Utente 203XXX
Salve,sono 3-4 giorni che ho crampi alle gambe e piedi ..inoltre alcune volte mi si toglie parzialmente l'udito all'orecchio sinistro(ritorna dopo 5 secondi) e avverto dei doloretti alla testa e da due giorni mi fa male il collo e inoltre sono un po' sempre stanca e alcune mattine mi alzo con dei dolori incredibili alle gambe e braccia come se avessi svolto attività fisica nonostante il giorno prima non abbia svolto nessun tipo di sforzo fisico
cosa potrebbe essere?? quali visite e analisi posso effettuare??
Mi sono stancata perchè mi sono rivolta al mio medico curante ed ha detto che non è nulla e che dovrei solo camminare di più e non mi ha voluto prescrivere nemmeno le analisi del sangue perchè devono passare per forza 6 mesi(come dice lei) dalle ultime che ho effettuato,invece sono passati solo 5 mesi e qualche settimana.
Vi ringrazio già in anticipo
[#1] dopo  
Dr. Oreste Pascucci
28% attività
0% attualità
16% socialità
MARATEA (PZ)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Gentile utente,
un sintomo o diversi sintomi riferiti da un paziente, vanno sempre presi in considerazione. Sicuramente il suo medico conosce la sua storia clinica, le sue abitudini e visitandola, non ha riscontrato nulla di anomalo. Importante, è descrivere un pò il suo stile di vita: alimentazione,attività svolta,qualità del sonno, malattie pregresse e quanto possa servire, nella desscrizione che potrà fornirci, per inquadrare meglio il suo problema. Le analisi che ha fatto mesi fa,come sono risultate? E' un periodo particolarmente stressante? Si sente spesso stanca? Sicuramente le analisi sono importanti, ma ancora di più è capire un pò la sua storia (clinica).

In attesa di un suo riscontro,le invio cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 203XXX

Iscritto dal 2011
Gentile dottore
svolgo poca attività fisica(quasi niente) alimentazione ci sto' lavorando avendo una dieta da seguire,la notte mi sveglio quasi sempre,le ultime analisi effettuate circa inizi di maggio tutto nella norma solo la presenza di emogloblina nelle urine ,non è un periodo stressante ...beh si sento comunque durante il giorno una certa stanchezza alcuni giorni mi sento molto stanca e altri giorni meno ...
[#3] dopo  
Dr. Oreste Pascucci
28% attività
0% attualità
16% socialità
MARATEA (PZ)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Gentile utente,
una dieta và seguita senza togliere nulla,ovviamente. Delle analisi del sangue le farei:emocromo,transaminasi,...ormoni tiroidei. Una dieta non seguita bene,magari riducendo gli alimenti, sicuramente può dare dei problemi. Se si dorme male, ci si sveglia stanchi e durante la giornata si ha la sensazione di stanchezza, sonnolenza. Uno stile di vita sano, non soltanto per quanto riguarda l'alimentazione, ma anche una buona attività fisica, evitando gli eccessi, una buona qualità del sonno ecc, può aiutare. Da prendere in considerazione anche l'assunzione di vitamine e sali minerali.

Rimango a sua disposizione.


[#4] dopo  
Utente 203XXX

Iscritto dal 2011
Gentile dottore,
la dieta mi e' stata prescritta da un dietologo quindi ben predisposta
per le analisi del sangue devo ancora aspettare perche' come detto sopra il medico non me le prescrive se non son passati 6 mesi,per i crampi sta andando meglio nel senso che sembra si sian attenuati e si ripresentano per breve tempo nonostante cio' il mio medico mi ha prescritto una visita reumatologica che effettuero' agli inizi di novembre,non riesco a risolvere per i dolori alla testa quando mi tocco in alcuni punti mi fa male e avverto vertigini e sempre quel problema all'orecchio descritto sopra,e nemmeno per il sonno ci sono miglioramenti anche dormendo abbastanza non sono soddisfatta ed in giornata mi si presenta il senso di stanchezza,il mio medico mi ha prescritto una visita neurologica solo che e ' stata fissata agli inizi di dicembre,ma io non riesco ad aspettare tutto questo tempo ,quindi dottore visto i sintomi da me descritti dovrei consultare un medico privato per effettuare la visita al piu presto possibile o comunque aspettare perche' i sintomi non evidenziano qualcosa di 'importante'? La ringrazio anticipatamente per le risposte
[#5] dopo  
Dr. Oreste Pascucci
28% attività
0% attualità
16% socialità
MARATEA (PZ)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Gnetile utente,
mi scuso per l'enorme ritardo nel fornirle una risposta.
Anche se ora siamo vicini alla data della sua visita, non penso sia così urgente. La visita reumatologica l'ha eseguita?

