Utente 215XXX
Buonasera,
sono un nonno preoccupato in qunato fra pochi giorni devono fare l'intervento chirurgico del pollice a scatto alla mia nipotina di soli 3 anni
oggi alla visita preintervento l'ha vista solamente l'anestesista
sena pero' fare esami del sangue e nemmeno elettrocardiogramma.
Volevo sapere se per fare un anestesia non sono necessari i suddetti esami

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Sandro Reverberi
24% attività
8% attualità
12% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
In genere questo tipo di intervento viene eseguito con una sedazione + anestesia locale. La durata dell'intervento è di circa 10-15 minuti. Nella maggior parte dei casi (però è l'anestesista che deve valutare) non c'è bisogno di una intubazione e quindi dell'uso di gas anestetici. Gli esami ematochimici, che un tempo venivano richiesti di routine, forniscono in un bambino clinicamente sano poche informazioni ; perciò, se nella storia della bambina non ci sono patologie particolari, non c'è una reale necessità di esami preoperatori, se l'intervento è di breve durata e con un'anestesia locale.
Le recenti linee guida della American Society of Anesthesiologists, e di altre associazioni anche italiane concordano su alcuni punti fondamentali:
- il numero degli esami preoperatori può essere dra-
sticamente ridotto senza provocare eventi avversi per
il paziente;
- i test di laboratorio eseguiti in preparazione all’in-
tervento non devono avere funzione di screening ma devono essere finalizzati all’atto chirurgico programmato (in questo caso modesto);
- i pazienti di classe ASA I e II non necessitano di
esami di laboratorio se non sulla base di precisi
riscontri clinici e possono essere richiesti solo dopo un esame clinico e anamnestico del paziente.
Perciò gli esami, se al momento della visita anestesiologica fossero stati ritenuti necessari, probabilmente sono stati programmati per il giorno stesso dell'intervento in modo da fare una solo puntura alla piccola paziente. Se non sono stati invece programmati vuol dire che l'anestesista non ha riscontrato nulla di patologico.
Abbia fiducia e vedrà che tutto andrà per il meglio.