Utente 216XXX
buonasera ho bisogno gentilmente di un consiglio e di un buon specialista al quale rivolgermi in torino il mio problema è il seguente:
mi ritrovo in una situazione difficile in quanto non ne vengo a capo in pratica da un anno a questa parte presento deficit erettivo in quanto trovo difficoltà anche in masturbazione a causa di una forte diminuzione sia del desiderio che della sesibilitàe al calo delle erezioni mattutine. in tpassato mi era successo di avere perdita di erezione ma solo una volta dopo aver assunto troppo alcolici in seguito al tempo avevo una ragazza per un breve periodo avevo paura che ricapitasse ma poi ero riuscio a mettermi in testa che era solo quella volta e tutto passò.dopo essermi lasciato con la ragazza in me dopo aver visto i sintomi annunciati prima è tornata la paura e per un po ho evitato quasiasi approccio il problema e che adesso stufatomi di avere questa paura e deciso di toglierla ho iniziato ad uscire con una ragazza che mi prende molto ma nulla da fare non succede nulla anche dopo aver assunto cialis da 20 mga a dicembre ho fatto i soliti esami ormonali ecc ma livelli tutti nella norma.è possibile che sia solo psicologico che porti adirittura questo stato di insensibilità e dell assenza di erezioni mattuttine o se presenti molto di scarsa intensità..ho anche notato che spesso sento sensazione di formicolio tipo scarsa circolazione alla parte inferiore del corpo gambe piedi soprattutto se sto un po di piu seduto.io sono a conoscenza e cosciente da solo che ho uno stato ansioso che non aiuta che in passato ha causato anche quasi attacchi d ansia ma ora li controllo faccio presente che in famiglia non sto bene a casa ho un fratello schizzofrenico e un padre bipolare io non penso di essere anche io come loro e in piu quando sono con questa ragazza non sono per nulla teso anzi....come mi muovo io voglio tornare ad una vita normale e poter amare liberamente questo splendore di ragaza

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
ha sentito uno specialista che dice?
[#2] dopo  
Utente 216XXX

Iscritto dal 2011
si l ho sentito quando ho fatto quelli esami ormonali ecc.lui diceva che probabilmente era dovulto soltanto ad un fatto relazionale in quanto mi era da poco lasciato con la ragazza e infatti io ho cercato di non farmi prendere dall ansia diciamo di questa cosa ma al tempo sei mesi fa la cosa era piu lieve e sicuramente ero in un periodo di fortie stress.però il punto e che io sicuramente ho sviluppato un ansia per questa cosa ma mi sembra eccessivo che arrivi addirittura a coinvolgere la masturbazione nel senso una volta ero addirittura eccesivamente troppo sensibile mi eccitavo in un non niente mentre ora se non ho il contatto nulla anzi è addirittura insensibile poi anche il fatto delle erezioni mattuttine fino a l altr anno facevo addirittura fatica ad urinare al mattino tanto era persistente ora sono molto piu deboli quando le ho e come mi alzo svanisce da cosa potrebbe provenire una cosa del genere?mi sa consigliare un valido specialista in torino o dintorni il problema e che ora ci sono le ferie.....io devo porre rimedio a questa situazione voglio tornare alla normalità grazie mille dell ascolto

[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Alla urologia delle Molinette dove casca casca bene. Comunque un problema psicogeno può causare assolutamente quanto le sta accadendo, soprattutto una forte ansia è in grado di inibire completamente i farmaci per erezione. E francamnete vista la giovane età è la diagnosi più probabile. personalmemnte farei una telefonata al collega per valutare con lui la opportunità di andare da psicologo.
[#4] dopo  
Utente 216XXX

Iscritto dal 2011
grazie mille ma è possibile rimuovere questo blocco se fosse solo realmente psicologico?io parto con il presupposto che come sono arrivato a questo punto la cosa è reversibile se fosse solo psicologico quindi impegnativa per le molinette va bene grazie sicuramente ho aspettato troppo e ho fatto aumentare questa cosa però mi stupisce che se fosse solo psicologico da solo non dovrei avere grossi problemi....invece ho perdite di erezione in masturbazione se fosse cosi vuol dire che sono sempre in ansia quindi in uno stato depressivo sicuramente la situazione che ho a casa non aiuta a stare tranquilli.....comunque la ringrazio molto e stato molto coordiale
[#5] dopo  
Utente 216XXX

Iscritto dal 2011
nel caso mi sa consigliare bravi sessuologi in torino sa l andrologo che mi aveva seguito non mi soddisfa molto mi aveva liquidato abbastanza in fretta..dimenticavo io ho subito da piccolo un intervento per iperspadia puo dare conseguenze negative nel tempo? non credo
[#6] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Iperspadia fa nulla. Poi sa a livello psicologico è come a livello organico: c' è il raffreddore che passa da solo, ma c' è anche la polmonite che serve dottore.
Tenga presente che serve sempre dottore-psicologo per far diagnosi cioè per dire se passa da solo o serve intervento più pesante.
[#7] dopo  
Dr.ssa Valeria Randone
60% attività
20% attualità
20% socialità
CATANIA (CT)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2010
gentile Utente,
mi associo al DR.Cavallini nella risposta.
La componente emozionale, relazionale, intrapsichica e psicologica nella sfera sessuale, è sempre presente e profondamente determinante, sia per una sessualità funzionale, che disfunzionale.
La sua storia clinica e di vita, fa propendere per un disturbo dove la componente psicologica fa da padrone.
Il corpo ha una memoria corporea, che tende a riporoporre gli eventi disfunzionali, se questi non vengono elaborati e decodificati all'interno di setting specialistici.
Caerchi all'interno del portale, troverà figure di riferimento vicino a lei.
Ci faccia sapere, se lo desidera.
cari saluti