Le porgo cordiali saluti.
[#6] dopo  
Utente 203XXX

Iscritto dal 2011
Gentile dottore grazie per l'attenzione,si ho fatto la visita reumatologica ed il dottore che mi ha visitata non ha riscontrato niente di anomalo ha detto di praticare sport e mangiare banane per il potassio e se i dolori sono talmente forti e peersistenti di prendere MG.K vis,ma visto che i dolori si sono attenuati non ho preso nulla,si manca poco per la visita neurologica,inoltre ho effettuato le analisi del sangue e sono risultate normali,mentre le analisi delle urine no, leucociti 250 e l'urinocoltura e' risultata positiva per klebsiella pneumoniae carica batterica 700 mila/ufc,ho preso l'antibiotico per 5 giorni e ho dovuto ripetere l'esame delle urine dopo 20 giorni, i risultati li ho ritirati proprio oggi e' uscito leucociti 500 ed urinocoltura ancora positiva l'organismo selezionato questa volta e' Proteus mirabilis carica batterica 150 mila ufc/ml.
[#7] dopo  
Dr. Oreste Pascucci
28% attività
0% attualità
16% socialità
MARATEA (PZ)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Gentile utente,
segua comunque il consiglio del reumatologo,anche se si sono attenuati i dolori,possono aiutarla comunque gli ingratori.Avrà anche eseguito un antibiogramma per la sensibilità o resistenza agli antibiotici e le avranno prescritto l'antibiotico adatto al patogeno prresente.Di solito ci si aiuta con dei probiotici presi per diversi giorni, per riequilibrare la flora batterica intestinale.


Le invio cordiali saluti e rimango a sua disposizione per qualsiasi altro chiarimento.
[#8] dopo  
Utente 203XXX

Iscritto dal 2011
Gentile dottore poi ho effettuato la visita neurologica e il dottore non ha evidenziato nulla di anomalo per stare più tranquilla mi ha prescritto alcuni esami come l'elettroencefalo e risonanza che dovrò effettuare nei primi di febbraio,intanto aspetto di effettuare la visita dall'otorino a fine gennaio per la perdita d'udito,ma con l'infezione alle urine nemmeno ho risolto per quello che era uscito il mio medico di base mi aveva prescritto Monurelle per 20 giorni al mese per 3 mesi ,ho completato i primi 20 giorni giusto due giorni fa ed son due giorni che ho delle perdite verdi abbondanti e forte prurito presumo che monurelle non abbia risolto nulla anzi sono preoccupatissima per queste perdite ,oggi pomeriggio mi recherò dal medico di base, cosa posson essere queste perdite ?? cosa mi consiglia??
[#9] dopo  
Dr. Oreste Pascucci
28% attività
0% attualità
16% socialità
MARATEA (PZ)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Gentile utente,
avrà effettuato un antibiogramma per la terapia antibiotica mirata. Nelle infezioni recidivanti è bene fare una terapia mirata.Il potassio e gli altri valori li ha ricontrollati? Talvolta riequilibrare la flora intestinale è importante.

Rimango a sua disposizione e le invio cordiali saluti.
[#10] dopo  
Utente 203XXX

