Utente 175XXX
Buonasera medicitalia. Sono una donna incinta di 37 settimane e qualche ora fa ho eseguito un elettrocardiogramma previsto tra gli esami preparto. Premetto che l'esame è stato eseguito da un cardiologo dell'ospedale in maniera molto rapida. Io eseguo ogni 2 anni un ecocardio e ecocolordoppler per un prolasso del lam e lieve insufficienza mitralica. Soffro periodicamente di extrasistole che i medici hanno sempre associato al mio stato eccessivo di ansia. A casa la mia frequenza cardiaca è in media di 75 battiti al minuto, Dal medico tutto cambio frequenza a 100. Mi sono rassegnata, appena vedo un camice bianco il mio cuore batte forte. Ho chiesto al medico al termine dell'ecg se fosse tutto nella normale e lui mi ha ha detto che va tutto benissimo ma in realtà nel mio referto leggo: Anomalie del recupero ventricolare. Che significa? Sono le mie extrasistole che in questi giorni sto avvertendo di nuovo (non le avvertito da circa 7 mesi) in seguito ad un periodo di stress? Preciso che sono aumentata di soli 5 kg, la mia pressione arteriosa è in media di 110/70. Non fumo, non ho mai bevuto alcoolici ma bevo caffè, massimo 2 tazzine al giorno. Addirittura ho letto nel foglio rosa, quello dove sono riporate le curve, ischemia acuta ma non so se riferita al mio esame o è una impostazione del computer, mi sono spaventata da morire. Grazie!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Anomalie aspecifiche della ripolarizzazione vengono definite alterazioni PRIVE DI SIGNIFICATO di un normale ECG., fra l altro frequentissime, per diverse motivi, nella gravida, specie a termine.
Si tranquillizzi e tanti auguri da Medicitalia.
Cordialità
Cecchini
www.cecchinicuore.org
[#2] dopo  
Utente 175XXX

Iscritto dal 2010
Grazie mille, mi ha regalato tanta serenità. Dottore un'ultima domanda, sperando di non disturbarla. Il referto del medico è: Ritmo sinusale. Anomalie del recupero ventricolare. buoni compensi emodinamico. Come le dicevo però nel foglio rosa dove sono riporate le curve dell'ecg c'è scritto >>ischemia acuta<< e anche ecg anormale. Posso stare lo stesso tranquilla? Mi risponda ancora dottore, per piacere!
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
quelle idiozie sono state scritte da un programma di lettura automatico dell' ECG, che NON ha alcun valore e che di fatto io ho abolito da anni nel mio apparecchio di ECG.
Arrivederci
cecchini
[#4] dopo  
Utente 175XXX

Iscritto dal 2010
Grazie dottore, adesso posso andare a riposare più tranquilla! Le sono grata tantissimo. Le auguro una splendida serata e grazie per gli auguri, è molto cortese da parte sua.
[#5] dopo  
Utente 175XXX

Iscritto dal 2010
Buonasera, Caro dottore sono appena tornata dal pronto soccorso perchè avverto da ieri delle extrasistole. Mi hanno fatto il tracciato ma anche l'ecografia cardiaca da cui è risultata: lieve insufficienza mitralica e lieve insufficienza aortica. Io dell'insufficienza mitralica già lo sapevo ma nonostante i controlli ecografici che faccio, nessuno mi aveva parlato di insufficienza aortica. Sono spaventata, non ci voleva proprio adesso, già sto vivendo un periodo non facilissimo. Il cardiologo mi ha detto solo di fare controlli ogni 6 mesi e dopo l'allattamento fare una prova di sforzo. Sono terrorizzata, non so che pensare. E' grave? Ai fini di un parto naturale? Mi aiuti a capire non voglio tuffarmi a ricercare in rete. La ringrazio in attesa di una risposta.
[#6] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Guardi, lei deve tranquillizzarsi, anche perché se ha reazioni così isteriche non capisco come lei potrà affrontare il lavoro difficile di madre.
In Italiano lieve significa lieve. Tutti noi abbiamo delle modeste insufficienze valvolare, specie oggi che abbia la. Disposizione ecografie estremamente precisi.
Lei ha una ecografia, da quanto lei scrive, normale come hanno milioni di persone, e partorirà tranquillamente come miliardi di donne hanno fatto prima di lei, le quali, per loro fortuna non avevano internet ed ecografi a disposizione.
Si goda questa gravidanza, santo cielo.
Arrivederci
Cecchini
www.cecchinicuore.org
[#7] dopo  
Utente 175XXX

Iscritto dal 2010
Carissimo dottore non pensavo di fare una domanda così stupida, forse un po' la colpa è anche dei medici che non ci aiutano sempre a capire la gravità dei problemi. Per persone molto ignoranti come me, alcuni termini sono incomprensibili. Sperando di imparare pian piano a diventare una buona mamma, e chiedendole scusa per il disturbo, la ringrazio per la risposta e le auguro una buona serata.
[#8] dopo  
Utente 175XXX

Iscritto dal 2010
Carissimo dottore Cecchini. In seguito al consulto rassicurante che lei mi ha scritto, ho affrontato un bellissimo parto naturale in tutta serenità. Ho fatto una nuova visita cardiologica, l'elettrocardiogramma è perfetto. Io continuo ad avere extrasistole e anche se il nuovo cardiologo mi ha rassicurata, voglio fare un holter 24 h, perché resta in me il ricordo di una volta, circa tre anni fa, dove ad una extrasistole ne sono seguite un bel po'. Le chiedo, io so già che appena metterò l'apparecchio, avrò almeno per qualche ora una tachicardia insopportabile, i risultati sarebbero comunque attendibili? Si tiene conto nella valutazione dello stato di agitazione?

Il mio cardiologo mi ha detto che le insufficienze mitraliche e aortiche non sono problemi che vanno controllati così frequentemente adesso che sono giovanissima e di distanziare i controlli. Non ci capisco tanto, il primo cardiologo mi ha detto che l'insufficienza aortica deve essere monitorata ogni sei mesi. Lei cosa ne pensa?

Se le può essere utile, ho 27 anni, sono alta 167 cm, peso 54 kg. Non fumo e non bevo alcool, ma bevo circa due tazzine di caffè al giorno.

La ringrazio tantissimo e mi complimento con lei per il lavoro che svolge per tutti noi, la battaglia che porta avanti per l'istallazione dei defibrillatori.
[#9] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Io spero che lei abbia disturbi mentre avra' l'Holter applicato, in modo che si possa registrare l' ECG durante i suoi sintomi e quindi tranquillizzarla definitivamente.
La minima insufficienza valvolare che lei descrive NON ha bisogno di alcun accertamento seriato.
Si tranquillizzi
arrivederci
cecchini