Utente 148XXX
Gentili Dottori,
sono un ragazzo di 22 anni e l'ultima settima sono andato a fare un visita per rivedere lo stato del mio varicocele. Durante la prima visita l'andrologo tramite la palpazione ha detto che non sentiva molto e doveva controllarlo all'ecodoppler dicendo che forse era solo subclinico. All'ecodoppler invece mi ha diagnosticato un Varicocele SX di IV grado. COMMENTO: Arterie spermatiche normoposte, normosfigmiche. In clinostasi presenza di reflusso venoso patologico dopo manovra del Valsalva nelle vene spermatiche di sinistra.Lo spermiogramma invece:
Fluidificazione: completa Quantità: 3 ml Ph: 7,3
Num. spermatozoi / ml 48.000.000
MOTILITÀ:
25 % INDICE 3 ( movimenti progressivi rettilinei veloci)
25 % INDICE 2 ( movimenti progressivi rettilinei stentati)
12 % INDICE 1 ( movimenti ondulatori e di torsione, non progressivi)
38 % INDICE 0 ( Assenza di movimenti)
VITALITÀ:
dopo 1 ora: 62 %
dopo 2 ore: 50 %
dopo 3 ore 40 %
SPERMIOCITOGRAMMA:
Forme normali: 37 %
Forme anormali: 63 %

L'andrologo in seguito a questi risultati ha detto di operarmi in quanto è una operazione non impegnativa.
Io pratico diversi sport, pratico Kitesurf a livello agonistico e mi alleno in palestra sollevando pesi e in più faccio anche ciclismo.

Volevo chiedere altri pareri prima di sottopormi all'operazione in quanto io non ho fastidi nè a riposo nè durante la pratica dei diversi sport. E il mio dubbio è che come mai alla palpazione il medico non ha riscontrato il varicocele mentre poi all'ecodoppler è risultato di IV grado? non si dovrebbe già riscontrato alla palpazione un varicocele di IV grado? E inoltre il campione del liquido l'ho consegnato dopo 40 minuti dalla eiaculazione, questo tempo potrebbe influire sullo spermiogramma?

Spero di essere stato soddisfacente nel esporre il mio problema e di poter ricevere un vostro consulto, Vi ringrazio anticipatamente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Enrico Conti
44% attività
0% attualità
16% socialità
ALBA (CN)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2011
Caro giovane, la classificazione del varicocele alla visita si esprime in tre gradi, all'eco-color-doppler in 4 gradi (Dubin e Amelar) o anche più.La valutazione clinica (varicocele subclinico) non corrisponde necessariamente alla classificazione doppler (4° grado nel Suo caso). in linea di massima la classificazione clinica è più importante di quella doppler, per cui è quantomeno dubbio che vi sia l'indicazione al trattamento, ma tali considerazioni debbono essere integrate e tradotte inun consiglio pratico dal Suo andrologo curante. Cordialità
[#2] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
caro utente il varicocele va operato solo se provoca delle alterazioni dello spermiogramma, nel suo caso prima di prendere una decisione lo spermiogramma andrebbe ripetuto in un laboratorio che segue i paramentri OMS
[#3] dopo  
Dr. Enrico Conti
44% attività
0% attualità
16% socialità
ALBA (CN)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2011
Le giuste considerazioni del collega dottor Quarto rinforzano la linea non interventista per il Suo caso, di varicocele peraltro praticamente non palpabile (da quanto si evince dal Suo racconto). Oggi la tendenza è proprio questa, ma la corretta esecuzione (ed interpretazione) dello spermiogramma è fondamentale. A spanne il Suo liquido seminale appare nei limiti di norma, ma più di così non è possibile aggiungere. Cordiali saluti