrivare all'indicazione clinica già in parte indicatale dal collega Izzo.

Nel frattempo, se desidera avere informazioni precise su questo tema specifico, le consiglio di consultare sul nostro sito anche l'articolo scritto dal collega Pescatori :

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=63934

Qui troverà tutte le indicazioni desiderate.

Un cordiale saluto.


[#6] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,


un piccolo e semplice intervento al frenulo le può essere praticato da un andrologo-chirurgo o in una struttura pubblica ospedaliera
cari saluti
[#7] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Fatto il tutto ci aggiorni, se lo desidera.
[#8] dopo  
Utente 214XXX

Iscritto dal 2011
Grazie di tutto, mi informerò e vi farò sapere, questo problema è davvero un peso per me.
[#9] dopo  
Utente 214XXX

Iscritto dal 2011
Ho letto la vostra pagina che riguarda il frenulo, e ho visto tutto.
Sono appena andato dal medico, ho spiegato tutto il mio problema e mi sono fatto visitare, mi ha detto che il mio frenulo non è rotto del tutto, e con un intervento chilurgico, ossia un piccolo taglio con anestesia locale, il frenulo sarà tolto.
Però, mi ha scritto che forse ho la Fimosi, mi sono informato su internet ma è un altro problema, che c'entra il frenulo rotto con la Fimosi? poi ho letto che quest'ultima fa si che può aumentare la probabilità di avere un tumore al pene, non sto capendo più niente!
[#10] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...nessuna preoccupazione!Se il glande,in erezione,non fuoriesce dal prepuzio (fimosi),si deve provvedere chirurgicamente,stabilendo se la resezione del frenulo sia sufficiente a risolvere la fimosi.Il problema del tumore e' una eventualita' talmente remota che e' piu' probabile essere travolti da un autobus sotto casa.Si allontani dal web.Cordialita'.
[#11] dopo  
Utente 214XXX

Iscritto dal 2011
Grazie ancora per l'aiuto, siete stati molto utili, farò tesoro dei vostri consigli, in qualche altro caso, vi aggiornerò, tra pochi giorni dovrò provedere a quest'intervento!
[#12] dopo  
Utente 214XXX

Iscritto dal 2011
Eccomi dinuovo! mi sono fatto visitare in ospedale dall'andrologo!Ci sarà un'operazione tra qualche mese!
So che non farà male, dicono che ci deve essere un'anestesia locale, e dove me la faranno? so che si tratta di una puntura e poi un taglio.
Per caso l'intervento è chiamato frenuloplastica?
[#13] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...l'anestesia si ottiene con una iniezione sul pene o con una pomata anestetica.La frenuloplastica e' una delle tecniche.Cordialita'