Utente 525XXX
Gentili dottori,
Il mio nome e Caroline Da Re e volevo dirLe del mio problemma alla gola. Alla fine si ottobre hoavuto un leggero mal di gola, il medico di base mi ha prescritto il neuduplamox per 6 giorni.E passato tutto,ma a dicembre il dolore ritorna, e la dottoressa mi da di nuovo il Neoduplamox per 6 giorni. QUesta volta nessun risultato, anzi, il mal di testa era piu forte.Ho eseguito il tampone faringeo, e hanno trovato lo streptococco gr. C. Nel antibiogramma sono sensibile a CEFOTAME, MIC <=0.5; ERITROMICINA, MIC<=0.25, PENICILLINA G,MIC <=0.12, CLORAMFENICOLO, MIC <= 0.25. Le tonsile eranno diventate un po grosse e con le placche bianche. Il medico di base mi ha datto il zariviz iniezioni, due volte al giorno per 6 giorni.Adesso ho finito le iniezioni, e secondo me, le tonsille sono piu grandi di prima,mi bruccia la gola; Essendo le feste,il medico mi ha datto le iniezioni di zariviz per altre 3 giorni.
Dal altra parte,la mia sorella medico mi consiglia di prendere l'eritromicina, perche sono piu sensibile a questa.
Non so cosa pensare, faccio il resto di iniezioni o si cambia l'antibiotico?
Ho bisogno di un parere.Vi ringrazio tanto!
Caroline Da Re
[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
carolina STREPTOCOCCO GR.C???? E' SICURA???
Per Streptococco si intende qualsiasi microrganismo appartenente alla specie Streptococcus, famiglia di batteri gram-positivi di forma sferica, cocchi.
Sono aerobi facoltativi.
Sono capaci di produrre delle sostanze tossiche, tossine una delle quali, la streptolisina, è capace di distruggere i globuli rossi. Questa loro caratteristica consente di classificarli in base al tipo di emolisi che danno quando vengano coltivati su piastre di agar-sangue (&#945;,&#946;,&#947;). Una seconda classificazione da A ad U, dovuta a Lancefield, è basata sulle diverse proprietà antigeniche della loro membrana.
Tra i patogeni meritano particolare attenzione:
* lo S. Pyogenes, di tipo &#946; emolitico gruppo A. Presente nelle prime vie aeree può dare faringiti con complicazioni gravi quali la glomerulonefrite acuta, la febbre reumatica, l'endocardite . E responsabile anche di alcune infezioni cutanee e nel caso si diffonda a tutto l'organismo di gravi setticemie. Essendo capace di produrre streptolisina viene svelato da indagini di laboratorio che dimostrino nel sangue del paziente l'aumento degli anticorpi contro questa tossina.

lo S. Agalactiae è di tipo beta emolitico di gruppo B. Causa principalmente malattia neonatale ad esordio precoce e ad esordio tardivo.

* lo S. Fecalis è di tipo non emolitico gruppo D. Presente nell'orofaringe e nell'intestino è una importante causa di endocardite.

* lo S. Pneumoniae è di tipo &#945; emolitico non inquadrabile nella classificazione di Lancefield. Presente nelle vie aeree è responsabile della polmonite e di altre infezioni piogene: sinusite, otite. Se ne conoscono quasi un centinaio di specie diverse.
[#2] dopo  
Utente 525XXX

Iscritto dal 2007
Gentile professore!
Si, sono sicura, sul tampone scrive, streptoocco gr. C.
Niente altro, e dopo c'e la antibiogramma.
E non capisco perche dopo 6 giorni di iniezioni le tonsilli sono gonfie.