Iscritto dal 2011
Gentile dottore ho fatto le analisi del sangue 2gg fa tutto nella norma ho fatto il tampone vaginale ma attendo risulttati ma la ginecologa mi ha detto che ho la candida e mi ha prescritto itraconazolo 100 mg una la mattina ed una la sera ed inoltre il pevaryl ginecologico l'1% da lavarmi con questo, il giorno dopo le perdite di color verde iniziaii ad avere prurito diffuso e tant'e' che mi venner dei frungoletti ovunque fino a farsi color rossa-viola ed ho dovuto fare subito la visita dermatologica il dermatologo disse che erano lesioni purpuriche e che le analisi eran buone allora mi prescrive di prendere una volta al gg kestine rbastine 20mg e pomata advantar e cumolo tutte le compesse ecco quanto dottore inoltre ho il senso di vomito e sempre dolori ad orecchio e fitte in testa cm detto in precedenza sensi di sbandamento capogiri la cosa che mi preoocupa e' il colorito del mio viso bianco-giallo e bocca amara cos'e'? Che mi consiglia? Va bene quello che sto assumendo? la prego dott mi aiuti non ne posso piu! Grazie anticipatamente
[#11] dopo  
Dr. Oreste Pascucci
28% attività
0% attualità
16% socialità
MARATEA (PZ)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Gentile utente,
siamo sempre a vostra disposizione e vicini a voi cercando di fare il possibile (con i limiti del consulto on line) per esservi d'aiuto ed "utili".
Capisco la sua preoccupazione, ma la cosa migliore da fare è rimanere (per quanto possibile) tranquilli, se c'è un problema si riuscirà sicuramente a risolverlo, con un pò di pazienza. Dalle visite specialistiche non è risultato niente di "anomalo" o di preoccupante, se ci fosse stato un problema, si sarebbe evidenziato.Ciò non significa che i suoi fastidi debbano essere minimizzati, proprio perchè tali,vanno presi con il dovuto interesse. Non penso ,però,che siano derivati da serio,talvolta sono proprio l ecose più semplici a risultarne la causa.Alcuni sintomi farebbero pensare ad un problema "digestivo": bocca amara,vomito ed in questo caso, sarebbe utile una ecografia dell'addome (colecisti),anche se le analisi non hanno evidenziato niente di particolare (bilirubinemia, GGT,transaminasi ecc),inoltre sta facendo terapia con antimicotici,che potrebbero dare qusto tipo di fastidio. Intolleranze alimentari non sono state evidenziate.E' seguita anche da un nutrizionista e quindi si dovrebbe scartare l'ipotesi di una cattiva alimentazione. Ha integrato con sali minerali con riduzione dei crampi e del senso di spossatezza al mattino.L'unico elemento disponibile è l'infezione urinaria e la candidosi vaginale, entrambe vanno eradicate, come le dicevo con terapie mirate e successivamente con "farmaci" che aiutano ad evitare le recidive.L'otorino non ha riscontrato problemi all'udito che se ci fossero stati si sarebbero evidenziati. Attenderei la fine della terapia e ripeterei gli esami emato-chimici (buona regola dopo terapia con antimicotici).

Rimango a sua disposizione per qualsiasi altro chiarimento. Le invio cordiali saluti.
[#12] dopo  
Utente 203XXX

Iscritto dal 2011
Gentile dottore per prima cosa la ringrazio perche' comunque nonostante sicuramente abbia da fare si pone ad ascoltarmi ed ascoltare tutti qui ed esser utile per quanto questo sia possibile online,le scrivo per aggiornarla aspettai i risultati del tampone ed usci : proteus mirabilis e staphilococcus aureus quindi non era candida e bene quindi in base all'antbiogramma non essendoci un farmaco che riuscisse ad eliminarli entrambi ho preso prima 5 compresse di levoxacin 500 mg e poi due compresse al giorno di clavomed per 6 giorni finisco la terapia giusto domani pero' un po' di prurito lo sento ancora,per la bocca amara chiesi al medico di base che mi disse che era a causa degli antimicotici come lei ha previsto dottore, visto anche che ho fatto un ecografia addominale 6 mesi fa e niente di anomalo tant'e' che il problema della bocca amara non ce l'ho piu' ma il senso di vomito e tutt'ora presente ogni giorno ma anche come dice puo' esser dato comunque da i farmaci, dottore comunque per una svista ha detto che ho effettuato la visita dall'otorino non ancora la devo fare ma comunque siamo vicini perche' e' lunedi', il dolore alla testa nemmeno si e' tolto come se premesse fisso in un punto ma la visita neurologica l ho fatta e agli inizi di febbraio faro' gli esami prescritti dal neurologo ma non perche' necessari ma per farmi rassicurare! Dottore so' che la domanda e' un po' strana ma se avessi avuto qualcosa ammettiamo anche alla testa visto che non risolvo si sarebbe visto dalle analisi del sangue? inutile dirle che in questo periodo ho un senso di spossatezza, debolezza muscolare e stanchrzza,sonno visto che ormai sa' un po' la mia storia clinica dice che potrebbero esser tutti questi antibiotici? La ringrazio ancora! !