Utente 233XXX
Salve sono una donna di 35 anni , diabetica insulinodipendente da 10 anni, ex fumatrice da circa due mesi infatti ho smesso di colpo fumavo circa un pacchetto al giorno.
In seguito ad un periodo molto stressante ho cominciato a sentire il mio cuore battere . Prima non mi accorgevo neanche che il mio cuore battesse e invece da circa due mesi per me sentire il cuore è diventata un'ossessione.
Come prima cosa il mio medico di base mi ha prescritto una visita dall'endocrinologo e i relativi esami ma l'esito è stato negativo.
In questo periodo ho notato anche un innalzamento lieve della pression sistolica che è arrivata fino a 150 , mentre la diastolica è rimasta inalterata, ma adesso l'allarme è rientrato e la pressione è tornata normale.
Cosi ho eseguito un elettrocardiogramma di cui riporto i valori:
frequenza: 94 BPM
Intervalllo pr: 126 ms
durata QRS: 90 ms
QT/QTc :360/450 ms
assi PRT: 34 79 5
RITMO SINUSALE.

Il medico mi ha detto che è tutto normale ma io sento continuamente il cuore che batte forte arrivando fino a 100 battiti e non riesco a rassegnarmi.oggi ho fatto un giro in bici e mi sembrava che esplodesse...ho provato a prendere delle gocce di lexotan ma non mi sembra che siano efficaci. Cosa devo fare allora?inoltre mi sembra come se fosse piu debole come se io mi sentissi piu debole .Mi consigliate di fare qualche altro esame?
grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
La frequenza cardiaca è molto influenzabile dall ansia. Se ha escluso una disfunzione tiroide, non è anemica e non assume quantità eccessive di caffeina o teina, è opportuno che lei esegua un Holter cardiaco, per valutare il comportamento della sua Faenza cardiaca sia di giorno che di notte.
In questo modo il suo medico avrà più dati per valutare la sua situazione ed esserle maggiormente di aiuto
Cordialmente
Cecchini
www.cecchinicuore.irg
[#2] dopo  
Utente 233XXX

Iscritto dal 2011
La ringrazio per la celerità della sua risposta..Quindi dottore lei mi consiglia di eseguire un controllo tramite holter . Mi chiedevo dolose questo consiglio lo detta in base a ciò che ha dedotto dai risultati dell'ecg o in base a ciò che lo detto su quello che sento. I risultati dell'ecg sono dunque un Po preoccupanti secondo lei ?grazie ancora
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Lei ha un CG perfettamente normale, da quanto scrive, a arte la frequenza un po' elevata.
Si tranquillizzi
Cecchini
www.cecchinicuore.org