Utente 210XXX
buongiorno volevo richiedere un vostro parere su un fatto successo un mese fa e in attesa di test hiv .

Un mese o più ho avuto un rapporto orale con un uomo , Il rapporto è stato molto sbrigativo non più di un minuto circa , non c'è stata assolutamente fuoriuscita di sperma in bocca perchè non è stato un rapporto completo . Io però avevo un afta sulla parte sinistra del labbro .
Successivamente dopo più di un mese è successo che mi sono depilato il corpo e con la stessa lametta mi sono fatto la barba , da li a una settimana ho avuto uno sfogo di pustole sulla guancia destra e qualcuna di stessa entità sul corpo. il medico mi ha detto che si trattava di follicolite e dandomi una crema sono guarite nell arco di pochi giorni . Successivamente mi è uscita un'afta sulla lingua nella parte destra , la precedente sul labbro è guarita da sola , questa invece permane e più dolorosa , ora la sto curando ma questa mi ha fatto anche infiammare credo una ghiandola o linfonodo sotto la mandibola sempre dalla parte destra . é da quando ho questi sintomi che sento una leggera nausea .

Ho come dicevo programmato i test hiv per sicurezza e sono molto allarmato anche perchè non credo che per così poco abbia contratto il virus perchè ripeto il rapporto non è stato completo e inoltre velocissimo .

1) chiedo se secondo voi qualora il partner avesse il virus potrebbe avermelo trasmesso ?
2) Le afte sono da considerarsi un pericolo qualora uno baci soltanto ?


attendendo un riscontro porgo distinti saluti
[#1] dopo  
Dr. Armando Ponzi
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Le afte sono delle piccole ulcere generalmente quando isolate non riconoscono cause specifiche e quindi non trasmissibili.E' peraltro buona norma quando si hanno soluzioni di continuo mucose (ferite) di astenersi da contatti intimi.
cordiali saluti