Utente 394XXX
Dal 2003 mia figlia che ora ha 33 anni soffre di ricorrenti gonfiori al viso. E' stata al centro di allergologia dell'I.D.I. dove hanno escluso allergie ai farmaci. Abbiamo infatti notato che anche in assenza di farmaci ma in corrispondenza di febbricole o altri disturbi si presenta il gonfiore che scompare nel giro di 12 ore. Nessuno le ha mai prescritto gli esami per l'angioedema ereditario e anche se noi genitori non soffriamo di tale patologia vorrei sapere quali sono le analisi di sangue che diagnosticano questo tipo di malattia. Ho telefonato infatti per una visita al policlinico di Tor Vergata ma ci sono delle liste di attesa lunghissime. Dicono che per fare la visita urgente ci vuole già la diagnosi e mi suggeriscono di fare prima le analisi, ma non mi hanno detto quali. Grazie per l'aiuto

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Antonio Corica
40% attività
8% attualità
12% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
GLI ESAMI DA EFFETTUARE SONO IL DOSAGGIO DEL C1 INIBITORE E ANCHE IL C3 E C4, MA TRATTANDOSI DI UNA PATOLOGIA COMPLESSA RICHIEDE UNO STUDIO A 360 GRADI DA PARTE DI UNO SPECIALISTA E NON DI UNA SEMPLICE VISITA.