Utente 210XXX
Buongiorno, sono mamma di un bimbo di 4 anni. Da due settimane la scuola ci aveva avvertito che c'erano i pidocchi. Mio figlio gia si grattava ma non ci ho dato peso e ho sottovalutato la situazione. Dopo una settimana ho fatto un controllo con il pettinino perche continuava a grattarsi le zone critiche e infatti aveva i pidocchi, dopo il consulto con il pediatra, ho subito preso schiuma milice e shampoo a base di aceto. E anche napisan per lavare i vestiti. Ho fatto due giorni di seguito il trattamento. Pulito pettini e oggeti con acqua bollente e aceto. Cambiato tutti giorni federe e lenzuola.anchio ho fatto lo stesso trattamento perche ho trovato anchio nei capelli pidocchi. Il giorno seguente al primo trattamento si e' grattato ancora non intensamente come prima, e anche il giorno dopo il secondo trattamento, sempre meno rispetto a prima, ho controllato ancora i capelli e ho trovato un pidocchio morto e basta. Volevo chiedere se e' normale che ci si continui a grattare dopo i trattamenti per le punture subite durante tutto questo tempo che lui ha "covato" le uova dei pidocchi? Fa qualcosa il napisan contro pidocchi.? Grazie della vs risposta.
[#1] dopo  
Dr. Mario Corcelli
52% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Gentile Signora,

per i vestiti è sufficiente lavarli con un normale detersivo

per il fatto che il bimbo continui a grattarsi, può darsi che dipenda dal fatto che il cuoio capelluto resti irritato per un pò di tempo
ma qualche volta bisogna ripetere il trattamento antiparassitario dopo qualche tempo, perché succede che non tutte le uova vengono eliminate in un colpo solo
perciò, bisogna controllare attentamente la testa del bambino per parecchio tempo dopo

attenzione anche alle reinfestazioni, soprattutto se non tutti i bambini dell'asilo sono stati sottoposti al trattamento o se sono stati sottoposti ad un trattamento inadeguato.

Buona giornata