Utente 223XXX
ho assunto per sei giorni l'antibiotico neoduplamox che mi è stato prescritto dal dentista per un infiammazione alle gengive, al sesto giorno hanno iniziato a manifestarsi pustole su tutto il corpo, purito molto forte, bruciori sulle parti intime e gonfiore, mal di testa e febbre la sera, oggi è il quinto giorno e peggioro di giorno in giorno..il mio dottore è assente, la guardia medica pure,l'ospedale è lontano e non ho i mezzi per poter andare, non so più che fare..chiedo cortesemente se c'è qualche rimedio "fatto in casa" che possa fare fino all'arrivo dal mio medico o che cos'altro possa fare..vi prego aiutatemi..non sto bene! grazie di cuore.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Gentile utente,
per come la descrive potrebbe effettivamente trattarsi di reazione ritardata al farmaco, che non è comunque in nessun modo da sottovalutare. Rimedi domestici a queste cose non esistono. Non riesco a credere che non esista il modo di farsi vedere da un medico (curante o sostituto, o guardia medica) senza dover necessariamente raggiungere l'ospedale.
Cordialmente,