Utente 471XXX
Spesso mi ritrovo con il pene eccessivamente retratto, e con il glande decisamente "impallidito"
Volendo avere una valutazione strumentale della qualità dell'erezione ed in generale della circolazione peniena, volevo sapere se il doppler rappresenta un esame valido e se questo si esegue esclusivamente a seguito iniezione intracavernosa di prostaglandine o simili.
Faccio questa domanda perchè visto che in erezione mi sembra tutto ok ma i miei sintomi sono presenti in flaccidità , avrebbe senso fare il doppler dopo FIC oppure anche in condizioni basali si otterrebbero informazioni ?

Su un sito di andrologia ho visto che prevale l'approccio prostatico alle disfunzioni erettive anche in soggetti giovani . Qual'è il suo parere a riguardo?

Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Benedetto
28% attività
0% attualità
16% socialità
VICENZA (VI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2004
l'ecocolordoppler penieno si esegue prima a pene flaccido e si parla di esame statico successivamente sempre nella stessa seduta si esegue dinamico dopo iniezione di prostaglandine intracavernos
è un esame estremamente valido per valutare l'afflusso ai corpi cavernosi
[#2] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
sottoporsi ad un esame ecoolor-Doppler penieno ha un senso, ai fini clinico-diagnostici, solo se le strutture vascolari del pene vengono studiate durante le varie fasi dell'erezione. Non si deve quindi prescindere dall'eseguire l'esame sia in condizioni basali che dopo farmacoerezione. Le assicuro che, in mani esperte, l'esame non risulta doloroso.
La invito soltanto a precisare meglio con il Suo Specialista, nel colloquio che deve precedere qualsiasi esame strumentale invasivo, le motivazioni e gli scopi dello studio.
Auguri per la risoluzione del Suo problema. Cordialissimi saluti
[#3] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Caro lettore,

non mi sembra che il particolare aspetto del suo glande possa nascondere problematiche di tipo vascolare.
Diverso invece il problema di eventuali problemi di erezione.
L'esame doppler è utile, sempre dopo una accurata valutazione clinica da parte di uno specialista competente
cari saluti
Diego Pozza
www.andrologia.lazio.it
[#4] dopo  
Dr. Roberto Mallus
36% attività
12% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2003
Gentile utente,
in ciò che riferisce non vedo alcunchè di patologico.
Cordiali saluti
[#5] dopo  
Dr. Roberto Mallus
36% attività
12% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2003
Gentile utente,
in ciò che riferisce non vedo alcunchè di patologico.
Cordiali saluti