Utente 190XXX
Salve vorrei capire che infezione puo causare per 3 giorni febbre a 40 con il primo giorno tosse ceffalea dolori muscolari poi il secondo vomito e diarrea acquosa talmente tanto che mi sono messo ij pampers e poi grazie a un antibiotico dato da un medico per infezioni bronchi e prime vie aere e il terzo giorno mi é passato tutto .Attendendö risposta vi ringrazio
[#1] dopo  
Dr. Stelio Alvino
44% attività
12% attualità
20% socialità
ABBADIA SAN SALVATORE (SI)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Sarebbe un elenco lunghissimo, che non comprende solo eventuali batteri ma anche (soprattutto) virus. Dubito che, essendo passata il terzo giorno con una sola (ed unica?) dose di antibiotico (sconosciuto) possa essersi trattato di una infezione batterica. Sembrerebbe più una virosi tipica stagionale che fa il suo decorso e scompare, ma solo per coincidenza, con l'assunzione di antibiotico.
saluti.
[#2] dopo  
Utente 190XXX

Iscritto dal 2011
Grazie dott Alvino ma vorrei gentilmente dirgli che l antibiotico si chiama avalox 400 e mi é stato dato da un medico primario reparto infettivi e dopo una pastiglia sono stato bene e dopo analisi colurali etcc mi ha dimesso .Seacondo il suo parere cosa puo avermi causato tutto cio grazie
[#3] dopo  
Dr. Stelio Alvino
44% attività
12% attualità
20% socialità
ABBADIA SAN SALVATORE (SI)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Ma ha fatto solo una dose di antibiotico? Cosa è emerso dagli esami colturali e quali ha fatto? Se vi fossero stati dei batteri probabilmente ( ma non sicuramente ) sarebbero emersi dagli esami colturali. La repentinità con cui la sintomatologia è migliorata mi fa pensare più a una causa virale ma a questo punto si potrebbero fare solo delle ipotesi, così a distanza. Qualunque virus influenzale, parainfleunzale, virus gastrointestinali quali: rotavirus, calicivirus, l'adenovirus enterico e gli astrovirus possono esserne state le cause.
saluti
[#4] dopo  
Utente 190XXX

Iscritto dal 2011
Dott ALVINO spero che mi risponda .Cio che mi trovo é un foglio con scritto bronchite e infezione prime vie .Mi ha dato il primario avalox 400 e ho migliorato subito ma nel foglio di rilascio c é scrittö che mi hanno fato esami colturali ma nn specifica quali poi una volta dimesso mi ha detto di continuarla ma stavo benissimo e nn ho continuato.Cio che mi porta a pensare ad una infezione batterica é proprio l antibiotico che nel foglio illustrativo scrive bronchiti croniche polmoniti non gravi.Ripeto prima tosse secca poi febre a 40 ricovero infettivi döve mi hanno tenuto tre giorni durante i quali oltre a dolori muscolari mi é venuta diarrea e vomito e grazie a questo antibiotico mi é passato tutto.Per lei di cösa si é tratato e poi in un reparto infettivi possono sbagliare la diagnosi o no .La ringrazio
[#5] dopo  
Dr. Stelio Alvino
44% attività
12% attualità
20% socialità
ABBADIA SAN SALVATORE (SI)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Per carità, non ho detto che hanno sbagliato la diagnosi. Solo ora dal suo ultimo post conferma che è stato lei a interrompere la cura (con un antibiotico non si fa mai per non creare transitori miglioramenti che poi danno vita a batteri antibiotico resistenti). Comunque immagino che ora stia bene. Per quanto riguarda gli esami colturali i risultati saranno arrivati dopo la sua dimissione per cui se vuole sapere quali ha fatto deve rivolgersi al reparto o chiedere copia della cartella clinica.
Saluti
[#6] dopo  
Utente 190XXX

Iscritto dal 2011
Dott AlViNO la ringrazio e spero che mi risponda ancora all ultma domanda e cioe se nn era un virus influenzale ma una infezione batterica dal suo punto di vista che batteri possono avermi creato cio da me descritto.Poi vorrei chiedere se maleaguratamente si trattava di una sieroconversione da hiv in un reparto infettivi avrebbero dopo un ricovero di tre giorni lo avrebbero capito o no.La ringrazio