Utente 968XXX
Buongiorno,
sono una signora di 41 anni e qualche sett.fa mi si sono gonfiate le labbra ed ho pensato mi avesse punto una zanzara. 15 gg fa ho mangiando il melone e subito dopo si sono rigonfiate tantissimo, "non le sentivo +" come quando vai dal dentista e ti fa l'anestesia. Dopo qualche ora il gonfiore è passato ma le labbra sono rimaste (e lo sono tuttora) sempre secche e screpolate.
Il giorno dopo stesso scherzo anche con la pesca. Vado dal medico che mi dice di stare tranquilla perchè sara una forma passeggera dovuto ad un po' di stress. MI ha prescritto il FORMISTIN 10 mg 1 cp. alla sera x 10/15 gg dicendomi di sospendere tutti i farmaci (DAFLON 500 1cp mattino ed 1 alla sera ed il CAROVIT FORTE 1 cp. al 1/2giorno).
Premetto che soffro già di asma allergica (a causa di cosa non lo so xchè non ho mai fatto il test) e prendo il SALMETEDUR (il ventolin mi provoca palpitazioni).
Ho già preso 4 cp. di FORMISTIN ma non vedo miglioramenti: qs mattina mi sono svegliata con labbra molto gonfie ed anche un po' gli occhi.
Dopo qualche ora il gonfiore sparisce ma le labbra restano perennemente screpolate (usando il balsamo della DUCRAY il KELAYANE HD migliorano un po'), ma quello che mi preoccupa di + è la "secchezza" della lingua e dell'interno labbra che resta sempre e peggiora ogni volta che metto qualcosa in bocca (anche quando bevo solo un po' d'acqua).
Ho sempre quella sensazione di "ruvidità" come quando mangi x es. un frutto acerbo e ti senti la linque e le labbra "grattare" non so bene come spiegarmi.
A settembre ho deciso di rivolgermi ad un allergologo x fare i test, ma avvicinandosi le vacanze ho un po' paura e vorrei sapere cosa posso fare e/o usare se mi si gonfiassero ancora quando sono al mare.
Vi ringrazio tantissimo e mi scuso se sono stata "lunga" nel discorso.
Cordiali saluti


Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Jan Walter Schroeder
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Mi dispiace che rispondo solo ora perchè probabilmente sarà in vacanza.
Certamente potrebbe trattarsi di allergia alimentare e quindi è indispensabile fare le cutireazioni con alimenti e aeroallergeni oppure in alternativa fare il RAST.
Terapia è a base di antistaminico e cortisone.
Cordiali saluti