Utente 224XXX
da circa 3 mesi ho la sensazione che la mia libido sia in diminuzione. Peraltro ho notato come anche la mia erezione non sia più turgida come fino a 3 mesi fa.

Sono andato in visita da un androlog che mi ha consigliato di fare esame del testosterone totale e libero. Tutti gli altri valori del sangue (che controllo ogni anno, nessuno escluso) sono nella norma:
I valori sono i segg TT= 258 ng/dl TL= 6.1 pg/ml

Il medico mi ha detto che sono valori bassi. Mi ha detto di ripetere gli esami specifici del TT e del TL per avere conferma. Qualora venissero confermati dovrei iniziare terapia (da definirsi)

Se ho capito bene quello che mi ha spiegato, sostanzialmente sono/sto entrando in andropausa.
Per avere aumento libido e erezione migliore mi ha consigliato il Cialis (2 pasticche da 5 mg).

Vorrei avere anche vs opinione in merito alla mia situazione.
grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Da quanto da lei descritto è confermata la diagnosi di calo della libido associata anche a bassi valori di testosterone segua le corrette indicazioni date dal collega che ha una visione più globale della situazione.
[#2] dopo  
Prof. Giovanni Maria Colpi
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2011
gentile lettore,

personalmente ritengo inaffidabile il dosaggio del testosterone libero se non effettuato con metodiche di precisione poco diffuse nei laboratori.

concordo col collega di ripetere il testosterone totale che solo se di nuovo basso autorizza alla terapia SOSTITUTIVA che deve concordare con l'andrologo.

invece la terapia con farmaci di cui sopra ha beneficio sulla circolazione generale e in particolare sul microcircolo del pene ma di certo non agisce PRIMARIAMENTE sul desiderio sessuale.


parli con lo specialista per capire il percorso più indicato per lei.

cordialità
[#3] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
gentile utente la patologia da disfunzione erettile associta a calo del desiderio ha una valenza multifattoriale, dalle ultime teorie si da molto più peso al ruolo del testosterone, e pertanto è giusto eseguire tale dosaggio e di ripeterlo prima di iniziare la terapia, sul ruolo della terapia con cialis il razionale è che aumentando la frequenza delle erezioni stimola anche in maniera indiretta "il desiderio" e pertanto far riprendere al paziente una vita sessuale , cmq il collega che la segue sembra ben orientato e pertanto le consiglio di seguire i consigli che le ha dato