Utente 232XXX
Salve. Sono nuovo su questo sito e avrei bisogno di del vostro aiuto.

Da un po' di tempo inizio ad avere davvero timore di perdere i capelli. Mi spiego meglio. Non ho iniziato a perdere i capelli ma ho paura che questo possa accadere a breve o tra qualche anno. Cerco di darvi tutti i dati che nella mia ignoranza nel campo suppongo possano esservi utili. Ho 20 anni, peso 56/57 Kg, sono alto 1.73, faccio attività fisica, ho una dieta tutto sommato normale, sebbene sia goloso (ma dal peso non si direbbe, purtroppo non riesco a salire almeno a 60 Kg), e, qui credo di venire più al dunque, ho la pelle e i capelli grassi. In realtà da piccolo non credo di aver avuto questo problema, ma diciamo con il sopraggiungere dell'adolescenza (più che altro dai 15/16 anni) capelli e pelle sono diventati davvero grassi. Sulla fronte e le tempie mi sono sempre usciti dei brufoli, periodi più pieni e periodi meno pieni, che ho cercato di sconfiggere invano con delle cure di pomate che il primo e il secondo dermatologo che ho avuto mi hanno prescritto. Uso anche, sempre su prescrizione del dermatologo, uno shampoo per capelli e il cuoio capelluto grassi. Ora, per quanto riguarda i capelli, sono sottili, ma non troppo, e l' "attaccatura" è un po' stempiata (alla Marco Mengoni, mi viene in mente solo lui al momento). Cioè i capelli li ho, ma l'attaccatura è un po' infelice. Mio padre, mio nonno paterno e i suoi fratelli hanno perso tutti i capelli, mio nonno materno e i suoi fratelli no (non ho zii materni cui fare riferimento). So che la calvizie non è al momento supportata da una cura, ma ci sono metodi per poterla "prevenire". Cosa mi consigliate di fare? Lasciar perdere o rivolgermi a qualche bravo specialista? E poi, perdonatemi ma non riesco a non chiedervelo, sulla base di questi dati secondo voi ho probabilità molto alte che cadano, vero?

Attendo una vostra risposta. E vi ringrazio per la pazienza.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Assolutamente si: e' possibile ad oggi contrastare con estrema efficacia la calvizie grazie a terapie farmacologiche efficaci prescriibili dal dermatologo dopo la visita e gli esami non invasivi specifici (a mio avviso molto utili)

Legga se vorrà un approfondimento

http://www.medicitalia.it/luigilaino/news/1629/Calvizie-foto-prima-e-dopo-terapia-Un-caso-clinico

Saluti a lei