Utente 216XXX
Gentili dottori, 28 mesi fa ho avuto una meravilgiosa bambina. Dalla fine delle lochiazioni ho cominciato ad avvertire un fastidioso prurito intimo, con forte bruciore.
Nei controlli di routine dopo il parto venne imputato come sintomo di un normale decorso post parto.
Nei mesi successivi il prurito aumentò, diventando insopportabile soprattutto la sera. I rapporti inoltre erano dolorosi e avvertivo a lungo bruciori post - rapporto. Mi sottoposi quindi ad una visita ginecologica, ma la ginecologa sostenne che si trattava di una normale secchezza dovuta all'allattamento (allattavo in modo esclusivo) e mi diede degli ovuli di burro di Karitè, di scarsa efficacia. In occasioni di altro controllo non rilevò nulla e mi ripropose gli ovuli di Karitè.
La situazione è questa, ho allattato la bambina fino ai 2 anni (solo la mattina e la sera) e da quando ho smesso il prurito sembrava essere diminuito.
Ma una settimana fa mi sono addirittura svegliata di notte con molto fastidio e prurito. Ho ricontattato la ginecologa che però mi ha detto solo di cambiare detergente intimo (uso saugella da sempre). Inoltre il prurito da sempre si accentua nei giorni prima della mestruazione.
Vorrei capire se c'è qualche visita che potrei fare e a chi rivolgermi, poiché questo prurito e bruciore sono realmente fastidiosi.
Vi ringrazio moltissimo per la disponibilità

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Silvia Suetti
36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
[#2] dopo  
Utente 216XXX

Iscritto dal 2011
Gentile dottoressa, ho letto con molto interesse entrambi gli articoli. Ritiene quindi, nel limite di un consulto on - line, che questo fastidioso prurito vada indagato maggiormente?

La ringrazio per l'attenzione, e mi scuso per il ritardo nel riscontro da parte mia, ma non mi arrivano le mail di notifica per la risposta.
Saluti
[#3] dopo  
Dr. Silvia Suetti
36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Certo.

Saluti cari