Utente 175XXX
Salve ho 31 anni e ho un prolasso mitralico con un modesto rigurgito che tengo regolarmente controllato, ora sto assumendo la pillola estroprogestinica per curare una grossa ciste ovarica, mi hanno detto ceh posso assumerla nonostante questo vizio valvolare.Mi provo regolarmente la pressione con un macchinino comprato in farmacia e regolarmente e' sui 115 e 65 la minima. Ultimamente mi capitano spesso delle tachicardie con perdita di colpi e aritmie che normalmente durano poco , alcune volte mi capita di sudare tantissimo mentre son ferma e mi parte la tachicardia senza motivo , cosi' mi rpovo la pressione e schizza a 160 su 90 circa, mi spavento tantissimo, ma puo' essere dovuto cio' al fatto che il cuore batte piu' forte?Non penso sia dovuto alla pillola questo sbalzo di pressione perche' son gia' 3 mesi ceh la assumo e non mi ha mai fatto cosi'...sono molto preoccupata

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Lei deve eseguire un Holter cardiaco per verificare l origine di tali aritmie, dal momento che l innocente prolasso mitralico che lei descrive si complica pero fquentemente con aritmie sopraventricolari che spesso vanno trattate, e disturbi tiroidei.
Cordialmente
Cecchini
www.cecchinicuore.org
[#2] dopo  
Utente 175XXX

Iscritto dal 2006
La ringrazio della tempestiva risposta , la pillola estroprogestinica e' pero' controindicata o si puo' prendere ugualmente? Una tachicardia puo' far salire cosi' tanto la pressione?
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Non è l aritmia che fa salde la pressione, probabilmente sono due eventi concatenati, ma è oralmente utile parlarne a priori, prima che lei esegua un Holter ben fatto
Cordialità
Cecchini
www.cecchinicuore.org
[#4] dopo  
Utente 175XXX

Iscritto dal 2006
Mi scusi dottore se la disturbo ancora, ieri sera sona ndata al ps perche' ho avuto un attacco fortissimo di tachicardia e mi han provato la pressione e ce l'avevo 166 su 110. Poi dall'ecg era a posto ma mi han provato la temperatura corporea era 37.4.
Quando mi vengono questi attacchi forti mi sale molto la pressione e sudo dal caldo ,a volte mi capitano anche stando ferma senza sforzo. Non ho mai avuto degli sbalzi pressori cosi'.Poi me l'han riprovata dopo avermi dato mezza fiala di diazepam e mi era calata a 135 e 85.
Ora mi han detto di iniziare terapia con bisoprololo 1,25.
Volevo chiederle ma e' normale sudare cosi' ed e' normale un innalzamento della temperatura corporea col rialzo pressorio? Non mi era mai capitato prima una cosa cosi'.
[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Gli attacchi di panico si manifestano proprio con i sintomi da lei descritti. Concordo perfettamente sulla prescrizione di un beta bloccante (bisoprololo), anche se il dosaggio che leui indica e' molto basso; normalmente si prescrive almeno da 5 mg.
Stia serena.
Arrivederci
cecchini
[#6] dopo  
Utente 175XXX

Iscritto dal 2006
Ho notato che prendendo bisoprololo 1,25 fino verso sera sto abbastanza bene , ma mi capita tuttavia ancora dei fenomeni di tachicardie anche senza motivo di sforzo. Aumentero' la dose. in certi momenti quando mi parte la tachicardia sento salire un forte calore corporeo , mi provo la pressione ed è capace di andare a 155 su 98 per poi ritornare dopo pochi attimi a 140 su 85 se sto seduta, ma come mai questi sbalzi pressori proprio quando ho la tachicardia?Che non ho mai avuto.Durante la giornata la mia pressione sale al massimoa 140 dopo uno sforzo ma e' sempre sui 125 120 la massima a 75 70 la minima.
[#7] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Lo stato d'ansia fa salire sia la frequenza che la pressione arteriosa. Basta "aggisutare" la dose del farmaco.
Cordialmente
cecchini
[#8] dopo  
Utente 175XXX

Iscritto dal 2006
Dottor Cecchini. ho fatto l'eco ed è risultato invariato da anni fa , solito prolasso valvolare mitralico con lieve rigurgito non e' cambiato nulla.Io epro' continuo nonostante il bisoprololo1, 25 mg ad avere tachicardie , in piu' avverto non sempre ma spesso una sorta di pesantezza al petto , senso di oppressione senza fare sforzi e a volte mi rimane per un bel po' di tempo.A volte una stanchezza incredibile ....non so piu' che fare. é normale avere questo senso di oppressione col prolasso? non saranno le coronarie vero? ma ho 31 anni mi sa strano, non fumando, non bevendo e avendo il colesterolo perfetto.ora prenoto l'holter e vedeiamo, questo senso di oppressione e costrizione mi fa un po' paura pero' e si irradia nella schiena, non so ma se attribuirlo ad un dolore osteo muscolare o al cuore
[#9] dopo  
Utente 175XXX

Iscritto dal 2006
ah dimenticavo a volte mi capita anche che mentre dormo ma non solo mi sevglio di scatto perche' il cuore perde 2 o 3 battiti dietro fila.mah
[#10] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Mi sembrava di averle già detto che il dosaggio del farmaco che assume è molto bassa. Parli con chi glielo ha prescritto per aumentare il dosaggio o meglio per cambiare beta bloccante.
Cordialità
Cecchini
[#11] dopo  
Utente 175XXX

Iscritto dal 2006
Dottor Cecchini ho fatto l'holter delle 24 ore come mi ha consigliato lei.
Il risultato e':
RITMO SINUSALE PER TUTTA LA DURATA DELLA REGISTRAZIONE , NON PAUSE PATOLOGICHE.FC MAX 135.PRESENZA DI 72 EXTRASISTOLI VENTRICOLARI NELLE 24 ORE CON UN BREVE RUN DI 4 BATTITI.NON ARITMIE SOPRAVENTRICOLARI.NON SIGNIFICATIVE ALTERAZIONI DEL TRATTO ST.

Ho avuto anche bradicardia con 50 battiti al minuto.

L'ecg che mi han fatto prima di mettermi l'holter risulta:

RITMO SINUSALE CON OCCASIONALI EXTRASISTOLI VENTRICOLARI ANOMALIE DI ST E DELL'ONDA T ASPECIFICHE.


Ora mi dica ,il cardiologo mi ha risposto velocemente e non ha dato peso a questo problema, sono una cosa preoccupante tutte queste extrasistole vntricolari?Io sento spesso un senso di costrizione al centro del petto che mi si irradia nella schiena e palpitazioni .Puo' essere tutto dovuto al lieve prolasso mitralico con rigurgito? grazie mille
[#12] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
guardi che ha pochissime extrasostoli ventricolari. lei deve tranquillizarsi o assumere qualche tetapia ansiolitica

con questo la saluto
cecchini