Utente 216XXX
Egr. Dr., da quasi un anno ho un problema che mi assale e mi rende anche molto nervoso durante il rapporto. Non riesco piu' a controllarmi e ho l'orgasmo dopo pochi minuti. Ho 47 anni, le analisi del sangue sono normali, (solo il colesterolo alto 240), ft3 ft4 nella norma. Un problema di tiroide , un nodulo , seguo cura con eutirox 75, vita lavorativa leggermente stressante. Tale inconveniente oltre a rendere nervosa la patner, che poi rifiuta ogni altra avances, mi rende moltom preoccupato. Il fatto che poi sia gia pronto per averne un altro, non e' che risolva il problema che mi assilla. Penso che anche il glande sia (stranamente) molto sensibile anche se a volte penso siam invece la voglia , l'ardore a far si che avvenga tale problema. cosa posso fare per risolverlo?? grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

bisogna ora sentire il suo medico di fiducia e poi a ruota un esperto andrologo, questa è la strada per riuscire a risolvere il suo problema sessuale.

Nel frattempo, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su questa frequente disfunzione sessuale le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/194-rapporto-finisce-eiaculazione-precoce.html .

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
il suo problema può essere sia psicogeno sia organico (infiammazioni locali ovvero prostatiche). In genere essendo insorto ad un certo punto della vita le cause organiche sono frequenti come quelle psicogene. Per cui una diagnosi di causa va fatta, ed ogni causa ha sua terapia, ytranquillo si risolve.
[#3] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

un orgasmo dopo due min uti dalla pentrazione non dovrebbe essere considerato precoce ma solo "insoddisfacente" per l'interessato e per la partner.
qulache informazione3 in più su www.andrologiaroma.net
se la cosa crea uno stato di tensione nella coppia varrebbe la pena di farsi valutare da un andrologo che possa escludere fattori fisici e possa valutare anche le problematiche di coppia
cari saluti
[#4] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Ora comunque, fatta la valutazione con esperto andrologo in diretta, ci aggiorni, se lo desidera.
[#5] dopo  
Utente 216XXX

Iscritto dal 2011
Vi ringrazio della pronta risposta. spero ormai a settembre di velutare una visita specialistica e dimrisolvere i problemi. Buon ferragosto e grazie
[#6] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Ricambio gli auguri .