Utente 221XXX
Buongiorno dottore,
sono un ragazzo di 26 anni. Da due anni seguo terapia con ZOLOFT 100mg una pastiglia al giorno e DEPAKIN CHRONO 500mg una bustina al dì, peso circa 84kg, sono alto 1,73, fumatore e non bevo alcolici. Da qualche mese ho ripreso l'attività sportiva che non facevo da tanti anni e dopo qualche settimana avevo piedi e caviglie gonfi e dolenti. La mia dottoressa di base mi ha prescritto gli esami del sangue. I paramentri sono tutti nella norma eccetto:
- trigliceridi 264mg/dl (sopra i 200 valore alto)
- colesterolo HDL 29 mg/dl (valore normale > 35)
- CPK 32U/I (55 - 170)
Secondo lei questi valori cosa potrebbero indicare? Il dolore ai piedi e alle caviglie è in qualche modo collegato a questi parametri "sballati"? Mi devo preoccupare?
Ringrazio anticipatamente per la cortese attenzione.
Distinti saluti.

[#1] dopo  
Dr. Nicola Di Fiore

24% attività
0% attualità
4% socialità
BATTIPAGLIA (SA)

Rank MI+ 28
Iscritto dal 2006
Gentile utente,non vedo nessuna correlazione tra i sintomi elencati e le alterazioni dei parametri di laboratorio.Certamente lo sport contribuirà ad armonizzare l'ipertrigliceridemia ed abbassare di conseguenza le HDL,ma la causa del dolore alle caviglie è probabilmente una conseguenza di microtraumi .Si ricordi che gli sports praticati su terreni duri come cemento o asfalto si ripercuotono negativamente su tutto l'apparato muscoloscheletrico,per cui bisogna analizzare questi dettagli prima di ricercare cause organiche.
Nicola Di Fiore